Novena Maria Ausiliatrice

Novena a Maria Ausiliatrice / 8 giorno

La gioia della Resurrezione


8 giorno / 22 maggio 
La gioia della Resurrezione


^ Invocazione iniziale

Vieni Santo Spirito, vieni per Maria.
Ave o Maria …

 ✝   Parola di Dio

Il primo giorno della settimana, al mattino presto esse si recarono al sepolcro, portando con sé gli aromi che avevano preparato. Trovarono che la pietra era stata rimossa dal sepolcro e, entrate, non trovarono il corpo del Signore Gesù. Mentre si domandavano che senso avesse tutto questo, ecco due uomini presentarsi a loro in abito sfolgorante. Le donne, impaurite, tenevano il volto chinato a terra, ma quelli dissero loro: «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto. Ricordatevi come vi parlò quando era ancora in Galilea e diceva: "Bisogna che il Figlio dell'uomo sia consegnato in mano ai peccatori, sia crocifisso e risorga il terzo giorno"». Ed esse si ricordarono delle sue parole e, tornate dal sepolcro, annunciarono tutto questo agli Undici e a tutti gli altri. Erano Maria Maddalena, Giovanna e Maria madre di Giacomo. Anche le altre, che erano con loro, raccontavano queste cose agli apostoli.

 Μ  Devozione a Maria

Rallegrati Maria! Queste le parole dell’arcangelo Gabriele al momento dell’incarnazione di Gesù nel suo grembo. Sono le stesse che ritornano per annunciare la risurrezione, l’uscita di Gesù dal sepolcro, quasi a dire che i due momenti compongono insieme un unico mistero d’amore, di cui Lei, Maria, è pienamente partecipe. I Vangeli raccontano diversi episodi in cui Gesù risorto incontra le donne, gli apostoli, ma non accennano nemmeno di sfuggita ad un suo incontro con la Madre.
Come avrà saputo Maria che il Figlio era risorto? Non ci sono notizie certe di come sia avvenuto. Sono stati forse gli angeli o le donne o gli apostoli o ancora i due discepoli di Emmaus a portarti la buona notizia, Maria? Ma tu, Maria, avevi bisogno che qualcuno te lo dicesse? No. Per te la risurrezione era una certezza, lo sapevi in cuor tuo, ti sei fidata della sua parola: Io risusciterò il terzo giorno!
Possiamo intuire che, come Maria ha accompagnato il Figlio con discrezione e totale disponibilità fino alla croce, sicuramente non può non aver preso parte anche alla gioia indicibile della risurrezione. Ecco, allora, facciamo risuonare l’annuncio di speranza che scaturisce dalle parole di Gesù dalla croce:
Donna ecco tuo Figlio! Figlio ecco tua madre! Lasciamoci prendere per mano da Maria.
(Comunità missionaria della Trinità)

 ?  Rifletti

Quali pietre nella mia vita mi impediscono di vedere il Signore, di vivere da risorto?
Quando sono triste e ho un problema da chi vado o a chi lo confido?

 ✓   Impegno

Oggi, se non ce l’ho già, provo a cercare una persona don / suora / educatore che mi possa aiutare a camminare e a cui affidare la mia vita.

* Preghiera

Sotto la tua protezione 
cerchiamo rifugio, 
santa Madre di Dio:
non disprezzare le suppliche 
di noi che siamo nella prova, 
ma liberaci da ogni pericolo,
o Vergine gloriosa e benedetta.

+ Maria Aiuto dei Cristiani, prega per noi.
 

Mucha Suerte Versione app: 3.9.1.4 (17b8a44)