Donboscoland

L'Harambée per parlare ai cooperatori di Don Bosco della famiglia come sorgente ...

L'Harambée... un appuntamento carico di forti emozioni, in cui i 350 partecipanti alle esperienze di formazione missionaria racconteranno la vita dei giovani nei Paesi Poveri e l'importanza di comprendere che la scelta di un progetto di vita, serio e definitivo, è indispensabile.


L’Harambée per parlare ai cooperatori di Don Bosco della famiglia come sorgente di missionarietà

da MGS News

del 22 settembre 2005

Sabato 24 e domenica 25 settembre 2005

Colle Don Bosco - Asti

 

Sabato 24 settembre, a partire dalle ore 15:00, e domenica 25 dalle ore 9:00, a Colle Don Bosco in provincia di Asti, dove Don Bosco è nato nel 1815, avrà luogo la 17ª edizione dell’Harambèe, l’incontro più significativo dell’Animazione Missionaria Salesiana Italiana per condividere le esperienze di coloro che lavorano nei Paesi in via di sviluppo e lo spirito di Don Bosco, dedicato quest’anno alla Famiglia sorgente di missionarietà.

Un appuntamento carico di forti emozioni, in cui i 350 partecipanti alle esperienze di formazione missionaria racconteranno la vita dei giovani nei Paesi Poveri e l’importanza di comprendere che la scelta di un progetto di vita, serio e definitivo, è indispensabile.

Questi giovani, prevalentemente sui 25 anni, per un mese, sostenendo personalmente tutte le spese, condividono la dedizione dei Salesiani ai giovani poveri, incontrano altre culture, analizzano insieme alcune delle possibili cause della povertà e contribuiscono a definire possibili progetti di sviluppo.

Nella serata di sabato la fiaccolata e la recita del rosario illumineranno le testimonianze di tre missionari e le parole di Don Francis Alencherry, Consigliere Generale per le Missioni. Domenica il Rettor Maggiore Don Pascual Chávez, ripetendo un gesto di Don Bosco, consegnerà il crocifisso e darà il mandato missionario a coloro che partiranno per due anni come volontari internazionali e, successivamente, presiederà l’Eucarestia.

Ai due giorni verrà dato un contributo da Antonio Raimondi, Presidente del VIS, che presenterà i 19 volontari della ONG in partenza e da Don Ferdinando Colombo, animatore missionario nazionale, che guiderà tutta la manifestazione.

http://www.volint.it

Mucha Suerte Versione app: ab9fce4