Donboscoland

«NOI CANNIBALI E I FIGLI DI MEDEA», di Oriana Fallaci

“Spero che questo referendum fallisca miseramente”. 'Non mi piace questo referendum al quale i mecenati dei dottor Frankenstein voteranno per semplice partigianeria politica o miopia morale' e il 12 giugno 'non usero' la scheda elettorale, e con tutto il cuore mi auguro che l'offensiva fallisca miseramente'. In un lungo intervento sul 'Corriere della sera' lo scrive Oriana Fallaci, convinta che dietro il referendum sulla legge 40 ci sia 'un progetto, anzi un proposito inaccettabile e terrificante. Il progetto - scrive - di reinventare l'uomo in laboratorio, trasformarlo in prodotto da vendere come una bistecca o una bomba'. 'Bando alle chiacchiere e alle ipocrisie - prosegue la Fallaci - Se al posto di Birkenau e Dachau eccetera ci metti gli Istituti di ricerca gestiti dalla democrazia, se al posto dei gemelli vivisezionati da Mengele ci metti gli embrioni umani che dormono nei congelatori, in discorso non cambia'.


Mucha Suerte Versione app: ab9fce4