Sezione principale

Lo spirito delle Beatitudini nell’economia

Nel messaggio per la Quaresima il Papa rilancia l’appuntamento di Assisi dal 26 al 28 marzo ·


Lo spirito delle Beatitudini nell’economia

 

tratto da osservatoreromano.va

 

L’esortazione a «occuparsi dell’economia con lo spirito delle Beatitudini» è stata rilanciata da Papa Francesco ricordando l’appuntamento in programma dal 26 al 28 marzo prossimi ad Assisi, dove ha convocato «giovani economisti, imprenditori e change-makers, con l’obiettivo di contribuire a delineare un’economia più giusta e inclusiva di quella attuale». Il Pontefice lo ha scritto nel messaggio per la Quaresima 2020, che è stato presentato lunedì 24 febbraio nella Sala stampa della Santa Sede dal cardinale prefetto e dal segretario del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale e dalla presidente dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. Ispirato da un passo della seconda lettera ai Corinzi — «Vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con Dio» (5, 20) — il testo pontificio è articolato in quattro punti: il mistero pasquale, fondamento della conversione; urgenza della conversione; l’appassionata volontà di Dio di dialogare con i suoi figli; una ricchezza da condividere, non da accumulare solo per sé.

 

Messaggio del Papa

Mucha Suerte Versione app: a123100