News 3

Destinazione...Sidney!!! da Giovani per i Giovani

La Giornata Mondiale della Gioventù è il più grande evento al mondo dedicato ai giovani; quest'anno si svolgerà a Sydney da martedì 15 a domenica 20 luglio 2008.


Destinazione…Sidney!!! da Giovani per i Giovani

da GxG Magazine

del 28 luglio 2008

'Cari Giovani,

ricordo sempre con grande gioia i vari momenti trascorsi insieme a Colonia, nell'agosto 2005. Alla fine di quell'indimenticabile manifestazione di fede e di entusiasmo, che resta impressa nel mio spirito e nel mio cuore, vi ho dato appuntamento per il prossimo incontro che si terrà a Sydney, nel 2008. Sarà la XXIII Giornata Mondiale della Gioventù ed avrà come tema: «Avrete forza dallo Spirito Santo che scenderà su di voi e mi sarete testimoni» (At 1,8). Il filo conduttore della preparazione spirituale all'appuntamento di Sydney è lo Spirito Santo e la missione. Se nel 2006 ci siamo soffermati a meditare sullo Spirito Santo come Spirito di verità, nel 2007 cerchiamo di scoprirlo più profondamente quale Spirito d'amore, per incamminarci poi verso la Giornata Mondiale della Gioventù 2008, riflettendo sullo Spirito di fortezza e testimonianza, che ci dona il coraggio di vivere il Vangelo e l'audacia di proclamarlo…” (Benedetto XVI dal discorso ai giovani per la XXIII Giornata Mondiale della Gioventù)

 

            A Sidney

La Giornata Mondiale della Gioventù è il più grande evento al mondo dedicato ai giovani; quest’anno si svolgerà a Sydney da martedì 15 a domenica 20 luglio 2008.

In questi giorni il Papa e centinaia di migliaia di giovani provenienti da tutto il mondo partecipano ad una serie di eventi organizzati per loro, che si concluderanno con una Messa Conclusiva celebrata dal Papa l'ultimo giorno (la Giornata Mondiale della Gioventù): si tratta del più grande evento della settimana che in passato ha attirato milioni di persone. Il programma ufficiale della Giornata Mondiale della Gioventù contiene, oltre agli eventi della settimana, durante l'anno e la settimana che precedono la GMG, alcuni momenti formativi per prepararsi a vivere con fede la GMG 2008.  Il viaggio della Croce e dell'Icona é il principale evento precedente alla GMG 2008: è iniziato il 1 luglio 2007 e continuerà fino al 15 luglio 2008. Da giovedì 10 a domenica 14 luglio, le diocesi australiane ospiteranno i pellegrini per i Giorni nelle Diocesi. I giovani di tutto il mondo si uniscono alle comunità locali per vivere l'Australia al di là di Sydney, per rinnovare la Chiesa nei luoghi in cui soggiornano, ricevendo in cambio un'accoglienza tutta australiana.

 

Il logo

Il logo rappresenta e contiene l'essenza del tema della GMG a Sidney e sottolinea la promessa fatta da Ges√π di incendiare la terra con il potere del Suo Spirito, che ispira i pellegrini in viaggio fino in Australia a credere in Lui e ad essere Suoi testimoni.

La Croce centrale che s'innalza vittoriosa rappresenta Cristo e la vita di testimonianza che lo Spirito Santo ci aiuta a condurre; è la passione del cuore di Gesù versata dalla Croce sul mondo, ad ardere nel cuore dei giovani di Sydney, dell'Australia e del mondo.

Il bianco della Croce indica che Gesù è la luce del mondo: le fiamme evocano la Discesa in lingue di fuoco dello Spirito Santo nella Pentecoste, esse rappresentano il Sacramento della Santa Cresima e i doni dello Spirito Santo. I colori rosso, giallo ed arancio richiamano la Trinità e l'Unità di Dio; ricordano inoltre l'entroterra australiano. Il blu rappresenta gli oceani che circondano l'Australia, le acque del Battesimo, il mare dell'umanità e Maria, piena di grazia.

L'Opera House è il simbolo di Sydney, città che ospiterà la XXIII Giornata Mondiale della Gioventù.

 

Cifre chiave della GMG 2008

- Fino a 225.000 pellegrini iscritti attesi quotidianamente per gli eventi, di cui 125.000 visitatori stranieri.

- Attesi 100.000 pellegrini australiani, di cui 40.000 dalla stessa Sydney.

- Assisteranno 8.000 volontari.

- Saranno presenti 2.000 rappresentanti del clero.

- Arriveranno 700 Cardinali e Vescovi.

- Copriranno l'evento tra 3.000 e 5.000 media.

- Saranno serviti 3,5 milioni di pasti ai pellegrini.

- 100.000 pellegrini dormiranno in 700 scuole e parrocchie.

- Fino a 40.000 pellegrini ospitati nell'ambito del programma di accoglienza in famiglia (Home Stay).

- Circa 20.000 pellegrini alloggeranno in albergo a Sydney, i restanti organizzeranno da soli il proprio alloggio.

- Fino a 500.000 persone assisteranno alla Messa Conclusiva all'Ippodromo di Randwick e al Centennial Park

- Le quattro lingue ufficiali della GMG sono: inglese, francese, italiano e spagnolo

           

 

Concludo con le parole finali di Benedetto XVI dal discorso ai giovani per la XXIII Giornata Mondiale della Gioventù: “Cari giovani, anche oggi occorrono discepoli di Cristo che non risparmino tempo ed energie per servire il Vangelo. Occorrono giovani che lascino ardere dentro di sé l’amore di Dio e rispondano generosamente al suo appello pressante, come hanno fatto tanti giovani beati e santi del passato e anche di tempi a noi vicini.

Ancora una volta vi ripeto che solo Cristo può colmare le aspirazioni più intime del cuore dell’uomo; solo Lui è capace di umanizzare l’umanità e condurla alla sua “divinizzazione”. Con la potenza del suo Spirito Egli infonde in noi la carità divina, che ci rende capaci di amare il prossimo e pronti a metterci al suo servizio.

E chi si lascia guidare dallo Spirito comprende che mettersi al servizio del Vangelo non è un’opzione facoltativa, perché avverte quanto sia urgente trasmettere anche agli altri questa Buona Novella…

Ognuno di voi abbia il coraggio di promettere allo Spirito Santo di portare un giovane a Gesù Cristo, nel modo che ritiene migliore, sapendo “rendere conto della speranza che è in lui, con dolcezza”…

Ma per raggiungere questo scopo, cari amici, siate santi, siate missionari, poiché non si può mai separare la santità dalla missione. Non abbiate paura di diventare santi missionari… Siate pronti a porre in gioco la vostra vita per illuminare il mondo con la verità di Cristo; per rispondere con amore all’odio e al disprezzo della vita; per proclamare la speranza di Cristo risorto in ogni angolo della terra.

Giovannella Signoretto

Mucha Suerte Versione app: 513c99e