News 2

L'AZZECCAINGEGNO Enigmistica: l'arte di comporre enigmi da Giovani per i Giovani

Che tu sia al mare o in montagna, a un divertente campo scuola con gli amici o in vacanza con i genitori, non in porta con chi sei o dove sei, ogni volta che hai voglia di stuzzicare la mente dalla monotonia di alcuni istanti non ti resta che rivolgerti a indovinelli, enigmi, rompicapi, ecc...


L’AZZECCAINGEGNO Enigmistica: l'arte di comporre enigmi da Giovani per i Giovani

da GxG Magazine

del 28 luglio 2007

L'indovinello più famoso dell'antichità è certamente quello che la Sfinge pose ad Edipo: Qual è l'animale che al mattino avanza con quattro zampe, a mezzodì procede con due e quand'è sera cammina con tre?

La risposta di Edipo, 'l'uomo, che da giovane cammina a quattro zampe, durante la sua età matura sulle due gambe e da vecchio ha bisogno del bastone.

 

Nella tradizione ci furono anche degli altri enigmistici, spesso sotto forma di giochi di parole. Ad esempio Cicerone terminò una sua lettere scrivendo MITTI TIBI NAVEM PRORA PUPPIQUE CARENTEM, cioè “ti mando una nave senza prua e poppa”. Togliendo la “prua” e la “poppa”, cioè la prima e l’ultima lettera della parola navem atteniamo il saluto “Ave”.

 

Durante il Medioevo la cultura scritta era molto limitata ed ancora rigorosamente in latino. C’è però un’eccezione: il cosiddetto indovinello veronese:

 

Se pareva boves, alba pratalia araba

(et) albo versorio teneba (et) negro semen seminaba

 

Una versione in italiano moderno è più o meno “Si portava i buoi, e arava dei bianchi campi; teneva un bianco vomere, e seminava un nero seme”. La soluzione dell’indovinello è la scrittura:  i buoi sono le dita, i bianchi campi le pagine, il vomere la penna d’oca e il seme nero ovviamente l’inchiostro.

 

Leonardo da Vinci, che da buon tuttologo pensò bene di dedicarsi, e soprattutto a lasciare traccia scritta, a un nuovo tipo di gioco: il rebus. Abbiamo otto fogli di rebus “a specchio”, che si devono cioè leggere da destra a sinistra come tutti i suoi scritti; occorre tenere a mente poi che le regole sono molto più rilassate di quelle che abbiamo adesso, permettendo pronunce leggermente diverse. Un esempio:

 

 

 

In, Felce, Setaccio, Perla, More = “Infelice se taccio per l’amore”.

 

 

Logica MENTE

Pesciolino cerca casa

In una strada ci sono 5 case di 5 colori diversi. in ogni casa vive una persona di nazionalità diversa. ognuno beve una bevanda differente e fuma una differente marca di sigarette e tiene un animale diverso.Domanda: a chi apparterrà il pesciolino?

 

1. l'inglese vive in una casa rosa

2. lo svedese ha un cane

3. il danese beve tea

4. la casa verde è a sinistra della casa bianca

5. il padrone della casa verde beve caffè

6. la persona che fuma Paul Mall ha gli uccellini

7. il padrone della casa gialla fuma sigarette Dunhill's

8. l'uomo che vive nella casa centrale beve latte

9. il norvegese vive nella prima casa

10. l'uomo che fuma Blends vive vicino a quello che ha i gatti

11. l'uomo che ha i cavalli vive vicino all'uomo che fuma le Dunhill's

12. l'uomo che fuma Blue Master beve birra

13. il tedesco fuma le Prince

14. il norvegese vive vicino alla casa blu

15. l'uomo che fuma Blends ha un vicino che beve acqua.

Chiara Bertato

Mucha Suerte Versione app: 513c99e