Donboscoland

Mamma VS Figlia da Giovani per i Giovani

Una mamma, Laura, e la figlia, Lucia a confronto...√â giusto avere una mamma per amica?...o una figlia per amica? La hai mai detto “Ti voglio bene” nell'ultima settimana? Che regalo vorresti per il tuo compleanno da lei?


Mamma VS Figlia da Giovani per i Giovani

da GxG Magazine

del 07 gennaio 2006

 

 

 

 

 

LAURA

 

LUCIA

-Laura

-58 anni

-Padova

-Infermiera in pensione, casalinga e consulente.

Nome, età, dove abiti e cosa fai nella vita?

-Lucia Valentina

-20 anni

-Padova

-Cerco di capire cosa diventerò da grande! Nel tempo libero: studentessa!

Ascolto volentieri Battiato, Ligabue e vari altri.

Il tuo cantante preferito…

Queen!

Vivace

Impegnata

Sportiva

Tre aggettivi per descrivere la tua mamma/figlia…

Autorevole

Affettuosa

Decisa

Coerente

Lavoratore

Onesto

Tre aggettivi per descrivere il tuo papà/marito…

Buono

Comprensivo

Disponibile

Siamo tutti abbastanza indipendenti, ognuno fa la propria parte!

Chi “comanda” in casa?

Predomina mia mamma, almeno nei confronti di noi ragazzi. Quella che sostiene il peso della casa è mia mamma!

La mamma è la mamma e la figlia è la figlia! Ci possono essere dei punti d’incontro e d’amicizia, ma i ruoli restano ruoli! Come li ha costituiti la vita!

É giusto avere una mamma per amica?...o una figlia per amica?

Può essere una situazione molto bella e a volte è anche giusto, poi ovviamente dipende dal tipo di rapporto che si instaura e anche dal tipo di amica che potrebbe essere… Magari ti confidi colei  solo in parte!

Gliel’ho detto più volte!

La hai mai detto “Ti voglio bene” nell’ultima settimana?

Sì, credo di sì… Adesso non ricordo di preciso, però tra tutte le cose che le dico penso di averle anche detto che le voglio bene!

Sì gliel’ho detto, dai!!

Di lei stimo molto la forza di volontà e il coraggio!

Cosa stimi pi√π di lei?

Il fatto che riesca ad avere sempre tutto sotto controllo nella quotidianità! E ammiro anche la semplicità con la quale porta avanti tutto quanto e con cui affronta le difficoltà!

Il dono della vita che entrambi hanno ricevuto; perché il figlio riceve la vita dal cielo e il genitore riceve un dono dal cielo!

Che cosa lega particolarmente un genitore ad un figlio?

Direi l’affetto che c’è! Dipende dal rapporto familiare che si ha! C’è un bel legame!

Parliamo di un po’ di tutto! Nella misura in cui lei accetta di parlarne! Parlo anche di me e delle cose in generale…anche se in alcuni momenti ci sono alcune difficoltà date le circostanze della vita!

Con lei parli serenamente e sinceramente di…

Dipende dallo stato d’animo in cui mi trovo, però in linea di massima parlo serenamente. Se lei o il discorso si anima allora tendo a troncare il discorso… Se no parliamo abbastanza tranquillamente!

Faccio fatica a parlare con lei dei suoi problemi sentimentali!

Non riesci a parlare di…

Un argomento di cui non mi metto a parlare spontaneamente è la sfera dei sentimenti… I ragazzi… Ci sono ambiti e ambiti! Magari preferisco parlarne con un’amica!

Sì, lei è molto aperta e io non ho particolare imbarazzo.

Ne parliamo abbastanza sinceramente e apertamente!

Parli con lei della sessualità?

Beh… insomma… ne parlo con un po’ di imbarazzo! Però ne ho parlato quindi alla fine non è proprio un’ argomento taboo!

Ci sono più cose che faccio fatica ad accettare, però non ci sono cose grosse e pesanti da dover sopportare.

Non sopporto quando lei si fa del male con i suoi atteggiamenti, con le sue scelte di vita.

Oppure quando crede di essere grande e fare le sue scelte da persona grande; invece noi adulti con l’età capiamo che sono scelte ancora da persone immature e giovani.

Cosa non sopporti di tua mamma/figlia?

Non posso sopportare quando è convinta di aver ragione solo lei e anche quando le si dice di comportarsi in un determinato modo e si finisce sempre per ripetere le stesse cose. Deve mettere la parola un po’ in tutto!

Ci sono gli orari serali che mi impone, in un certo senso. Troppo tardi! Lei ritarda molto e condiziona un pochino anche noi! Anche perché si sa che un genitore non dorme tranquillo quando un figlio è fuori!

Gli orari serali! Io non li impongo a lei, però con i suoi ritardi lei li impone a me!

Ci sono degli orari che ti impone?

Caspita! Sì che ci sono! Va un po’ a periodi! Nel suo ideale, di sera dovrei essere a casa per l’una poi in realtà un bel po’ di volte ho sgarrato…Però non è che mi ha mai rimproverato più di tanto! A volte minaccia di chiudermi fuori di casa!

Non potrei mai vivere senza le mie pratiche interiori, un cammino spirituale, degli spazi per me, per leggere, per meditare…

Non potrei mai vivere senza…

Il gioco, lo sport (il basket). Se non mi muovo schizzo veramente!

Il parere conta molto, poi mi ascolto dentro e faccio quello che sento io!

Quando prendi una decisione quanto conta per te il parere di tua mamma/figlia?

Dipende dal tipo di decisione! Se parlo con i miei delle mie scelte, è perché sono scelte importanti!Cerco un consiglio da parte di qualcuno che ha più esperienza di me e che mi vuole bene!

Ogni tanto vorrei fuggire dalla situazione di casalinga! Perché è quella per la quale mi sento meno adatta. Allora cerco di fare delle cose fuori che mi piacciano per poi riuscire a fare anche quelle in casa che non mi piacciono!

Ogni tanto vorresti fuggire da…

Vorrei fuggire dalla realtà in cui vivo, dai problemi giornalieri che ho. Vorrei fuggire dalla quotidianità troppo schematica a volte! Sono pensieri che ti vengono, però, quando sei un po’ in crisi!

La serenità degli altri, una cosa bella che vedo o che leggo, la natura, il sole, gli animali, le persone positive!

Cosa ti mette di buon umore?

Una giornata piena di sole e in famiglia quando c’è una buona atmosfera (mia sorella che mi sorride!). Quando c’è serenità!

Non parliamo di Dio esplicitamente, ma parliamo di cammino spirituale; quindi implicitamente anche di Dio!

Parlate di Dio?

Sì, magari parliamo anche di Dio in casa tranquillamente, ma non se ne parla spesso!

Ho un po’ troppi anni per ricordalo, ma presumo mia madre!

Chi ti ha insegnato il segno della croce?

I miei genitori, se non è stata mia mamma, è stato mio papà!

Sembra banale però… un libro! Ci sono dei libri che riempiono il cuore!

Che regalo vorresti per il tuo compleanno da lei?

Non è importante! Non so di preciso! Magari andare a fare un po’ di shopping assieme!

Desidero per lei che sia felice,  serena dentro! Nella mente e nel cuore.

Cosa desideri di pi√π per tua madre/figlia?

Che stia bene! Moralmente e fisicamente; che riesca ad essere pi√π tranquilla e serena!

Che riesca a trovare un proprio equilibrio!

“Stai attenta perché la tua vita è nelle tue mani. Divertiti ma con saggezza!”.

Quando vai lontano per alcuni giorni come la saluti, cosa le dici?

Le do un abbraccio e le dico: “Vivi e lascia vivere!”. “Ciao! Stammi bene!”

Giulia Bordin (a cura di)

Mucha Suerte Versione app: 610b949