News 5

Workshop di FOTOGRAFIA

Il Workshop di Fotografia si concentrerà sul tema dei volti e ti aiuterà a guardare il mondo, in particolare la Festa dei Giovani, dall'obiettivo di una macchina fotografica. Un'occasione unica per lavorare da vicino con due professionisti della fotografia. Le iscrizioni on line cominceranno venerdì 18 gennaio a mezzanotte.


Workshop di FOTOGRAFIA

 

del 10 gennaio 2013

 

WORKSHOP DI FOTOGRAFIA 

 

CHE COS’È?

 

          Un workshop per imparare che la fotografia non è “riprendere” quello che ci sta attorno, ma significa raccontare, interagire, creare e trasmettere emozioni.

          Tramite la fotocamera digitale ci immergeremo alla scoperta e alla ricerca dei volti e dei lati “visibili ed invisibili” della Festa e di quello che ci sta dietro, poi cercheremo di raccontarlo a tutti i partecipanti e non ,sia durante che dopo l’evento. 

          «A me interessa lo sguardo, il mio sguardo sul mondo. Sui miliardi di immagini che ogni giorno attraversano la mia vita, le scorrono intorno, mi seguono in silenzio» (Alessandro B. Agostini).

          Il Workshop di Fotografia si concentrerà sul tema dei volti e ti aiuterà a guardare il mondo, in particolare la Festa dei Giovani, dall'obiettivo di una macchina fotografica. Un'occasione unica per lavorare da vicino con due professionisti della fotografia. 

Alcune note tecniche

          Si tratta di un workshop, non di un corso di fotografia, pertanto ti chiediamo di conoscere l’utilizzo di base della fotocamera e le modalità di ripresa.

E’ necessario essere attrezzati con una fotocamera con possibilità di utilizzo in manuale, consigliata la reflex. Se hai ottiche a focale fissa portale con te.

          Durante il workshop approfondiremo in particolare le tecniche di fotografia di reportage nella cornice della Festa dei Giovani, non ci focalizzeremo sulla “ripresa” dello spettacolo. Impareremo anche alcune tecniche base di post-produzione, pertanto chi è attrezzato con computer portatile lo porti con sé. Ti chiederemo di lavorare un pochino prima il workshop portando le tue foto, a tal proposito sarai contattato per tempo tramite email.   

 

CHI? Alessandro Boscolo Agostini          

 

          Alessandro Boscolo Agostini è un fotografo professionista attivo da circa dieci anni. Socio Tau Visual. Ha nel suo curriculum numerose pubblicazioni e campagne pubblicitarie. Ha lavorato e lavora per importanti catene alberghiere nazionali e all’estero e collabora con importantissimi marchi come Porsche Italia o Listone Giordano.

 

          Ha pubblicato numerosi reportage dedicati al food e al mondo del vino su riviste nazionali come A Tavola, Monsieur, Spirito di Vino, Live In, Suite e DHD e campagne pubblicitarie su testate come Vogue o AD. All’attivo ha anche una campagna nazionale per la Presidenza del Consiglio dei Ministri pubblicata su tutti i quotidiani e settimanali nazionali

          Ha recentemente pubblicato un libro ed inaugurato una mostra fotografica dal titolo “Upside down. Sottosopra. Quando il mare diventa cielo”.

 

          "Il mio amore per la fotografia ha inizio con un furto: da piccolo rubai la Vöiglander di mio padre e cominciai a scattare così, d’istinto. All’epoca quella mi sembrava la macchina fotografica più bella del mondo, almeno fino a quando, in prima media, non la tradii per una Bencini tutta mia. Ma il contrappasso per il piccolo delinquente che ero arrivò molto presto, perché una fidanzatina a cui la prestai, non me la restituì mai: di fatto, anche quello fu un piccolo furto! Crescendo, ho rubato ancora: ai tempi del Liceo ho sottratto tempo alla passione per la fotografia dedicandomi per alcuni anni al jazz e allo studio della batteria, altro mio grande amore. Ma è stata solo una gran bella bionda di passaggio, perché alla fine sono tornato dalla mia “vecchia” per non lasciarla più. Anzi, come pegno d’amore, per lei ho mandato a quel paese gli studi storici con sommo dolore di parecchie persone, ma non certo il mio.  

          Oggi, lo confesso, rubo senza più sensi di colpa. Il mio bottino sono sensazioni, emozioni, linee, colori, composizioni: ciò che si ferma davanti al mio obiettivo lo faccio mio, lo catturo con un click, magari per rinchiuderlo in una gabbia grafica. Non importa se è la gabbia di un catalogo oppure quella di una rivista.

          A me interessa lo sguardo, il mio sguardo sul mondo. Sui miliardi di immagini che ogni giorno attraversano la mia vita, le scorrono intorno, mi seguono in silenzio. Per questo ho fotografato di tutto e continuo a farlo, senza scegliere di dedicarmi a un settore soltanto. Perché tutto può essere immagine, una buona immagine. Da una suite di un hotel di lusso, alle trasparenze seducenti di un vetro di Murano. Da una mostra d’arte a uno spettacolo di danza. Da un campo da golf, agli attori su un set di un film. L’elenco potrebbe continuare, mentre questo scritto si chiude qui.

          Spero di non aver compiuto l’ultimo furto di questa storia, ossia di avervi rubato troppo tempo. Se fosse così, non denunciatemi, perché mi costituisco subito: sono Alessandro Boscolo Agostini!"

Tiziano Sambo

 

           Tiziano Sambo è un fotografo professionista, ha iniziato a scattare a Rimini con reportages di rally e motocross.

 

Ha lavorato come reporter nel settore turistico in Calabria, Sardegna e Sicilia. Dal 2005 ha aperto il suo studio dove si è specializzato in reportage, ritratto e fotografia d’eventi e dove tiene corsi e workshop fotografici.

Ha collaborato con:

-          Luna ADV Agenzia – Milano

-          Angel Devil – Azienda di moda

-          Boscolo Group – Hotel Airone

-          Lega Navale Italiana

-          Scuole Senza Frontiere ONLUS

-          Paris Photo con Stanley Green

 

 

SUL WEB

sito ufficiale di Alessandro Boscolo RTLab Laboratorio d'immagine di Tiziano Sambo

 

 

 

  • testo
  • articolo
  • adolescenti
  • giovani
  • adulti
  • redazione
  • workshop
  • fotografia

Mucha Suerte Versione app: 83ab057