African News

Il Natale a Lare - Abba Filippo

Un augurio di cuore a tutti voi di buon Anno, perchè il Signore benedica questo nuovo anno che arriva.


Carissimi amici, come state?
Spero bene, qui a Lare festeggiamo due Natali, uno è appena passato il 25 dicembre e tutte le chiese di Lare seguono il calendario internazionel, perciò anche noi abbiamo festeggiato da poco il Natale, ma per la Chiesa Cattolica in Etiopia, visto che segue il calendario dei cristiani Ortodossi, per essere uniti, il Natale sarà il 7 gennaio, perciò faremo due Natali.

Abbiamo iniziato il 24 nel pomeriggio con l’arrivo della nostra gente dalle varie capelle attorno a Lare, Kubri, Pilual, Gok, Thia jak e anche una nuova capella, poi siamo andati tutti insieme per le vie della città cantando e suonando i vari tamburi per dire che è Natale. Ci siamo incontrati con alcuni cori delle chiese protestanti davanti al capo villaggio per un saluto e per una preghiera insieme, infine verso sera siamo tornati alla nostra chiesa per aspettare buio e celebrare la santa messa di Natale. Anche quest’anno abbiamo avuto la presenza del nostro Vescovo Roberto Bergamaschi già dal pomeriggio di sabato insieme ad un nostro amico Paolo.

Alla sera una bella celebrazione, la chiesa è diventata piccola per un giorno, ma il nostro Vescovo è stato bravo nella Messa a non farci addormentare. Dopo la Messa un po’ di cena per tutti gli amici che sono venuti dalle capelle e poi chi nei saloni, chi in chiesa, tutti
hanno cercato di dormire un po’.

Il giorno di Natale abbiamo celebrato la santa Messa all’aperto, dato il numero delle persone, con tanti battesimi, prime comunioni e alcune cresime, visto la presenza del Vescovo. Poi danze, canti e alcune offerte per i nostri ospiti per festeggiare il Natale. E infine un bel
pranzo per tutti.

Sono state due belle giornate per tutti, di preghiera, di fede, di gioia per il Natale e di incontro tra tutti i cristiani delle nostre capelle, molto belle.
Infine altri due incontri: prima di Natale abbiamo avuto la visita di mio fratello Andrea e dei suoi figli Paolo e Pietro, hanno condiviso con noi alcune giornate, nel nostro asilo, nelle capelle, nella bella Messa alla domenica, nella vita quotidiana, grazie per la loro venuta.
Il secondo è stato il 28 dicembre a Pugnido, una missione a sud di Gambella dove abbiamo ricordato don Giorgio Pontiggia, un salesiano missionario mancato proprio un anno fa. Ho condiviso 5 anni con lui nella missione di Pugnido prima di venire qui a Lare. Un bel momento
di ricordo e di grazie per tutto quello che ha fatto in quella bella missione.


Un augurio di cuore a tutti voi di buon Anno, perchè il Signore benedica questo nuovo anno che arriva.

Con affetto
Abba filippo

Versione app: 3.13.2.0 (bdcf071)