Avvento

Avvento con Maria: Ascolto

Avvento con Maria. 1 Settimana. Ascolto.


Ascolto

Entrando da lei, disse: 
«Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te». 
A queste parole ella fu molto turbata 
e si domandava che senso avesse 
un saluto come questo. 

(Lc 1, 28-29) 

In ascolto del desiderio

L’angelo irruppe nella casa di Maria in un momento qualsiasi di una giornata qualsiasi. E da quell’istante lì, quel momento non sarà più uno dei tanti momenti, ma il momento che le cambierà la vita. In quell’istante, la volontà di Maria, giovane ragazza di 15 anni, si incontra con la volontà di Dio. Chissà che desideri Maria fino a quel giorno portava nel cuore… quali sogni e quali progetti; sicuramente quello di sposarsi, di creare una famiglia con Giuseppe, di andare a vivere con lui, di trovare casa… E dentro a questi desideri e sogni, il Signore entra e chiede a Maria di farlo entrare dentro a quei progetti; allora i desideri di Maria non vengono eliminati o messi da parte, ma vengono presi sul serio da Dio! Il Signore giunge da Maria con una proposta strana, inaspettata, fuori dagli schemi; Maria non capisce tutto subito, ma conosce i suoi desideri e conosce l’amore di Dio: con Lui i suoi desideri prendono una forma nuova, trovano un pieno compimento. 

Dimensione artistica

→ Ascolto la canzone: SOMETHING JUST LIKE THIS_COLDPLAY

Concretizzazione

Passiamo un sacco di tempo delle nostre giornate a sentire cose e persone (musica, tv, insegnanti, genitori, allenatori, animatori, educatori...), ma che cosa davvero ascoltiamo di tutto ciò che sentiamo? Le cose che sentiamo si trasformano in ascolto solo nel momento in cui ci rendiamo conto che esse dicono qualcosa alla nostra vita. 

Impegno

Come è stato per Maria, proviamo a metterci in ascolto di noi stessi e dei nostri desideri: 
provo a scrivere nel mio quaderno personale (se non ne ho uno, questa può essere l’occasione per iniziarne) che cosa desidero veramente, qual è il sogno più profondo che porto nel cuore? 
C’è una persona, nella mia vita, più grande di me che si prende cura della mia vita, che vedo che ci tiene a me? So ascoltarla anche quando mi chiede qualcosa di scomodo o qualcosa che non capisco del tutto? 

Affidiamoci a Maria e chiediamole di insegnarci l’ascolto:

Maria, donna dell'ascolto, rendi aperti i nostri orecchi; fa' che sappiamo ascoltare la Parola del tuo Figlio Gesù tra le mille parole di questo mondo; fa che sappiamo ascoltare la realtà in cui viviamo, ogni persona che incontriamo, specialmente quella che è povera, bisognosa, in difficoltà. Amen. 

Ave Maria…
 

Mucha Suerte Versione app: 3.8.3.0 (931897f)