Donboscoland

Forum MGS 2005

Il 2 giugno, come ogni anno vi è stata una speciale convocazione, un FORUM, al quale hanno partecipano i rappresentanti delle diverse iniziative MGS per una verifica dell'anno e una programmazione del prossimo. Quest'anno a Mestre, in tutto eravamo circa una trentina...


Forum MGS 2005

da MGS News

del 11 luglio 2005

 

Un saluto a tutti i giovani del Movimento Giovanile del Triveneto! Siamo giunti ormai quasi alla fine di quest’Anno Pastorale 2004/2005. Tutto l’anno la ricerca del Volto di Cristo è stata per noi una continua provocazione: c’è chi l’ha trovato, chi ancora sta cercandolo, chi forse lo sta riconoscendo proprio in questi giorni... Ed ecco l’estate! Tutti impegnati tra  corsi animatori, Estate Ragazzi, campi estivi, GMG, ecc.

 

“Tiriamo le somme”.

 

Per guardare avanti però, bisogna un attimo girarsi indietro per vedere com’è andato l’anno passato, a quanto fatto, alle cose da migliorare, alle cose andate bene e a quelle che invece hanno ricevuto qualche critica. Per questo il 2 giugno, come ogni anno vi è stata una speciale convocazione, un FORUM, al quale hanno partecipano i rappresentanti delle diverse iniziative MGS per una verifica dell’anno e una programmazione per il prossimo. Quest’anno a Mestre, in tutto eravamo circa una trentina.

                 

Una “panoramica” generale…

 

L’incontro inizia con una riflessione di don Roberto, che ci incoraggia a mantenere vivo il carisma che ci è stato dato da don Bosco e ci ricorda l’impegno di essere nella Chiesa portatori di una specifica spiritualità.

Segue una breve relazione da parte di tutti i responsabili delle diverse staff, mettendo in evidenza i punti di forza, gli obiettivi raggiunti, le soddisfazioni ricevute, gli spazi che richiedono una maggiore attenzione. Eccoli di seguito.

La Segreteria MGS si incontra cinque volte all’anno spostandosi nelle varie case salesiane e porta avanti un discorso sia “spirituale” (in fedeltà al tema pastorale) che “pratico” (organizzando alcuni eventi) e facendo da collegamento tra il locale e il livello ispettoriale.

Tutti i gruppi dell’animazione vocazionale (dal Savio Club alla Comunità Diaspora) sono stati condotti con grande serietà, rispettando le finalità che ogni gruppo si era proposto. In tutto sono stati coinvolti più di trecento ragazzi e ragazze.

La Redazione del GxG è soddisfatta del proprio operato che grazie ad un grandissimo lavoro di equipe porta ad un buon livello la qualità degli articoli. Ormai si superano le 6.200 copie per numero che vengono utilizzate anche al di fuori dell’ambiente salesiano.

Il sito internet donboscoland è sicuramente un punto di riferimento per tutto il MGS Triveneto con numerosi accessi e materiale scaricato. É urgente rafforzare lo staff di coloro che ci lavorano. …Se qualcuno vuole contribuire a questo interessante settore si faccia avanti e sarà il benvenuto!

Per quel che riguarda la Festa dei Giovani e la Festa dei Ragazzi si è soddisfatti per la qualità delle proposte, per la rete di collaborazione creatasi, per il gran numero di giovani che si sono resi protagonisti nell’allestimento delle feste attraverso i work-shop, gli stand, lo staff animatori. Si auspica che la presenza di giovani sia sempre più numerosa a questo livello.

Nella scuola di mondialità il clima di unione creatosi tra i ragazzi ha favorito un buon cammino formativo. L’interrogativo rimane: “E il dopo-missione?”. Si tratta di capire come continuare il percorso intrapreso.

Il Servizio Civile Volontario sta portando molti frutti: tutte le ragazze e ora i ragazzi che fanno questa scelta sono generalmente motivati e riscoprono il senso profondo del servizio in ambiente salesiano.

Infine, l’associazionismo presente all’interno del mondo salesiano. Positivo il bilancio per il Turismo Giovanile Socioculturale (TGS) con i viaggi-studio in Inghilterra e l’organizzazione della (molto ben riuscita!) “Su e zò per i ponti” a Venezia. La Polisportiva Giovanile Salesiana (PGS) è ricca di atleti e giovani impegnati nello sport: una maggiore attenzione sarà rivolta agli alleducatori per quel che riguarda la ri-scoperta nella loro attività del carisma di Don Bosco.

Per i gruppi Amici di Domenico Savio (ADS) si sta cercando di uniformare il percorso educativo e didattico in tutta l’Ispettoria in modo da rendere comune la loro conduzione.

La scuola infine, pur essendo indipendente e autonoma nella gestione tra SDB e FMA, è volta certamente alla pastorale scolastica, alla formazione dei rappresentanti di classe e alla formazione dei docenti.

 

…e una un po’ più dettagliata.

 

L’assemblea si divide poi in tre gruppi più specifici: “grandi eventi ispettoriali”, gli “strumenti della comunicazione” e “altre iniziative”!

Le considerazioni emerse verranno prese in considerazione nella progettazione del prossimo Anno Pastorale. Sappiamo già che la Proposta Pastorale verterà sul tema della Famiglia.

Alcune considerazioni:

- “slogan” dell’anno, Il tuo volto Signore, io cerco si è rivelato molto utile. Fa da richiamo costante per tutti gli eventi, anche se non è stato sempre facile trovare dei punti di raccordo con il tema dell’anno (Riscoprire e ringiovanire il volto della Chiesa). Sarebbe utile associare allo slogan anche un’icona che espliciti il tema.

- chiarire e definire ancora maggiormente gli obiettivi di ogni evento già da inizio anno, in modo da dare un’unica direzione agli staff e a chi si impegna nella preparazione degli stessi.

- Il meeting di settembre deve essere impostato in modo tale da favorire il “raccordo” tra l’anno appena trascorso e quello nuovo che sta per iniziare. I partecipanti vengano il più possibile coinvolti.

-Il giornalino “Giovani per i Giovani” va molto bene com’è impostato. È necessario rinforzare la Redazione…

-Il sito internet è uno strumento utile e di facile consultazione: manca però una Redazione (non tecnica) che sia propositiva e costante nell’aggiornamento.

 

E per finire… buona estate a tutti!

 

L’estate è già arrivata e molti magari non se ne sono nemmeno accorti! Tra esami e altro… L’Estate è proprio unica nel suo genere: occasioni di aggregazione, condivisione, divertimento, dialogo, amicizie vere, appuntamenti a tutti i livelli. E alla fine la GMG!

Ricordiamolo tutti:  questo spazio di tempo non è fatto solo per riposare (anche se è giusto e necessario recuperare le proprie forze) ma è utile per coltivare le amicizie, curare la propria crescita interiore spirituale, fare un po’ il punto sul cammino fatto finora e su quello che desideriamo fare nel nostro prossimo futuro, quale strada intraprendere…

Buona Estate a tutti! Sia davvero serena e ricca di felicità. Anche in Estate non sarà difficile cercare il Volto di Dio, anzi, per chi lo vuole, la scoperta sarà ancora più entusiasmante!

Michele Zecchin

Mucha Suerte Versione app: ab9fce4