Carlo carretto

27 articoli in tutto

XVII. La notte amica

10/10/2012 • News 4

Quando venni nel Sahara, cinque anni fa, non amavo la notte. Essa era in me troppo legata al modo di vivere europeo, che non è certo il migliore e soprattutto è il meno adatto a farci conservare la calma e i nervi distesi

XVI. Il Dio dell'impossibile

10/10/2012 • News 4

Un incidente in pieno deserto mi ha paralizzato una gamba. Quando è arrivato il medico - otto giorni dopo - era troppo tardi e forse resterò zoppo per tutta la vita.

XV. La rivolta dei buoni

10/10/2012 • News 4

Ch'io abbia scelto l'ultimo posto come impegno vocazionale non significa proprio nulla: ciò che conta è sfrorzarmi di restar a quel posto, ogni giorno della mia vita.

XIV. O tu che passi per via...

10/10/2012 • News 4

La pista di Taifet è semplicemente orribile. Tutte le volte che l'ho potuto l'ho evitata con gioia. Preferivo allungare di qualche chilometro il tragitto passando per Ideles e Irafok piuttosto di transitare tra quelle gole impervie, bisognava farsi...

XIII. L'ultimo posto

10/10/2012 • News 4

Sono diventato piccolo fratello di Gesù perché Dio l'ha voluto. Mai ho dubitato della chiamata; anche perché, se non fosse stata la volontà di Dio a mettermi su questa strada, non avrei potuto resistere a lungo. Il dormire all'addiaccio, il vivere ...

XII. Nazaret

10/10/2012 • News 4

Charles de Foucauld era un nobile visconte. Nelle sue vene correva sangue altero e abituato al comando. Innamoratosi di Cristo con la forza di un S. Francesco, ne ricercò nel Vangelo la personalità, il carattere, la vita.

XI. Settarismo

10/10/2012 • News 4

Anche stasera è Abdaraman che m'accompagna all'eremitaggio per l'adorazione: duecento metri che percorriamo insieme, tenendoci per mano e conversando del più e del meno. Ma sapete chi è Abdaraman?

X. Purificazione dello spirito

10/10/2012 • News 4

C'è uno slogan che ha fatto il giro del mondo e che dice: "Mettendo insieme i denari che si spendono per le cure dimagranti o per tentare di guarire gli organi rovinati dal troppo mangiare nei due continenti benestanti dell'Europa e dell'America, si ...

IX. La contemplazione sulle strade

10/10/2012 • News 4

A questo punto mi sembra avvertire in te, amico, una domanda, accompagnata da un sorriso leggermente triste: "E allora: bisogna andare tutti nel deserto? Quale valore ha l'azione, l'impegno tra gli uomini, l'immergersi come lievito in questa città ...

IIX. La preghiera contemplativa

10/10/2012 • News 4

Ed eccoci al punto giusto sulla preghiera, alla rivelazione più straordinaria che immaginar si possa, al segreto più profondo del cuore di Dio, alla vera dimensione del nostro "essere cristiani".

VII. I tempi della preghiera

10/10/2012 • News 4

Pronto è il mio cuore, o Dio, pronto è il mio cuore. Canterò e inneggerò a Te. Sorgi, mia gloria, sorgi arpa e cetra. Voglio destare l'aurora. Ti celebrerò fra i popoli, o Signore. E inneggerò a Te fra le nazioni; perché grande, olt...

VI.In cammino verso la "preghiera"

10/10/2012 • News 4

on venuto nel deserto per pregare, per imparare a pregare. È stato il grande dono che mi ha fatto il Sahara, dono che vorrei trasmettere a tutti coloro che amo, dono incommensurabile, dono che riassume ogni altro dono, il "sine qua non" della vita,...

V. Purificazione del cuore

10/10/2012 • News 4

Che noi siamo fatti per amare è evidente. Il difficile però è stabilire che cosa amare e come amare. Penso che non sia sbagliato e contrario al nostro fine "amare la creatura". Ed è certamente secondo il nostro fine "amare Dio". Quindi dovremmo ama...

IV. Chi guida le cose del mondo?

10/10/2012 • News 4

La prima impressione che mi lasciò questa avventura fu quella della libertà. Una libertà nuova, ampia, autentica, gioiosa. L'aver scoperto che ero nulla, che non ero responsabile di nessuno, che non ero un uomo importante, mi diede la gioia di un r...

III. Sei nulla

10/10/2012 • News 4

Quaggiù si vive sempre in silenzio e si impara a distinguerne le sfumature: silenzio della chiesa, silenzio della cella, silenzio del lavoro, silenzio interiore, silenzio dell'anima, silenzio di Dio.

II. Sarete giudicati sull'amore

10/10/2012 • News 4

Ancora oggi non saprei dirvi se l'episodio della grande pietra sia stato un sogno e che genere di sogno. Ha esercitato così fortre influenza sui miei pensieri, ha talmente cambiato le prospettive in cui si vedono le cose, che non l'ho mai potuto at...

I. Sotto la grande pietra

10/10/2012 • News 4

La presenza della coperta negata a Kadà la sera prima mi diceva che avevo ancora molta strada da percorrere! Capace di vedere un fratello che trema e passar oltre, come sarei stato capace di morire per lui ad imitazione di quel Gesù che morì per tut...

INTRODUZIONE

31/12/2001 • News 4

La chiamata di Dio è cosa misteriosa, perché avviene nel buio della fede. In più essa ha una voce sì tenue e sì discreta, che impegna tutto il silenzio interiore per essere captata.

Quanto mi hai fatto soffrire, Chiesa, eppure....

31/12/2001 • News 3

Quanto mi hai fatto soffrire, eppure quanto a te devo!

“Maranhà tha” Sabato

31/12/2001 • News 3

“Vieni, Signore Gesù”, pregavano i primi cristiani delle comunità di Efeso. Questa resta

L'importanza del reale Venerdì

31/12/2001 • News 3

Abbiamo sempre difficoltà a immaginare il nostro rapporto con Dio. Lui stesso ci consiglia

Non sfuggirete all'amore Giovedì

31/12/2001 • News 3

La chiave del mistero è l'amore. Dio mi ama come figlio. È molto difficile sfuggire a questo amore. Forse lo stesso dolore mi spiega la portata di questa “passione” che Dio ha per me e che mi racconta nella parabola del figliol prodigo.

Il Regno dove regna l'amore Mercoledì

31/12/2001 • News 3

È un Regno in cui Cristo ci ha trasferiti liberandoci dal “potere delle tenebre (Colossesi 1, 12) e in cui è difficile entrare per coloro che posseggono ricchezze” (Luca 18, 24).

Il perché di questo libro

31/12/2001 • News 3

Io sono sempre stato “sorpreso” dalla vita.

Introduzione

31/12/2001 • News 3

La chiamata di Dio è cosa misteriosa, perché avviene nel buio della fede.

Deserto... deserto... deserto!

31/12/2001 • News 3

'Deserto' è la ricerca di Dio nel silenzio, è un 'ponte sospeso' gettato dall'anima innamorata di Dio sull' abisso tenebroso del proprio spirito, sugli strani e profondi crepacci della tentazione, sui precipizi insondabili delle proprie paure che fan...

Il deserto nella città

31/12/2001 • News 3

Io sono sempre stato 'sorpreso' dalla vita.E siccome credo che Dio sia Vita, così com' è Luce e così com'è Amore, penso davvero che sia stato proprio Lui a 'sorprendermi' nel mio cammino.Dio è sorpresa. Dio è novità. Dio è creatività.

Versione app: 3.13.5.5 (94dd45b)