Sezione principale

Dim. Antropologica | Prima Parte | Lavanda dei Piedi

Dim. Antropologica | Prima Parte | Lavanda dei Piedi



Chiamati per Nome

È possibile rispondere alle domande sul proprio quaderno.

• Il significato del mio nome
• Quale può essere la mia passione nell’animazione di questa estate
• Quali sono le mie risorse personali per poterla compiere: virtù, capacità, particolari caratteristiche
• Quali sono quelli che vedo come i miei "limiti" da superare o cambiare, per poter vivere al meglio la mia missione di questa estate


Il Nostro Gruppo

Breve condivisione in gruppo; è possibile rispondere alle domande sul proprio quaderno.


• Tra le storie a cui ho messo “mi piace”, all’inizio dell’area, quale mi ha colpito e perché?
L’ho vista come una missione “compiuta”? Perché?
• Che gruppo formeremo quest’estate durante l’esperienza di animazione?
• Quali sono gli ingredienti fondamentali per creare una comunità unita e compatta?
Quali gli atteggiamenti più costruttivi?


Gv 13, 1-15
La Comunità: Gesù lava i piedi ai discepoli

Prima della festa di Pasqua Gesù, sapendo che era venuta la sua ora di passare da questo mondo al Padre, avendo amato i suoi che erano nel mondo, li amò fino alla fine. Durante la cena, quando il diavolo aveva già messo in cuore a Giuda, figlio di Simone Iscariota, di tradirlo, Gesù, sapendo che il Padre gli aveva dato tutto nelle mani e che era venuto da Dio e a Dio ritornava, si alzò da tavola, depose le vesti, prese un asciugamano e se lo cinse attorno alla vita. Poi versò dell'acqua nel catino e cominciò a lavare i piedi dei discepoli e ad asciugarli con l'asciugamano di cui si era cinto. Venne dunque da Simon Pietro e questi gli disse: «Signore, tu lavi i piedi a me?». Rispose Gesù: «Quello che io faccio, tu ora non lo capisci; lo capirai dopo». Gli disse Pietro: «Tu non mi laverai i piedi in eterno!». Gli rispose Gesù: «Se non ti laverò, non avrai parte con me». Gli disse Simon Pietro: «Signore, non solo i miei piedi, ma anche le mani e il capo!». Soggiunse Gesù: «Chi ha fatto il bagno, non ha bisogno di lavarsi se non i piedi ed è tutto puro; e voi siete puri, ma non tutti». Sapeva infatti chi lo tradiva; per questo disse: «Non tutti siete puri». Quando ebbe lavato loro i piedi, riprese le sue vesti, sedette di nuovo e disse loro: «Capite quello che ho fatto per voi? Voi mi chiamate il Maestro e il Signore, e dite bene, perché lo sono. Se dunque io, il Signore e il Maestro, ho lavato i piedi a voi, anche voi dovete lavare i piedi gli uni agli altri. Vi ho dato un esempio, infatti, perché anche voi facciate come io ho fatto a voi.


Lavoro personale
da condividere a gruppetti.
È possibile rispondere alle domande sul proprio quaderno.

• Cosa significa prendersi cura?
• Nella nostra vita chi ci ha lavato i piedi con il suo atteggiamento premuroso e umile?
• Come quest’estate concretamente possiamo lavarci i piedi all’interno del gruppo animatori?

Mucha Suerte Versione app: f4f8ceb