News 3

Vivere Imparando a Sognare da Giovani per i Giovani

Tra le tante proposte missionarie che la famiglia salesiana offre, sicuramente il VIS (Volontariato internazionale per lo sviluppo) è una delle realtà più vive e attive, aperta a chiunque sia intenzionato a mettere da parte la solita vita “a casa propria” per iniziare un'esperienza decisamente stravolgente.


Vivere Imparando a Sognare da Giovani per i Giovani

da GxG Magazine

del 28 luglio 2008

Tra le tante proposte missionarie che la famiglia salesiana offre, sicuramente il VIS (Volontariato internazionale per lo sviluppo) è una delle realtà più vive e attive, aperta a chiunque sia intenzionato a mettere da parte la solita vita “a casa propria” per iniziare un’esperienza decisamente stravolgente.

 

Il Volontariato Internazionale per lo Sviluppo è pensato per chi ha il desiderio di aiutare le popolazioni in via di sviluppo direttamente nei loro territori, ed è caratterizzato dalla decisione di lasciare la propria patria e di recarsi in un Paese in via di sviluppo, appunto, per realizzare un progetto insieme agli altri volontari e alla popolazione locale. I progetti possono essere di vario tipo, ciò che li lega è l’obiettivo: aiutare le popolazioni a risollevarsi da una situazione critica e permettergli di avere i mezzi e le conoscenze per progredire con le loro capacità e le loro forze lavoro, offrendo una formazione ai giovani per far sì che, in futuro, possano essi stessi collaborare al miglioramento delle condizioni del proprio Paese, senza doversi appoggiare ad altri.

I REQUISITIIl volontario che decide di partire per una missione internazionale con il VIS mette le proprie conoscenze professionali, la propria cultura e la propria vita a servizio della crescita di altri popoli; per questo si richiede a chi vuole fare questa esperienza una specifica competenza e qualità umane che favoriscano i rapporti interpersonali e interculturali. I responsabili sono convinti, infatti, che i volontari internazionali possano essere un ponte di comunicazione e formazione tra culture diverse e abbiano la capacità di rendere tutti più consapevoli dei diritti umani negati nei Paesi poveri, proprio perché partono con l’intenzione di offrire del tempo e delle conoscenze, senza guardare al profitto personale.E’ importante che i volontari abbiano delle motivazioni etiche e religiose e condividano i principi cristiani su cui il VIS e la congregazione salesiana basano il loro operato, per poter dare costanza allo stile del servizio che vanno a portare nei Paesi in via di sviluppo. Devono, inoltre, essere disposti a collaborare con i salesiani anche nell'animazione e nell’educazione dei giovani ed anche a vivere a stretto contatto con le comunità salesiane. I volontari che, con le loro abilità umane e professionali, si inseriscono nei progetti di sviluppo del VIS, diventano il volto dell’organismo nel paese in cui essi operano e nelle popolazioni con cui interagiscono. Ecco perché è fondamentale che si identifichino nei principi su cui il VIS si fonda, nelle sue finalità e modalità di lavoro.

 

DISPONIBILITA’ AD UN SERVIZIO DI ALMENO DUE ANNI

La legge sulla cooperazione allo sviluppo, l’unica legge italiana che definisce lo status del volontario internazionale, prevede una durata minima di servizio di due anni. Questa clausola garantisce che i volontari si inseriscano a fondo nei progetti e nella realtà locale dando maggiori garanzie di efficacia del progetto stesso e del suo servizio e assicurando costanza e continuità ai progetti.Ai volontari si richiede, inoltre, capacità di lavorare in équipe con la comunità salesiana, con la popolazione locale e con gli altri volontari. Nei Paesi in cui il VIS è maggiormente radicato ci sono vere e proprie comunità di volontari che lavorano in vari progetti.

È fondamentale che i volontari abbiano una buona conoscenza delle tematiche correlate allo sviluppo e alla cooperazione internazionale e una competenza professionale appropriata per l’inserimento nello specifico progetto. Questo perché i responsabili del VIS sono convinti che non si possa aiutare nessuno se prima non si è a conoscenza della sua situazione sociale, politica e, soprattutto, umana.

L’ITER

Contatta il Comitato VIS della tua città… Generalmente il primo contatto deve essere con i responsabili del Comitato VIS presente sul territorio dove si abita.

Il Comitato locale del VIS consente di seguire una serie di incontri formativi, di conoscere e di farsi conoscere, di partecipare ad un’esperienza formativa, per un mese, in gruppo, in un Paese povero. Generalmente i ragazzi sono impegnati in attività di oratorio a contatto diretto con i bambini ed i ragazzi dei paesi poveri, senza lavorare ad un progetto definito, ma valutando se si hanno le capacità per affrontare due anni di volontariato.

… e infine sarai presentato al Comitato VIS nazionaleSe al termine dell’esperienza estiva i volontari avranno maturato una scelta di servizio e saranno disponibili a lasciare l’Italia per almeno due anni, verranno presentati al VIS nazionale per la preparazione specifica e per lo studio di un progetto in cui essere inseriti.La scelta del progetto in cui prevedere l’inserimento è il punto più delicato, come pure l’inserimento nella comunità missionaria salesiana nel proprio Progetto Educativo Pastorale Salesiano (PEPS), nonché la definizione dei ruoli e compiti.

 

Tante informazioni servono per conoscere una realtà come quella del VIS, ma sicuramente contattare chi da anni si adopera per combattere la povertà, nello stile che Don Bosco insegnava ai suoi primi missionari, è un’altra cosa, e dà sicuramente le misure circa il concreto operato di questa associazione in maniera più esaustiva.

Per questo l’invito è quello di contattare i responsabili territoriali, che daranno tutte le direttive per conoscere più a fondo questa realtà attenta a seguire i principi su cui il nostro santo fondatore aveva basato la sua idea di missionarietà, di sostegno delle popolazioni più deboli e di soccorso verso chi vorrebbe, in Paesi lontani dal nostro, riuscire a vivere con più dignità.

Mery Momesso

http://www.volint.itwww.vissanmarco.it

Mucha Suerte Versione app: 513c99e