Donboscoland

Flash dai centri da Giovani per i Giovani

Alcune notizie flash dai nostri centri di Chioggia, Verona, Udine e Padova. Gli universitari di Padova e Udine si facciano vivi!


Flash dai centri da Giovani per i Giovani

da GxG Magazine

del 01 gennaio 2002

DAL MONDO DELL’UNIVERSITÀ

In tutto il Triveneto il MGS è pronto a testimoniare Cristo nel mondo, tante volte difficile, dell’Università. Le iniziative continuano, crescono di anno in anno. Ecco due esperienze: Udine, che è  agli inizi, e Padova che ha già una tradizione consolidata.

Padova

Come da tradizione anche quest’anno a Padova gli universitari si ritrovano tra loro per passare qualche momento insieme di condivisione e per partecipare alla messa nella casa delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Una “messa salesiana” aperta a tutti. Ci si trova una volta al mese e insieme si sceglie cosa fare, non si sa mai… potrebbe scapparci una pizza insieme!! Vi aspettiamo numerosi, invitate i vostri amici.

Scrivici!!! srfrancesca@donboscoland.it

Udine

Da quest’anno qualcosa è cambiato, abbiamo deciso di vivere il tempo dell’Università non solo studiando, ma anche incontrandoci tra universitari per pregare insieme. Per questo ogni mercoledì ci si trova insieme nella chiesa parrocchiale dei frati e si celebra la messa alle 18.30. Ma non basta, una volta al mese la messa è alla casa salesiana del Bearzi dove poi ci fermiamo per guardarci un bel film. Tutti invitati.

Scrivici!!! martina@donboscoland.it

NATALE IN PIAZZA (Chioggia)

Un’iniziativa particolare che subito attira l’attenzione, almeno tra i passanti di Chioggia. Da vent’anni “Natale in Piazza” è il modo alternativo di vivere il Natale, per gustarlo nel modo che piace a noi ragazzi: musica, festa, scambio di auguri e servizio! Da tre anni abbiamo riscoperto questa iniziativa che coinvolge circa 100 tra giovani e meno giovani, ognuno con compiti del tutto speciali. Una cosa bella che dall’esterno balza agli occhi è la collaborazione tra le diverse espressioni di Chiesa presenti in diocesi: ADS, SCOUT, GRUPPI MUSICALI, ACR, MAPPAMONDO… tutti con un unico obiettivo: accogliere Gesù con dei gesti concreti.

Infatti, mentre dal palco i gruppi musicali di continuo alternandosi suonano canzoni di Natale, gli ADS che si caratterizzano per la loro allegria animano i tanti passanti che incuriositi e, ingolositi dalla distribuzione del vin brulé e della cioccolata calda, si fermano e hanno l’occasione di far trascorrere un bel Natale a quei “cittadini invisibili” presenti nella nostra città che nel loro silenzio chiedono qualche aiuto economico… Inoltre si alternano canzoni a racconti o passi della vita di chi è riuscito a vivere Natale tutti i giorni nei posti più inimmaginabili accogliendo Gesù tra le sue braccia.

E per tutti la possibilità di attingere alla Luce di Betlemme messa a disposizione per sentirci più vicini alla Chiesa sofferente di oggi nella quale più di 2000 anni fa Dio ha deciso di entrare nella storia.

SCUOLA, FESTA E MISSIONI (Verona)

Passeggiando per i cortili della scuola superiore del Don Bosco di Verona sabato 29 novembre si respirava aria di festa. Il clima di gioia e di divertimento era quello di una giornata di scuola decisamente diversa dal solito.

L’Istituto Don Bosco, infatti, ha organizzato per quel sabato una giornata particolare per coinvolgere i ragazzi in una grande manifestazione a favore di due Missioni Salesiane in Brasile e in Romania. L’obiettivo era quello di coinvolgere i ragazzi in una giornata che facesse convivere scuola e festa nello stesso luogo e momento. Un modo di proporre una scuola diversa, per dimostrare che anche l’appassionarsi ad un’arte o ad una tecnica può contribuire a crescere come persone e a divertirsi in modo costruttivo.

I ragazzi si sono potuti cimentare in corsi di ballo latino-americano, hip-hop, break-dance, danza moderna, murales e dee jay. Ma non solo! Si sono impegnati in alcune materie che solitamente non sono trattate nelle aule di scuola: chitarra, percussioni, canto, clown e mimo, ricamo, pittura su stoffa, lavorazione del cuoio…. Altri invece hanno scelto le lezioni di giornalismo, fotografia, riprese televisive e persino educazione sanitaria seguendo le proprie inclinazioni personali. Un  modo semplice per trasformare la scuola, per un giorno, in un grande oratorio salesiano!                                         

Valentino Corolaita

Oscar Tiozzo

  • testo
  • articolo
  • oscar tiozzo
  • valentino coloralaita
  • educatori
  • animatori
  • giovani
  • adulti
  • centri 
  • salesiani

Mucha Suerte Versione app: 4e799cb