Novena - Maria Ausiliatrice

Novena a Maria Ausiliatrice / 2 giorno

2 giorno

Agire in fretta


2 giorno / 16 maggio 
Agire in fretta


^ Invocazione iniziale

Vieni Santo Spirito, vieni per Maria.
Ave o Maria …

 ✝   Parola di Dio

In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo. Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: "Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me? Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell'adempimento di ciò che il Signore le ha detto". […] Maria rimase con lei circa tre mesi, poi tornò a casa sua.

 Μ  Devozione a Maria

Maria si è lasciata interpellare dal bisogno di sua cugina. Non si è tirata indietro, non è rimasta indifferente. Ha pensato più agli altri che a se stessa. E questo ha conferito dinamismo ed entusiasmo alla sua vita. Ognuno di voi può chiedersi: come reagisco di fronte alle necessità che vedo intorno a me? Penso subito a una giustificazione per disimpegnarmi, oppure mi interesso e mi rendo disponibile? Certo, non potete risolvere tutti i problemi del mondo. Ma magari potete iniziare da quelli di chi vi sta più vicino, dalle questioni del vostro territorio… Davanti a un bisogno concreto e urgente, bisogna agire in fretta.
Quali “frette” vi muovono, cari giovani? Che cosa vi fa sentire l’impellenza di muovervi, tanto da non riuscire a stare fermi? Tanti – colpiti da realtà come la pandemia, la guerra, la migrazione forzata, la povertà, la violenza, le calamità climatiche – si pongono la domanda: perché mi accade questo? Perché proprio a me? Perché adesso? E allora la domanda centrale della nostra esistenza è: per chi sono io?
La fretta della giovane donna di Nazaret è quella propria di coloro che hanno ricevuto doni straordinari del Signore e non possono fare a meno di condividere, di far traboccare l’immensa grazia che hanno sperimentato. È la fretta di chi sa porre i bisogni dell’altro al di sopra dei propri. Maria è esempio di giovane che non perde tempo a cercare l’attenzione o il consenso degli altri – come accade quando dipendiamo dai “mi piace” sui social media –, ma si muove per cercare la connessione più genuina, quella che viene dall’incontro, dalla condivisione, dall’amore e dal servizio. (Papa Francesco, messaggio 37° GMG a Lisbona)

 ?  Rifletti

Quali “frette” mi muovono?
Mi lascio interpellare e “scomodare” da ciò che mi circonda?
Per Chi sono io?

 ✓   Impegno

Oggi offro un po’ del mio tempo per dare una mano in casa, ringrazio chi si prende cura di me ogni giorno.

* Preghiera

Sotto la tua protezione 
cerchiamo rifugio, 
santa Madre di Dio:
non disprezzare le suppliche 
di noi che siamo nella prova, 
ma liberaci da ogni pericolo,
o Vergine gloriosa e benedetta.

+ Maria Aiuto dei Cristiani, prega per noi.
 

Versione app: 3.13.2.0 (bdcf071)