News 2

EUROPA SOLIDALE GRAZIE AL SERVIZIO CIVILE ALL'ESTERO. I progetti dei Salesiani o...

I progetti si realizzeranno presso diverse strutture, in maggioranza salesiane, e prevedono l'inserimento di 43 giovani. Nei diversi centri i volontari verranno accolti, alloggiati e “accompagnati” da personale qualificato nel corso nel loro anno di attività...


EUROPA SOLIDALE GRAZIE AL SERVIZIO CIVILE ALL’ESTERO. I progetti dei Salesiani oltre confine.

da Servizio Civile

del 25 giugno 2007

L’Europa è davvero solidale con i progetti di Servizio Civile all’estero dei Salesiani. Della durata di 12 mesi, saranno realizzati in Spagna, Francia, Austria, Germania, Polonia, Olanda. Approvati e finanziati dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, prevedono attività educative e di animazione rivolte a minori e giovani. Possono partecipare ragazze e ragazzi tra i 18 e i 28 anni di età.

I progetti si realizzeranno presso diverse strutture, in maggioranza salesiane, e prevedono l’inserimento di 43 giovani. Nei diversi centri i volontari verranno accolti, alloggiati e “accompagnati” da personale qualificato nel corso nel loro anno di attività. Verranno coinvolti nelle occupazioni previste dai progetti già in corso in base alle loro competenze (animazione socio-educativa, educazione con ragazzi di strada, insegnamento lingue, animazione socio-culturale, ecc.). La conoscenza della lingua straniera è un elemento fondamentale per realizzare questo tipo di esperienza.

Coloro che intendono partecipare, devono presentare domanda entro il 12 luglio 2007 alle ore 14.00 (non fa fede il timbro postale),

Il servizio civile all’estero ha tra i suoi obiettivi primari la promozione della solidarietà e della cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed alla educazione alla pace fra i popoli. Le attività delle diverse iniziative mettono in relazione ragazzi provenienti da contesti molto diversi tra loro, contribuendo così a creare una coscienza europea tra i giovani coinvolti.

 

“L’esperienza fin qui raccolta - dice don Enrico Peretti, responsabile nazionale del sevizio civile salesiano, a proposito dell’impegno profuso in tale ambito - ci suggerisce di insistere su un’attività che può abilitare i nostri giovani a crescere con una coscienza più aperta nel confronto con altre realtà culturali, accompagnati in comunità che garantiscono un sereno sviluppo delle loro competenze”.

 

 

Per informazioni:

Federazione SCS/CNOS

Tel.:

06.4940522

041.5498302

Web:

www.federazionescs.org

www.donboscoland.it

Email:

segreteria@federazionescs.org

serviziocivile@federazionescs.org  

volontari@donboscoland.it

Federazione SCS/CNOS

http://www.federazionescs.org

Mucha Suerte Versione app: f1cd754