Sezione principale

Sussidio di Quaresima

Sussidio di Quaresima


Sussidio di Quaresima

del 17 gennaio 2018

 

FINO A DARE LA VITA PER TUTTI
NESSUNO ESCLUSO

 

INTRODUZIONE

“Stefano intanto, pieno di grazia e di potenza, faceva grandi prodigi e segni tra il popolo. Allora alcuni della sinagoga detta dei Liberti, dei Cirenei, degli Alessandrini e di quelli della Cilìcia e dell'Asia, si alzarono a discutere con Stefano, 1ma non riuscivano a resistere alla sapienza e allo Spirito con cui egli parlava.” (…)

“Ma egli, pieno di Spirito Santo, fissando il cielo, vide la gloria di Dio e Gesù che stava alla destra di Dio 5e disse: «Ecco, contemplo i cieli aperti e il Figlio dell'uomo che sta alla destra di Dio». Allora, gridando a gran voce, si turarono gli orecchi e si scagliarono tutti insieme contro di lui, lo trascinarono fuori della città e si misero a lapidarlo.” (At 6,8-10; 7,55-58)

 

La grazia a buon prezzo è il nemico mortale della nostra chie­sa. Noi oggi lottiamo per la grazia a caro prezzo […]. Grazia a buon prezzo è annunzio del perdono senza pentimento, è batte­simo senza disciplina di comunità, è assoluzione senza confessione personale. Grazia a buon prezzo è grazia senza che si segua Cristo, grazia senza croce, grazia senza il Cristo vivente, incarnato. Grazia a caro prezzo è il tesoro nascosto nel campo, per amore del quale l’uomo va e vende tutto ciò che ha, con gioia; la perla preziosa, per il cui acquisto il commerciante dà tutti i suoi beni; la signoria di Cristo, per la quale l’uomo si cava l’occhio che lo scandalizza, la chiamata di Gesù Cristo che spinge il discepolo a lasciare le sue reti e a seguirlo. Grazia a caro prezzo è l’evangelo che si deve sempre di nuovo cercare, il dono che si deve sempre di nuovo chiedere, la porta alla quale si deve sempre di nuovo pic­chiare. È a caro prezzo perché ci chiama a seguire, è grazia, perché chiama a seguire Gesù Cristo; è a caro prezzo, perché l’uomo l’acquista al prezzo della propria vita, è grazia perché proprio in questo modo gli dona la vita; è cara perché condanna il peccato, è grazia perché giustifica il peccatore. La grazia è a caro prezzo soprattutto perché è costata molto a Dio; a Dio è costata la vita del suo Figlio […]. È soprattutto grazia, perché Dio non ha ritenuto troppo caro il suo Figlio per riscattare la no­stra vita, ma lo ha dato per noi. Grazia cara è l’incarnazione di Dio

(D. BONHOEFFER, Sequela, Brescia 1975, 21-23, passim)

 

La storia della comunità primitiva si apre con un martirio, quello di Stefano, il diacono che ha preso sul serio l’amore di Gesù così da imitarlo fino in fondo. L’amore spinge all’imitazione sincera; i testimoni sono coloro che hanno fatto esperienza di qualcosa che li ha persuasi del vero senso da dare alla vita. E Gesù è stato il Testimone per eccellenza, Lui che ha fatto esperienza dell’Amore infinito del Padre e lo ha fatto assaporare anche a noi. La storia della Chiesa è costellata di uomini e donne che ancora oggi seguono Gesù fino in fondo e vivono con Lui la sua Pasqua. Alcuni di loro ci accompagneranno in questo cammino di quaresima, ricordandoci che la Chiesa terreste che siamo noi, cammina con la Chiesa celeste; i santi ci sostengono, ci incoraggiano, ci mostrano il cammino. La grazia della nostra salvezza è una grazia a caro prezzo che Gesù ha pagato fino in fondo; e tanti testimoni provano a seguirlo per la salvezza di tanti fratelli.

Periodo:   dal 14 febbraio (mercoledì delle ceneri) al 1 aprile (Domenica di Pasqua)

 

SCHEMA DELLA SETTIMANA:

  • Invocazione allo Spirito Santo
  • Vangelo del giorno
  • Commento da parte dei giovani salesiani dello studentato di Nave
  • Una domanda da ruminare durante il giorno
  • Una frasetta che ci accompagna

 

SCHEMA DELLA DOMENICA

  • Invocazione allo Spirito Santo
  • Vangelo del giorno
  • Commento da parte dei giovani salesiani dello studentato di Nave
  • Profilo del santo, un suo testo, lettera…
  • Alcune indicazioni…cosa dice a noi oggi, quale gesto mi invita a compiere…

 

ESEMPI LUMINOSI che hanno offerto la vita

Ogni domenica verranno presentate le figure di alcuni martiri della Famiglia Salesiana, che, ognuno a suo modo, con coraggio e ardore, hanno offerto la vita. E’ bello vedere che tra questi ci sono dei giovani…non si è mai troppo giovani per offrire la vita, magari non in senso fisico, come è accaduto a loro. Ognuno di noi è chiamato a fare della propria vita un dono totale nel quotidiano, nella semplicità; ma in una semplicità che se vissuta con determinazione, diventa salvezza per tanti. Presenteremo:

  • I cinque giovani polacchi dell’oratorio di Poznan: dare la vita insieme agli amici
  • Beato Titus Zeman: dare la vita per le vocazioni
  • Beata Eusebia Palomino: dare la vita per la pace
  • Beata Laura Vicuna: dare la vita per la propria mamma
  • Santi Luigi Versiglia e Callisto Caravario: dare la propria vita al posto di un altro

 

Costi + spese di spedizione

[ricordiamo che stampiamo in base agli ordini, non si stampano copie in più e
che le spese di spedizione sono aggiuntive in quanto spediamo con il corriere]

PREZZO: 1,50€ cadauno + spese di spedizione


 

(Ordini sul nostro sito entro e non oltre il 25 gennaio! Per fare il tuo ordine devi prima di tutto essere iscritto al nostro sito, la procedura la trovi QUI. Per l'ordine basta poi cliccare, dopo aver effettuato il login, sul bottone PRENOTAZIONI qui sotto. Vanno compilati tutti i campi; chiediamo la cortesia di verificare l'esattezza dei dati inseriti per la spedizione! Abbiamo avuto alcuni spiacevoli inconvenienti che non desideriamo si ripresentino...)

 

PAGAMENTO (il foglio con l'importo totale sarà allegato al pacco):

C/C Intestato a: ISPETTORIA SALESIANA SAN MARCO PG
IBAN: IT38 I033 5901 6001 0000 0130 911   
Causale: sussidi Avvento + nome realtà (o cognome persona per singoli)

 

Per info sui sussidi

Mucha Suerte Versione app: a123100