News 3

GABRIEL ITURRASPE OSPITE ALLA FDR 2009

Gabriel Iturraspe ha fatto della Danza Aerea uno strumento non solo per volare, ma per “far volare in alto”. Con la sua testimonianza ci racconterà come... «splendere come astri nel mondo!».


GABRIEL ITURRASPE OSPITE ALLA FDR 2009

da Festa dei Ragazzi

del 23 marzo 2009

 

È uno dei sogni più desiderati dell’essere umano che nonostante i progressi della tecnologia resta un sogno: volare. Se la tecnica non offre ancora risposte che soddisfano questo desiderio, esistono comunque delle alternative.

La danza aerea è una di queste: una tecnica circense, che permette alle persone, grazie a delle strisce di tela, di elevarsi dal suolo e creare coreografie e figure con la conseguente sensazione adrenalinica di essere sospesi in aria.

Gabriel Iturraspe ha fatto della Danza Aerea uno strumento non solo per volare, ma per “far volare in alto”. Con la sua testimonianza ci racconterà come… «splendere come astri nel mondo!».

 

 

 

       GABRIEL ITURRASPE

 

 

Ballerino di formazione classica, studia tango a Buenos Aires e Montevideo. Si laurea in Medicina nella Universidad Nacional de Rosario, Universidad del Litoral; si specializza in Musicoterapia Corporale di Gruppo e Logoterapia nella Scuola Argentina Viktor Frankl. Ha studiato Danza Aerea in Argentina presso la Escuela de Circo de Rosario. In seguito ha vinto il concorso per ballare con la Orchestra Filarmonica di Montevideo (Primer Bailarín de la Orquesta Filarmónica de Montevideo 2004-2008).

 

Attualmente dirige il programma “Volare senza droga”, di prevenzione primaria della tossicodipendenza e il disagio giovanile, che si sviluppa a Montevideo e nel carcere di Prato e di Taranto.

Dal 2004 lavora in varie istituzioni con ragazzi disabili nel progetto “When we dance” a Montevideo (Taita) e a Pisa (Università).

 

Lavora in programmi pedagogici con il Montevideo Ballet Studio (Cenerentola, Quisciotte, Bella Addormentata, Storia del Balletto Classico) e a Firenze con la Compagnia di Teatro Venti  Lucenti (Game Over, Carmen, Crepusculo degli Dei)

 

Ha creato l’Associazione Internazionale Socialsarte che promuove interventi artistici in situazione di rischio sociale. Lavora in carcere di Taranto e Prato

 

Attualmente fa parte della Scuola Dance Lab (Laboratorio Accademico di Danza) di Montecatini. Fa parte della Compagnia Venti Lucenti nel progetto pedagogico “Crepusculo degli Dei” e Pinocchio di Castel Nuovo. Lavora al Centro Internazionale Studenti Giorgio La Pira nel programma “Tango integrazione e multicultura” e nello spettacolo “La Piazza”.

 

Dirige il programma “Volare senza droga” nella scuola Russell Newton a Firenze, e “Imparare a Volare” al Centro Giovanni di Formazione Sportiva di Prato di aggiornamento per insegnati di educazione fisica; lavora nella regia dello Spettacolo “La storia non è scritta” per le Scuole  elementare e medie.

 

 

 

 

 

 

 

Staff FdR 2009

Mucha Suerte Versione app: 513c99e