Novena - Maria Ausiliatrice

Tabernacoli viventi

Novena Maria Ausiliatrice / 6 giorno


6 Giorno / 20 Maggio

Promemoria

  • Fermati
  • Immagina di essere sotto il manto di Maria
  • Pensa alla grazia che vuoi chiedere per gli altri o per te

Vera dentro l'anima

Vera Grita fu insegnante di scuola elementare. Da quando venne calpestata dalla folla che fuggiva per un bombardamento, le lesioni riportate la segnarono irreparabilmente. Aveva 21 anni. Nonostante la malattia, accettò di insegnare in scuole periferiche dell’entroterra ligure.
Come salesiana cooperatrice si dedicò sempre agli altri. Alcune sue spiccate caratteristiche furono: l’amorevolezza della sua presenza discreta e capace di farsi amare da bambini e famiglie, la pedagogia della bontà che attuò con il suo costante sorriso, una pronta generosità che visse in modo particolare verso chi era più piccolo e povero.
A causa della sua malattia, soffrì molto. Cercò di vivere questa fatica donandosi ogni giorno agli altri e a Dio.
Gesù le donò delle grazie particolari: la fece diventare un tabernacolo vivente. Cosa significa questo? Significa che il Signore le parlava: Vera sentiva la voce di Dio chiara nel suo cuore. Immaginate la paura! Per questo subito si confidò con la sua guida spirituale. A Vera era stato affidato un compito speciale: essere luogo vivente dove Dio abita per portarlo lì dove lei andava, nelle strade, al lavoro, in famiglia, con i ragazzi. Così facendo Gesù voleva raggiungere, vivendo in lei, le persone che vivevano lontane da Lui.
Ecco alcune parole del Signore a Vera: “Ho scelto nuove chiese, nuovi Tabernacoli che mi custodiscano; tabernacoli viventi che mi portino per le vie del mondo… Portami con te… è il mio Cuore che te lo chiede.”
Anche Vera era molto devota a Maria Ausiliatrice. Gesù stesso le suggerì un giorno questa preghiera: “O Maria… insegnaci ad incarnare Gesù, a portare Gesù, a donare Gesù… Ti eleggiamo Madre della nostra anima affinchè tu la prepari a divenire quel tabernacolo vivente…”.
Così fu la vita di Vera: nel suo quotidiano lei diventò e portò Gesù per gli altri.

Preghiera

Maria, potente aiuto per don Bosco e per i nostri santi,
in questo sesto giorno della novena ti affidiamo la nostra vita,

la pace nel mondo, la grazia che portiamo nel cuore.
Aiutaci ad essere come Vera: a custodire la presenza di Gesù in noi per donarlo a chi incontriamo.
Tienici, Maria, sotto il tuo manto. Amen.

+ Maria, aiuto dei cristiani, prega per noi.

Versione app: 3.15.2.1 (d623a81)