News 3

Laurea triennale in Educatore sociale


Laurea triennale in Educatore sociale

da MGS News

del 12 maggio 2009

 

 

ISTITUZIONE UNIVERSITARIA

Aggregata alla Facoltà di Scienze dell’Educazione

Università Pontificia Salesiana – Roma

 

 

 

Laurea triennale

 

Educatore sociale

2009-2010

 

 

Presentazione

In un contesto italiano ed europeo sempre più caratterizzato da continue trasformazioni sociali, dalla complessità  e dal pluralismo culturale, l’educazione assume un ruolo centrale nel sostenere i processi di crescita delle persone e particolarmente delle fasce più deboli della popolazione.

Accanto alle istituzioni tradizionalmente preposte all’intervento educativo, come la scuola e la famiglia, in ambito sociale si sono sviluppare nuove realtà formative, che tendono a integrarne l’azione educativa e formativa in diversi campi applicativi: il disagio e la disabilità, la marginalità e la devianza,  l’interculturalità e la cooperazione internazionale, l’animazione sociale e la qualificazione educativa del tempo libero, il sostegno all’infanzia e alla famiglia, nonché il collegamento tra i vari servizi alla persona.

 

 

Finalità del corso

Il Corso di laurea ha l’obiettivo di formare una figura professionale polivalente e flessibile, che, insieme agli altri operatori dei servizi alla persona, può intervenire nelle aree della promozione del benessere, della prevenzione e della riduzione del disagio sociale, con interventi orientativi a singoli, gruppi e comunità.

 

 

Sbocchi professionali

I laureati di questo indirizzo potranno operare:

 

·         in cooperative sociali;

·         nei servizi per la progettazione, il coordinamento, la realizzazione e la verifica di iniziative di carattere socio-educativo e per interventi come operatori di rete;

·         in centri di aggregazione giovanile, uffici Informagiovani, oratori, centri di pastorale, strutture di promozione di attività ricreative o sportive, di sostegno extrascolastico, di accoglienza, di recupero dei drop-outs;

·         nei servizi pubblici e privati per l ‘infanzia e la famiglia;

·         in comunità terapeutiche;

·         nei servizi per l’inserimento socio-lavorativo di persone svantaggiate e non;

·         nei centri di aggregazione per la terza età;

·         nei centri di formazione professionale come formatori e tutors;

·         nelle strutture pubbliche e private  per i progetti di cooperazione internazionale;

·         in attività di carattere autoimprenditoriale in ambito sociale.

 

 

Competenze

Al termine del curricolo il laureato potrà essere in grado di:

 

-         leggere la realtà sociale, in particolare quella giovanile in chiave pedagogica e preventiva, cogliendo i bisogni educativi emergenti nei diversi contesti; per l’intero arco di vita (lifelong learning), compresa la terza età

-         interpretare le nuove esigenze educative , in ottica di animazione socio-educativa e di coordinamento delle attività di rete;

-         progettare e valutare interventi di formazione educativa e di gestione del cambiamento, a  livello interpersonale, di comunità e di organizzazione;

-         saper assumere atteggiamenti fonda-mentali per il lavoro educativo, quali l’accoglienza, la disponibilità e la fiducia nelle persone e nelle potenzialità educative presenti in esperienze, luoghi e istituzioni del territorio;

-         saper attivare dinamiche positive e propositive, assumendo un ruolo attivo e di  integrazione nelle organizzazioni operanti nei servizi alla persona e, in generale, nei sistemi di welfare;

-         avere le conoscenze giuridiche di base riguardanti i servizi socio-educativi;

 

 

Struttura del curricolo e attività formative

 

Il corso è impostato su un impianto pluridisciplinare di carattere antropologico, pedagogico, psicologico e sociologico e su un ventaglio di discipline metodologiche, orientati a garantire una professionalità polivalente.

Esso ha la durata di sei semestri e si conclude con l’esame di laurea. Comprende attività formative per complessivi 180 Crediti Formativi Universitari.

Per raggiungere le finalità e obiettivi indicati, il

curricolo del corso di laurea assegna una particolare attenzione ai laboratori. Il numero rilevante di crediti formativi (30 CFU) assegnati a questi e la loro distribuzione in ragione di uno al semestre, permettono allo studente di esercitarsi con continuità in attività progettuali e operative consone a quelle che caratterizzeranno l’esercizio della professione.

In tal senso viene offerta una gamma varia di metodologie di lavoro, dando però una grande importanza alla capacità dello studente di sviluppare autonomamente progetti di intervento socio-educativo.

 

 

Ammissione

Sono ammessi al corso di laurea coloro che sono in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo che dia accesso all’università nella propria nazione.

 

 

Frequenza

La frequenza alle attività didattiche e formative èobbligatoria almeno per i due terzi delle lezioni; completamente per laboratori e tirocinio.

 

Lezioni, laboratori, esercitazioni: 4 pomeriggi

per un totale di 20 ore accademiche settimanali: ore 15.00-19.30. Due semestri di 14 settimane.

 

Primo anno

Disciplina

CFU

Antropologia culturale

5

Psicologia  1

5

Pedagogia 1

5

Educazione degli adulti 1

5

Metodologia preventiva 1

5

Psicologia sociale

5

Sociologia  I

5

Metodologia del lavoro scientifico 1

5

Lingua inglese

5

Laboratorio  1

10

Informatica

5

TOTALE CREDITI

60

 

Secondo anno

Disciplina

CFU

Pedagogia 2

5

Filosofia  dell’educazione

5

Psicologia 2

5

Sociologia 2

5

Pedagogia sociale e di comunità

5

Legislazione minorile e dei servizi  alla persona

5

Metodologia del lavoro scientifico 2

5

Etica e teologia  1

5

Sociologia della famiglia e della giovent√π

5

Metodologia del lavoro sociale 1

5

Laboratorio 2

10

TOTALE CREDITI

60

 

 

Terzo anno

Disciplina

 CFU

Metodologia della ricerca pedagogica

5

Educazione degli adulti 2

5

Orientamento educativo

5

Metodologia preventiva 2

5

Etica e teologia 2

5

Metodologia del lavoro sociale 2

5

Laboratorio 3

15

Seminari o esercitazioni a scelta

3

Tirocinio

6

Prova finale

6

Totale crediti

60

 

 

 

 

Le discipline curricolari contratteranno tematiche come:

- Linguaggi giovanili e nuove tecnologie

- Pedagogia dei generi e degli affetti

- Pedagogia della complessità e gestione dell’emergenza educativa

- Autoimprenditorialità e benessere organizzativo

- Intercultura e inclusione sociale

- Sistema preventivo e diritti umani

- Educazione e social network

 

 

Titolo rilasciato

Diploma di laurea triennale internazionale rilasciato dall’Università Pontificia Salesiana di Roma.

 

 

 

SISF – Scuola Superiore Internazionale di Scienze della Formazione

Via dei Salesiani, 15 – Venezia – Mestrewww.isre.it - info@isre.it 

Tel. 0415498503/508

download depliant

 

INFO

Prof. Vincenzo Salerno

Coordinatore didattico del corso

vincesdb@yahoo.com - cell. 393.9228957

 

 

 

don Vincenzo Salerno

Mucha Suerte Versione app: 513c99e