News 5

WORKSHOP III LIVELLO - MESTRE 2014

Il terzo livello del Corso Animatori che si terrà a Mestre tra le varie opportunità di formazione offre i workshop. Ogni giovani ne potrà scegliere solo uno e lo seguirà sia lunedì che martedì pomeriggio per un totale di 6 ore. Iscrizioni on line venerdì 6 giugno dalle ore 16.00.


WORKSHOP III LIVELLO - MESTRE 2014

del 04 giugno 2014

 

 

CORSI ANIMATORI 2014

 

WORKSHOP TERZO LIVELLO

Iscrizioni on line venerdì 6 giugno dalle ore 16.00

 

1. SCENOGRAFIA

[con Michela Mion – 20 posti]

Il Workshop di scenografia è il laboratorio per chi ha voglia di sperimentare e creare cose mai viste … quelli che prima, a colpo d’occhio, erano semplici oggetti comuni, non lo saranno più! Con la vostra fantasia e le vostre mani diventeranno piccoli o grandi scenari … magari perché no, della vostra storia preferita!

MICHELA MION nasce nel 1980, formata all’Accademia di Belle Arti di Venezia come Scenografa…nel lavoro ha realizzato il suo sogno, unendo il mondo creativo dell’ARTE a quello della FORMAZIONE della persona…l’INSEGNAMENTO! La Cooperativa Sociale Jonathan, della quale è socia fondatrice, è da 6 anni un modo concreto per essere parte attiva nel territorio. Lo SCOUTISMO continua ad essere una scelta importante nella sua vita. Ha curato la scenografia della Festa dei Giovani e della Festa dei Ragazzi edizione 2013 e 2014.

 

2. SERVICE VIDEO

[con Piero Condotta – 14 posti]

Dietro ad ogni video c’è un occhio che ha scelto di riprendere quel momento, una mano che si è preoccupata di fare le riprese il meglio possibile pensando a chi poi le guarderà, e un cuore che si è occupato di scegliere i momenti migliori e li ha messi in sequenza. Questo workshop vuole offrire una formazione teorico-pratico sulle tecniche di ripresa e di montaggio per poter realizzare al meglio un video.

REQUISITI OBBLIGATORI: la voglia di imparare, l’entusiasmo di conoscere, il desiderio di provare, il coraggio di mettere l’occhio… nell’obiettivo. "

Il workshop sarà tenuto da “SEELIVE” il team di videografica composto da un gruppo di giovani e non che collabora da diversi anni con MGS nella Festa dei Giovani e la Festa dei Ragazzi di Jesolo, curando la diretta e innumerevoli post-produzioni video.

NOTE TECNICHE: è vivamente consigliato che ogni ragazzo/a porti una videocamera digitale qualsiasi e una chiavetta USB!

SITO: SeeLive

 

3.  CLOWNERIE

[con Lucia Ferraro – 14 posti]

Chi è il clown? Il clown non è un pagliaccio.. è un personaggio capace di cogliere e svelare la magia delle cose e delle persone.

Cosa fa un clown? un clown diverte e si diverte...un clown non è mai da solo...sa tessere alleanze con il coro degli altri clown trascinando il pubblico che incontra.

Perché il clown?...perché è importante lasciarsi ancora stupire, perché educare significa accompagnare a scoprire l'essenza della vita, la linfa della pienezza.

LUCIA FERRARO nasce ad Este nel 1969. Un diploma da Ragioniere pentita, una brillante Laurea in Lettere Moderne, un decennio di percorso professionale nell’ambito della formazione europea rivolta ai giovani, un presente abitato dal Marketing e dalla comunicazione aziendale – la sua azienda si chiama Bacò -, dalla docenza Iusve di Progettazione Educativa e linguaggi creativi. Di teatro se ne occupa da… un bel po’. Ha avuto il privilegio di incontrare sulla sua strada grandi maestri quali Carlo Presotto, Titino Carrara, Enrico Bonavera, Carlos Marias Alsinas, alla cui scuola si è formata e continua a formarsi. Attualmente impegnata nel cast di “La ragazza olandese”, regia Carlo Presotto, testo Beppe Bovo. Del teatro dice: “…è un salvagente: ne esistono di infinite forme e colori, ma quello che preferisco coincide con la capacità di far accadere “cose” nelle persone, magma incandescente in continua evoluzione… lavoro, ricerca, sudore, verità…non si tratta di rappresentare ma di narrare chi siamo stati, chi siamo e chi potremmo ancora essere…”. Collabora da anni alla feste MGS di Jesolo e in particolare nel 2013 ha seguito la regia della Festa dei Giovani.

NOTE TECNICHE: portare vestiti normali ma colorati (non vestiti da clown)... calzettoni colorati, maglie dai colori vivaci... il vero clown si costruisce con ciò che si ha, evitate i vestiti da carnevale previsti per i pagliacci...

SITO: pagina facebook

 

4.  EVENT MANAGEMENT

[con Mauro Forner – 15 posti]

Anche il Grest è un evento che ha le sue dinamiche e le sue particolarità. Il workshop intende dare strumenti operativi e teorici sull'organizzazione di un evento, nello specifico dell'ambiente oratoriale e dell'attività estiva.

MAURO FORNER ha fatto degli eventi e dell'animazione salesiana il suo stile di vita.  Salesiano cooperatore dal 2008, è profondamente appassionato di tutto ciò che riguarda il dietro le quinte di quello che accade. Dopo essersi laureato in Scienze della Comunicazione, per anni ha lavorato all'organizzazione di eventi come la Festa dei Giovani e la Festa dei Ragazzi del MGS. Trova nella gestione di eventi il suo specifico e decide nel 2011 di fare un periodo di formazione a Vancouver - Canada dove ha studiato Event Marketing presso British Columbia Institute of Technology per specializzarsi su come affrontare ogni tipo di evento, sia esso ecclesiale o "mondano".

SITO: pagina facebook

 

5. ROMPIAMO LE SCATOLE - L'ARTE DEL COLLLAGE

[con Dario Cestaro – 20 posti]

Ti senti un po’ artista? Sei un mago nel taglia-incolla? Allora questo workshop fa al caso tuo perché sarà tutto incentrato sulla tecnica del collage. La base del nostro lavoro saranno scatoloni di recupero su cui applicheremo cartoncini, corde e carte veline fino a trasformarli in sculture, maschere, lampade o quant'altro ci suggerirà la fantasia. Scopriremo in questo modo quale elemento ludico e creativo possono essere gli scatoloni.

DARIO CESTARO è un illustratore ma soprattutto un paper engineer. Un esperto nella costruzione di libri e giocattoli pop-up. I pop-up sono quelle sculture di carta che di ergono con l'apertura del libro, e scompaiono tornando piatte con la chiusura. Ha pubblicato più di 50 progetti tra libri e giocattoli, per le principali case editrici e aziende di giocattoli italiane, ed estere. Collabora come docente per i musei civici veneziani, tenendo laboratori di cartotecnica, collage e scultura.

SITO: www.dariocestaro.it

 

6.  RI-PERCUSSIONI con percussioni provenienti dal riciclo e riuso di materiali di scarto

 [con Rossano Tamiazzo – 20 posti]

“RI-PERCUSSIONI” è un workshop di animazione musicale, basato sull’uso delle percussioni, della body-percussion e della voce, dove il ritmo è l’oggetto e il fine di tutto il percorso. Il gruppo diviene una vera e proprio orchestra, dove ogni persona diventa parte fondamentale per la costruzione di una musica d’insieme mediante l’utilizzo di materiali di scarto (barattoli, bidoni, cestini) e non-strumenti (sedie, tavoli).

ROSSANO TAMIAZZO è un educatore, percussionista, utilizza il ritmo e il “linguaggio ritmico” come strumento di animazione, socializzazione e benessere personale, attraverso performance, laboratori e progetti di ricerca in ambito musicale ed educativo, ispirandosi alla musicale africana e al metodo Orff-Schulwerk. Attualmente opera come percussionista del gruppo Mamadunia, in cui esegue un repertorio di musica tradizionale africana, cubana e brasiliana. É coordinatore del progetto musicale “Rekkensemble" e dell’area musica dell’Associazione Movimentis. Ha collaborato alla realizzazione della Festa dei Giovani 2013 e 2014.

SITO: www.facebook.com/movimentis.acsi

www.youtube.com/user/Movimentis/videos?view=0

 

7.  L’ARTE ORIENTALE DELL’ORIGAMI

[con Alessandro Masiero – 15 posti]

Origami è una parola giapponese che significa piegare (ori) la carta (kami). È una tecnica, che talvolta diventa arte, che nasce in Oriente probabilmente intorno al sesto secolo a.C. I primi origami (una volta la carta era un lusso) erano rappresentazioni stilizzate di animali o oggetti e venivano utilizzate per lo più in occasioni cerimoniali. Questo workshop ha l’obiettivo di introdurre le varie tecniche dell’origami: geometrico, figurativo, modulare, e le numerose (per non dire infinite) possibili applicazioni nei lavoretti adatti alle diverse fasce d’età.

ALESSANDRO MASIERO giovane ambizioso origamista dal repertorio decisamente vasto, ha avuto modo di esporre le sue opere in diverse occasioni in numerose vetrine e mostre di settore, sempre con particolare successo, insegna da molti anni a professionisti e non. Il divertimento è garantito!

SITO: http://origamiale.blogspot.it - www.origami-cdo.it

 

8.  TRUCCO TEATRALE

[con Mery Zugno – 20 posti]

Il make-up artist (o 'artista makeup') è un artista che opera sul corpo umano attraverso l'applicazione di trucco e altri elementi che realizzano un “personaggio” per teatro, televisione, cinema, moda, riviste e altre produzioni simili.

Il workshop vuole essere l’occasione per avvicinarsi al mondo del trucco teatrale, per acquisire alcune tecniche e strumenti base per la sua realizzazione e per comprendere la sua funzione di caratterizzazione del personaggio.

MERY ZUGNO ha iniziato il suo percorso di truccatrice durante il liceo scientifico dell'Istituto Salesiano “Astori” presso compagnie teatrali semiprofessioniste. Si è laureata al D.A.M.S. di Padova , indirizzo spettacolo con una tesi dedicata allo studio del make up del mostro di Frankenstein nei primi film horror. Ha curato il trucco nella mini serie di 12 puntate “Virgilio” di Giorgio Diritti.

Ha lavorato presso Rete Veneta in qualità di Operatore Audiovideo e make-up artist. Ha curato il make up per vari cortometraggi e videoclip tra cui “Running Wild” di Alberto Scapin, “Sinestetica apparenza” dei Maieutica regia di Riccardo Melato e “Why Bother ” dei Planet Brain regia di Anna Stocco.

Ha curato il make up anche di due docu-fiction: “Zorzi da Castelfranco” di Federico Massa e Tommaso Brugin, e “Io Canova” di Giulio Laroni. Ha collaborato a Kinocchio 2012 realizzando il make up per due cortometraggi in concorso. Ha curato il trucco della Festa dei Giovani 2013 e 2014.

SITO: www.videomakeup.it

 

9.  EDUCAZIONE EMOTIVA

[con Mirco Castello – 22 posti]

Educare le emozioni con giochi, fumetti, danze e musiche adatte a sviluppare il tema della consapevolezza e dell’identità per bambini dagli 8 ai 10 anni.

MIRCO CASTELLO è nato a Valdagno. Oggi è Art Counselor e propone lezioni nella Scuola Primaria in educazione emotiva, laboratorio sull’autostima, educazione affettiva e sessuale, danze per progetti d’intercultura, giochi cooperativi. Questa sua originale passione nasce da una proposta fatta da alcuni amici che gli chiesero un aiuto per un’azione di solidarietà: “a tutti era chiesto di parlare, io ho risposto che l’avrei detto con il corpo …” ci racconta. Ha praticato il mimo per vari anni e fatto l’attore e varie tournée. Poi l’approdo alle danze popolari come risposta a delle sue domande interiori, che tuttora persegue e lo appassionano, in particolare per il mondo dei bambini. È specializzato in danze per la Scuola dell’Infanzia e fa stage di aggiornamento in tutta Italia, Ticino e Nazioni dell’Est Europa.

SITO: www.ledanzedimirco.it  

 

10. TEATRO

[con Filippo Botter – 20 posti]

Come strutturare un corso di teatro? Quali tecniche applicare e come mettersi in gioco sul palco? Il teatro scopre le potenzialità espressive sia di chi apprende sia di chi insegna, sviluppando le capacità di immaginare e creare con il corpo e con la voce, di potenziare la forza delle relazioni del singolo con se stesso e con il gruppo. Due giornate dedicate al lavoro su “giochi teatrali”: percezione di sé e degli altri; ritmo e pause nella recitazione; azione e reazione tra attori; spazio della scena; voce come strumento; creazione del personaggio e improvvisazione.

FILIPPO BOTTER è dottore magistrale in Scienze e Tecniche del Teatro. Già insegnante di teatro per giovani e adulti, regista e autore di spettacoli per il Teatro Sbagliato e collaboratore e responsabile progetti per l’Associazione Circo e Dintorni.

SITO: www.teatrosbagliato.it

 

11. ANIMA IN AZIONE - corso di sopravvivenza per animatori su e giù dal palco!

[con sr Claudia Simonetto – 24 posti]

L'animatore innanzitutto comunica ciò che è, non è un attore ma si serve del teatro, non è un ballerino ma sa parlare con tutto il suo corpo, non è un cantante ma la sua voce si deve sentire eccome.. e siccome è impossibile non comunicare è meglio che impari a farlo bene!!

Il workshop aiuterà i giovani animatori ad apprendere alcuni segreti per organizzare e gestire l'animazione dal palco durante i vari momenti di attività estiva e ad allargare il concetto di animazione per estenderlo ad ogni situazione!

SR CLAUDIA SIMONETTO ha iniziato a muovere i primi passi nell’animazione presso l’oratorio di San Donà di Piave. Partendo dal cortile, i gruppi e il teatro si è ritrovata come protagonista dietro le quinte e sul palco di più Feste dei Giovani e dei Ragazzi attraverso il gruppo di attori DBlive. Ora, in altre vesti, continua con la stessa passione ad animare i ragazzi e i giovani nel luogo in cui vive.

 

12. DANZA MODERNA         

[con Annachiara Meneghetti – 24 posti]

Preparate la tuta e scaldate i muscoli perché questo workshop è pensato per voi animatori che amate la danza e volete portarla nei vostri Grest. Proveremo insieme a sperimentare su di noi ciò che si può creare con i ragazzi grazie alla musica e al nostro corpo. Ci saranno attività come giochi d’improvvisazione, di invenzione di nuovi passi e figure di gruppo. Poi ci cimenteremo nel meraviglioso mondo dei musical con la scoperta delle mosse più celebri da poter imparare e condividere. Infine passeremo al montaggio per capire come si insegna una sequenza di passi o si costruisce un’intera coreografia.

Meneghetti Annachiara  fin dall’età di otto anni mi sono dedicata alla disciplina della danza moderna con influenze classiche e contemporanee. Ancora oggi sono impegnata nella preparazione fisica e tecnica al fine di allestire spettacoli e di gareggiare a concorsi a livello nazionale. Ho anche ideato coreografie e testi per un musical che coinvolgeva adulti e ragazzi. Con il mio gruppo di danza abbiamo ballato in vari teatri tra cui il Comunale di Treviso e il Teatro Accademico di Castelfranco Veneto. 

 

13. PUPAZZI DI GOMMAPIUMA

[20 posti] 

Nel Workshop di pupazzi ci sarà finalmente la possibilità di manipolare un materiale insolito … la gommapiuma! Tagliando … incollando … colorando … ogni partecipante potrà costruire il proprio burattino, rendendolo unico al mondo! Questa tecnica permette di realizzare facilmente pupazzi parlanti, animali 3D, ci sarà solo l’imbarazzo della scelta! Ma attenzione, non è finita … spesso accade qualcosa di magico … i pupazzi di gommapiuma … prendono vita … per una, cento, mille storie da inventare!

Esperti della Cooperativa Jonathan terranno questo workshop.

SITO: www.jonathancoop.com

 

 

Redazione

 

 

  • testo
  • preadolescenti
  • adolescenti
  • giovani
  • animatori
  • educatori
  • redazione
  • articoli
  • workshop
  • corsi animatori
  • 2014

Mucha Suerte Versione app: 4912ea6