Lavoro Cittadinanza

EUTANASIA: ORDINE MEDICI CRITICA SCELTA OLANDA


del 01 gennaio 2002

Pieno dissenso e' stato espresso dal Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri Giuseppe Del Barone verso la decisione dell'Olanda di autorizzare l'eutanasia anche per i bambini con meno di 12 anni. 'Si tratta di un provvedimento che lede la coscienza di ogni medico, getta un'ombra sull'intera collettivita' e risulta tanto piu' grave nel momento in cui si consente la soppressione di un individuo certamente non in grado di manifestare appieno la propria volonta''.

'Pur rispettando l'autonomia decisionale del governo olandese non possiamo dimenticare - ha aggiunto il Presidente dei medici italiani - che il ruolo del medico, professionista chiamato in causa nell'applicazione del protocollo, e' da sempre quello di curare e guarire dalle malattie e, dove cio' non risulta possibile, quello di alleviare dolore e sofferenza sempre nel rispetto della vita. A tale riguardo e' bene ricordare che nel marzo 2002 i rappresentanti di oltre 1.400.000 camici bianchi europei appartenenti a 15 Nazioni hanno approvato una risoluzione, presentata dalla delegazione italiana ed ispirata al Codice di Deontologia, nella quale e' stato ribadito che di fronte a prognosi infauste il medico deve limitare la sua opera ad ogni possibile forma di terapia compreso il ricorso alle cure palliative al fine di alleviare o risparmiare all'ammalato sofferenze non necessarie'.

 


tratto da: http://www.agi.i

Mucha Suerte Versione app: ab9fce4