News 4

Ci spero


Ci spero

da Quaderni Cannibali

del 20 luglio 2012  (function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/it_IT/all.js#xfbml=1"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs); }(document, 'script', 'facebook-jssdk'));  

Carissimo, non è di moda oggi parlare di umiltà, Tutto è impostato sulla visibilità, tutto sull’immagine, tutto sull’orgoglio.   Percorrere la via dell’umiltà non è abdicare o rinunziare ad essere se stessi. Prendere coscienza di sé è appartenersi, è diventare consapevoli, è dare una risposta alla tua vita.   Guarda la quercia: tocca il cielo, parla alle nubi, gioca e si muove con i venti, contempla di notte le stelle del cielo.   Qual è il segreto? La sua radice. Più scende in profondità, più in alto crescerà; più si nasconde sotto terra, più robusta è la sua corteccia. Non a caso il termine umiltà deriva da humus (terra). La terra è il laboratorio della vita: tutto nasce, cresce, diventa. La radice ti dice che sei vivo e che vivrai alla grande. Non è un processo di morte, ma di vita. Una radice fecondata dalla pioggia, spigrita dal sole, accarezzata dal vento, straripa di energia.   L’umiltà è pianificazione di futuro e flusso di vita. Se sei una briciola diventerai un pane. Se sei un seme diventerai un fiore. Se sei umile, un giorno magnificherai il Signore. Sii umile e sarai sereno. Sii sereno e sarai allegro. Sii allegro e arriverai dovunque.   L’umiltà e la preghiera - come ti scrivevo il mese scorso – sono le due gambe che ti permettono di arrivare fino a Dio. Il viaggio in sé è già meta. Lo sforzo è radicarsi, cercare profondità. Il buio della terra che copre la radice è già intrisodi luce e già portatore dei frutti che avrai.

Ti saluto e ti esprimo tutto il mio ottimismo.

A presto, lo spero; e tu? Ci spero. Ho voglia di sentirti; e tu? Anch’io.

Carlo Terraneo

http://biesseonline.sdb.org

  • testo
  • articolo
  • Carlo Terraneo
  • umiltà
  • adulti
  • giovani
  • educatori
  • animatori

Mucha Suerte Versione app: f1cd754