News 6

Casa Main: un progetto di misericordia da...cucire!

Un altra esperienza di misericordia in stile salesiano...


Casa Main: un progetto di misericordia da...cucire!

 

del 10 febbraio 2016

 

 

CASA MAIN

 

 

Altra opera di misericordia salesiana… Quando il prendersi cure delle anime dei ragazzi, diventa anche accompagnamento alla formazione di una professione.

Oggi posiamo il nostro sguardo sul progetto “Casa Maìn”!

 

“Casa Maìn” è una sartoria, ma non solo! “Casa Maìn” nasce infatti con l’obiettivo coraggioso di diventare azienda formativa, cioè una realtà di produttiva il più possibile aderente al reale, in cui il lavoro è utilizzato come materiale di apprendimento. Tutto questo si trova all’interno del Centro di Formazione professionale CIOFS FP – sede di Bibbiano (Centro Italiano Opere Femminili Salesiane, ente di formazione accreditato presso la Regione Emilia Romagna).

Sono proprio i ragazzi e le ragazze di questa scuola i protagonisti veri di questo progetto!

 

 

Il sogno è l’azienda formativa, simile agli attuali modelli esistenti in vari paesi dell’Unione Europea. Un luogo dove sia possibile la convivenza di diverse esperienze integrate:

 

formazione professionale, lavoro in produzione, in grado di auto sostenersi, corsi hobbistici per tutti in un ambiente sereno e rilassato, per apprendere quelle tecniche che stanno andando scomparendo  

“Casa Maìn” ha una connotazione salesiana, infatti questa sperimentazione metodologica rientra pienamente nella tradizione iniziata da San Giovanni Bosco e Santa Maria Mazzarello, le cui scuole artigiane vivevano ordinariamente del proprio lavoro produttivo e di cui oggi CIOFS/FP è una delle espressioni.

Questo progetto ha potuto vedere la luce solo perchè tante sono le persone coinvolte, tra Istituzioni, associazioni di volontariato e singoli cittadini, che credono nel progetto cogliendolo come stimolo interessante, sia per la valenza formativa/sperimentale, che per la collaborazione nel più ampio disegno territoriale di welfare di comunità.

 

 

Concretamente come funziona?

 

Si può sostenere l’azienda formativa diventando “cliente”. Basta portare i propri capi da stirare, riparare, ma anche da realizzare su misura! Ogni capo sarà utilizzato come materiale di apprendimento per i corsisti in progetto formativo personalizzato. Il capo verrà restituito riparato/stirato o… fatto.

“Casa Maìn” è specializzata in abiti su misura da donna, riparazioni (uomo-donna), è dotata di un impianto stiro professionale su cui gli allievi apprendono le tecniche di stiro (quindi offre un servizio di stiratura del bucato ai privati) e confeziona per conto di scuole  materne set per la nanna. Realizzano costumi da danza da 0, curando l’idea, il progetto e l’esecuzione, inoltre disegnano e realizzano abiti medievali, costumi di scena e da carnevale. Tra i loro clienti ci sono anche istituti religiosi per cui realizziamo gli abiti femminili.

 

Sei interessato? Vuoi saperne di più? Questo il loro sito: https://casamain.wordpress.com/

 

 

Donboscoland

 

 

  • testo
  • archivio
  • 2016
  • eventi jesolo
  • festa dei giovani
  • misericordia
  • salesiani

Mucha Suerte Versione app: 5fe258a