News 3

Un Oratorio tra le tende... per dare una mano!

Per chi volesse essere veramente d'aiuto, sacrificando i propri progetti per servire i nostri fratelli terremotati c'è bisogno di animatori soprattutto nella prima metà di luglio, eventualmente nella seconda: crediamo che in questo contesto, l'invito di Gesù a “perdere la propria vita”, si declini in questo modo.


Un Oratorio tra le tende... per dare una mano!

da MGS News

del 03 giugno 2009

In queste settimane sono arrivate abbondanti disponibilità di animatori che hanno risposto generosamente all’iniziativa di volontariato tra i terremotati di l’Aquila: molte di più di quelle che servono… ma tutte concentrare ad agosto, soprattutto nella settimana di ferragosto. Ciascuno, guardando al proprio calendario, si è offerto chi per una settimana, chi per due, chi per dieci giorni, chi dal 7 al 14 “perché ho un impegno al 15”, chi fino al 20 “perché poi devo rimettermi a studiare per l’università”, chi “assolutamente no a luglio perché ho gli esami”, chi “non la settimana di ferragosto perché sono in vacanza”…

L’ambito dell’Animazione Missionaria del MGS Triveneto ringrazia per la sollecitudine e per la sensibilità dimostrate... Allo stesso tempo si ricorda che… che la vita nel campo è MOLTO complicata. Ciò che diamo per scontato... scontato non lo è (dall'andare al gabinetto al lavarsi, dal trovare posto in tenda al mangiare, dal fare il bucato... e così via); per cui è necessario uscire dalle nostre logiche e capire che 'non ci organizziamo una bella esperienza che coincida con i nostri programmi': è il primo segno di solidarietà con chi è senza casa (e molti anche senza famiglia) proprio a causa di un “fuori programma”.

Questo servizio richiede sacrificio: primo segno del fatto che uno ci tenga, crediamo sia la capacità di fare delle scelte ed eventualmente rinunciare ad altro pur di andare. Tra i molti candidati per agosto, non potremo dire di sì a tutti, anche perché la situazione non permette di progettare nulla con assoluta certezza: si va, ci si mette a disposizione... e poi si fanno i conti con le esigenze del campo.

 

Per chi volesse essere veramente d’aiuto, sacrificando i propri progetti per servire i nostri fratelli terremotati (rinunciando a fare il Grest nel proprio oratorio… dove sicuramente riusciranno a farlo lo stesso o sacrificando magari uno o due esami universitari… che forse si possono recuperare nella sessione autunnale o rinunciando al campo con la parrocchia o alle vacanze con gli amici o la famiglia…), c’è bisogno di animatori soprattutto nella prima metà di luglio, eventualmente nella seconda: crediamo che in questo contesto, l’invito di Gesù a “perdere la propria vita”, si declini in questo modo.

 

 

PER INFO

Don Alberto Poles o sr. Stefania Belloni

338.3635363  -  349.1606103

animazionemissionaria@donboscoland.it

 

Vedi l’articolo che spiega il progetto “Un oratorio tra le tende”

 

 

 

 

Animazione Missionaria

Mucha Suerte Versione app: 513c99e