News 3

Personaggi della Passioneterza puntata

Pubblichiamo in quattro puntate la presentazione ideale, scritta da Don Vittorio Chiari, di alcuni personaggi presenti alla Passione di Gesù e delle loro opinioni circa questo evento così importante e sconvolgente.


Personaggi della Passioneterza puntata

da Teologo Borèl

del 27 febbraio 2008

CAIFA

Mi chiamo Caifa: Non sono amato dal popolo: mi chiamano Yosef il Tiranno. In segno di disprezzo qualcuno fa derivare il mio nome  da “scimmia”. Caifa uguale a scimmia, scimmia dei Romani, perché vado d’accordo con loro. Se devo salvare la mia famiglia, devo per forza fare patti con Pilato.

Chi era prima di me, è durato poco, io invece sono in carica da 12 anni e voglio continuare a mantenere questo posto: è un vantaggio anche per la rete di familiari e di amici che mi aiutano

Io sono il sommo sacerdote, il capo dei capi, è logico che mi occupi di Gesù di Nazareth. Ha minacciato di distruggere il tempio e di ricostruirlo in tre giorni.

E’ un pazzo: il tempio è stato costruito in quarantasei anni e lui lo ricostruisce in tre giorni! Dei pazzi bisogna avere paura! Non si sa cosa gira nella loro testa. Possono riunire altri pazzi come oro e scatenare la rivoluzione, portarmi via il potere. Anna, tu che ne pensi?

 

ANNA

Lascia che mi presenti ai tuoi amici. sono Anna, Hanan in ebraico, sono il sommo sacerdote onorario. Sono amico di Caifa, non posso fare a meno, se voglio salvare il mio posto e la mia vita.

Caifa, amico mio e fratello, conosco le tue preoccupazioni: Sono le mie. Questo Nazareno fa delle cose strane, così mi hanno riferito le mie spie.

Parla con le donne in pubblico, ha impedito la condanna di una donna, colta in adulterio: doveva essere assassinata, secondo la Legge di Mosè, e lui l’ha rimandata libera, dicendo “chi è senza peccato, scagli la prima pietra”, nessuno dei nostri sacerdoti che erano presenti hanno osato farlo!

Cosa crede lui di essere senza peccato, come noi?

 

CAIFA

Secondo lui, siamo anche noi peccatori. Ci ha chiamati sepolcri imbiancati, razza di vipere! Tu, Anna, cosa pensi?

Dobbiamo lasciarlo andare in giro a rovinare la nostra fama di giusti?

Prima o poi qualcuno gli crederà ed allora per noi sarà finita.

 

ANNA

Tu cosa pensi di fare, Caifa?

 

CAIFA

Quello che stai pensando tu in questo momento!

Non possiamo lasciarlo andare in giro indisturbato, Io sono per la sua condanna a morte!

 

ANNA

E’ pericoloso perché la gente non capisce quello che dice, ma lo segue! Gli crede!A morte, dunque! Dobbiamo convincere Pilato.

 

CAIFA

Lo convinceremo!

 

don Vittorio Chiari

Mucha Suerte Versione app: 513c99e