News 2

Generazioni a confronto da Giovani per i Giovani

Oggi come ieri...? «Se ti dico mp3, cosa ti viene in mente? La prima cosa che mi salta in mente per mp3 è la Military Police americana...».


Generazioni a confronto da Giovani per i Giovani

da GxG Magazine

del 30 maggio 2006

 

 

Oggi come ieri…? Ieri meglio di oggi…? Due generazioni a confronto per cogliere cosa cambia e cosa resta nell’inesorabile scorrere del tempo...

 

JACOPO

come ti chiami ?

 

POMPEO

Ho 18 anni e studio elettronica alle superiori.

Quanti anni hai? cosa fai nella vita?

Ho 76 anni, sono in pensione e faccio il volontario.

A me piace il calcio a 5 e fino a poco tempo fa, giocavo nella squadra del paese.

Qual è il tuo hobby preferito?

Il mio hobby preferito è passeggiare in mezzo ai boschi ed alla natura.

La mia prima ragazza l’ho conosciuta ai campi scuola organizzati con i salesiani. Il primo bacio l’ho dato dopo un mese che la conoscevo. É accaduto durante una gita in montagna con degli amici.

La tua prima ragazza: dove l'hai conosciuta? Il primo bacio dopo quanto?

La mia prima ragazza l’ho conosciuta in montagna, durante una villeggiatura, e ci siamo baciati dopo 4-5 giorni.

Se mi dici mp3 mi viene in mente la musica in generale, visto che ne ascolto molta. É un formato compresso di musica. Per  mezzadro… cos’è? Non ho tanta fantasia…

Se ti dico mp3, cosa ti viene in mente? Se ti dico mezzadro, cosa ti viene in mente?

La prima cosa che mi salta in mente per mp3 è la Military Police americana (…non so perché), mentre per il mezzadro, posso dirti che era una persona che lavorava i campi per il padrone ed era pagato al 50%.

 

Vado a scuola e i pomeriggi li passo studiando o facendo catechismo, mentre il sabato pomeriggio sono in oratorio. Le sere le passo giocando con il computer o esco con gli amici. Quando avrò 70-80 anni… non ne ho idea…

Cosa facevi quando avevi 18-20 anni? Come ti vedi quando avrai 60-70 anni?

A 18-20 anni avevo appena finito gli studi di ragioneria e mi ero appena iscritto all’università. Adesso che ho 76 anni, posso dire che per sentirmi vecchio, devo guardare la carta di identità.

Guardandomi in giro, a scuola, mi sembra che tra i giovani ci sia un po’ di indifferenza, ognuno sta per le sue. Gli anziani li trovo simpatici e mi piace vedere il loro sorriso quando li saluto.

Come vedi i giovani / gli anziani di oggi?

I giovani di oggi li vedo pi√π critici e liberi rispetto ai miei tempi, ma anche troppo permissivi e con troppa attenzione al denaro e alle cose futili

Per divertirmi gioco a calcio con gli amici, gioco con il pc e suono il basso. Quando sarò anziano penso che mi divertirò giocando a briscola e a bocce, e sarò un campione! Mi impegnerò tantissimo per battere gli altri.

Come ti divertivi quando eri giovane / adesso?

Quando ero giovane mi divertivo andando in villeggiatura, specialmente quando ero giovane, mentre adesso mi diverto restandomene tranquillo o facendo delle belle passeggiate.

Sicuramente oggi ci sono molte più occasioni di svago rispetto al passato, ed inoltre abbiamo oggigiorno la possibilità di avere un’istruzione, cosa che 80 anni fa era un grande privilegio per pochi. Però penso che 80 anni fa c’era più senso di comunità…

Meglio essere giovani adesso o 60-70 anni fa?

Sicuramente meglio essere giovani adesso, perché si è più liberi e con più possibilità rispetto ai miei tempi, senza contare le possibilità di lavoro che ci sono in questi anni.

Penso a qualcosa di molto brutto e non necessariamente legato ad un conflitto armato: temo molto anche le “guerre” e gli “odi” che si possono creare nelle nostre quotidianità

Cosa pensi se ti dico: guerra?

Una paura terrificante che mi è rimasta ancora da giovane. Sono rimasto molto colpito (negativamente) dalla seconda guerra mondiale che ho vissuto sulla mia pelle

Ciò che temo di più è la perdita di una persona cara, cosa che non mi è ancora capitata, ma il solo pensiero mi turba.

Qual è la cosa di cui hai più paura?

Appunto… la guerra

Sicuramente non riesco ad immaginare la vita senza amici, ai quali chiedo ed offro sincerità e chiarezza.

Cosa ritieni sia davvero pi√π importante per te, quali sono i tuoi valori?

I valori più importanti per me sono la religione, l’onestà ed il senso civico.

Quando è nato mio nipote (non il figlio di mio figlio…). Sono andato in ospedale, e quando l’ho visto mi sono sentito ricolmo di gioia.

Il giorno pi√π bello della tua vita?

Non c’è solo un giorno, ma ce n’è uno alla fine di ogni tappa della mia vita: finiti gli studi, lavoro, matrimonio, figli, pensione…

Sicuramente è importante ed è un punto fisso della mia vita. Prima frequentavo il c.e.l. (ndr.: Corso Educatori Live) solo per le amicizie, poi però ho scoperto che c’era qualcosa che contraddistingueva queste amicizie, qualcosa in più che mi ha affascinato. É qui che ho incontrato il vero volto di Gesù.

Che ruolo ha Dio nella tua vita?

Importante naturalmente. Il Signore è stato una presenza nella mia vita in modo particolare da piccolo fino ai 13 anni e poi dai 60 in poi. Nella parte centrale della mia vita, il lavoro, gli studi e le altre occupazioni, mi assorbivano troppo i pensieri.

Consiglio di allenarsi a briscola perché presto arriverò io.

 

Che cosa consiglieresti all'altro (intervistato)?

Per trovare la propria strada è necessario confrontarsi con gli altri, leggere e osservare molto: poi puoi decidere.

 

 

Spesso mi capita di dire “Una volta si che le cose andavano bene”… ma solo per scherzo.

 

Hai mai detto 'Ai miei tempi...' o 'Una volta sì che le cose andavano bene'?

 

No, credo mai.

 

Premettendo che a me piace molto viaggiare; infatti sono già stato in Inghilterra, Francia, Austria e Svizzera, ora vorrei andare a vedere l’America e la Spagna

 

Se potessi fare un viaggio, dove vorresti andare?

 

Sicuramente in Finlandia e in Canada, per i loro paesaggi stupendi.

 

La giovinezza finisce quando non si hanno pi√π stimoli che ti fanno andare avanti.

 

Secondo te quando finisce la giovinezza?

 

Finisce quando si comincia a lavorare e poi ci si sposa.

 

Visto che la mia vita è abbastanza confusa, il mio desiderio è di avere un po’ di chiarezza.

 

Quale il tuo desiderio pi√π grande in questo momento della tua vita?

 

Visto la mia età, decisamente mi auguro di restare in salute.

 

 

 

Michele Pez

Mucha Suerte Versione app: f1cd754