News 3

Concerto di Natale per DARFUR

Grande Concerto di Natale su RAI DUE il 24 dicembre alle 21 a favore dell'associazione DON BOSCO NEL MONDO per l'emergenza del DARFUR.Dal 22 a 26 Dicembre sarà possibile inviare un SMS del valore di 1 EURO al numero 48585 per contribuire.


Concerto di Natale per DARFUR

da Iniziative in tour

del 21 dicembre 2007

DARFUR

 

Il Darfur, regione situata all'ovest del Sudan, nel deserto del Sahara, è palcoscenico di una delle più grandi tragedie umane. Dopo circa venti anni di guerra civile, nel 2005 sono stati stipulati gli accordi di pace che, nonostante le buone premesse, non hanno riportato affatto l’ordine nel paese: le vittime dei disordini hanno toccato quota due milioni, mentre i profughi sono stati circa 4 milioni.

 

Il 14 settembre, a Castel Gandolfo, il Papa ha concesso udienza al presidente del Sudan Omar Hassan Ahmed El-Bashir, accompagnato da una delegazione composta da 15 rappresentanti governativi, tra cui i Ministri degli Esteri e per gli Affari Religiosi, e un rappresentante di religione cristiana.

Al centro dell’incontro il tema cruciale dei diritti umani e della libertà religiosa, con un particolare riferimento all’importanza del dialogo e dell’apertura fra diverse religioni. Benedetto XVI ha esortato a una conclusione delle sofferenze e dell’insicurezza delle popolazioni in Darfur, cercando di assicurare l’assistenza umanitaria e l’attuazione di progetti di sviluppo.

È stato sottolineato anche il fondamentale contributo della Chiesa Cattolica, che da anni si adopera in campo umanitario ed educativo in Sudan. A queste attività prendono parte in maniera significativa i Salesiani del Sudan che, in collaborazione con il VIS, conducono diversi  progetti di assistenza e sviluppo.

 

Le missioni salesiane si concentrano nel sud del Sudan, presso Tonj e Wau, e nel nord a Khartoum, Nyala e El Obejd. Il centro più importante dell’attività salesiana è la città di Tonj, dove circa 700 bambini beneficeranno della costruzione di una nuova scuola dove sarà loro assicurata una buona istruzione di base. Il progetto educativo dei salesiani mira in definitiva a risollevare la situazione di gravissima carenza di strutture educative con la costruzione di scuole, la formazione di insegnanti e l’offerta di corsi professionali.

 

 

IL CONCERTO

 

“La mia più grande soddisfazione è entrare nei laboratori e vedere i nostri ragazzi imparare un mestiere che permetterà loro di sostenere la propria famiglia, i propri figli”, sono alcune delle parole che don Vincenzo Donati, missionario salesiano da 50 anni e da 15 in Sudan, ha confidato al pubblico del Concerto di Natale andato in scena il 9 dicembre, presso il Teatro Filarmonico di Verona.

 

La breve e simpatica intervista ha concluso una serata di musica e canzoni all’insegna dello spirito natalizio e della solidarietà promossa dalla “Prime Time Promotions” che da 15 anni produce il Concerto di Natale. Lo spettacolo, condotto da Mara Venier, nota presentatrice televisiva italiana, ha offerto, grazie al contributo di vari artisti italiani e internazionali, stimoli e spunti di riflessione per sostenere la campagna di solidarietà pro Darfur avviata dalla Fondazione Don Bosco nel Mondo.

 

Sono intervenuti nel corso della serata, e alcuni anche pi√π volte, Michael Bolton, Anggun, Eugenio Bennato, Mario Biondi, Giovanni Allevi, la soprano Mika Kunii e il tenore Francesco Malapena, Gerardina Trovato, Lighea, Massimo Ranieri, Serena Autieri, The Virginia Gospel Choir, Ornella Vanoni, Ron e il duo RyanDan.

Due gli interventi canori fortemente tematici e legati in modo significativo alla finalità della serata: la canzone dei Mattafix, “Living Darfur”, accompagnata da alcune immagini del loro video che documentano con durezza e poesia la realtà dei profughi del Darfur, e la presenza di Niccolò Fabi che ha cantato “milioni di giorni”. Durante l’esibizione di Fabi sono state trasmesse alcune immagini girate recentemente dallo stesso cantante nell’opera di Elobeid dove ha incontrato personalmente don Donati, i salesiani e i ragazzi del centro. “Là ci sono – ha detto il cantante al termine della sua esibizione, riferendosi al centro dei salesiani – delle persone speciali che riescono a dare a quei ragazzi una speranza per il futuro”.

“Vedere quei ragazzi lasciati a se stessi, senza speranza, - ha detto don Donati sempre nel corso dell’intervista - ha messo in moto il mio spirito di iniziativa e così, come fece Don Bosco, ci siamo messi subito all’opera. Il nostro impegno è stato quello di accoglierli e offrire loro la possibilità di costruire un futuro. Inizialmente siamo riusciti ad accogliere una sessantina di ragazzi e giovani, oggi sono 400, ma vorrei che fossero 4000!”.

 

Alla serata hanno presenziato il sindaco di Verona, il dott. Flavio Tosi, il vicario generale della diocesi di Verona, mons. Giuseppe Pellegrini, il direttore di Rai Due, Antonio Marano, don Pascual Ch√°vez, Rettor Maggiore dei Salesiani, il suo Vicario don Adriano Bregolin, don Giovanni Mazzali, Economo Generale e don Tarcisio Scaramussa, Consigliere per la Comunicazione Sociale.

 

Al termine della serata si è svolta, presso il Salone dei Nobili, nel palazzo della Gran Guardia di Verona, un Gran Galà al quale hanno partecipato le autorità, gli organizzatori, gli artisti e gli ospiti intervenuti alla serata. Il Rettor Maggiore ha voluto ringraziare personalmente a nome della fondazione Don Bosco i cantanti donando loro una pergamena e una medaglia d’argento con l’immagine di Don Bosco.

 

Il concerto, registrato dai tecnici della Rai sarà trasmesso la sera del 24 dicembre da Rai Due e farà da traino alla campagna di solidarietà che dal 22 al 26 dicembre inviterà gli italiani a contribuire con un SMS al numero 48585, una telefonata, o un eventuale libero contributo su conto corrente ai progetti che la Fondazione Don Bosco nel Mondo, insieme agli altri membri del “Don Bosco Network”, conduce a favore dei ragazzi fuggiti dal Darfur.

 

CONTATTO:

Fondazione DON BOSCO NEL MONDO

Via della Pisana 1111 - 00163 Roma

Tel  (+39) 06/65612663

 Fax  (+39) 06/65612679

Email : donbosconelmondo@sdb.org

Web : www.donbosconelmondo.org

     

http://www.donbosconelmondo.orgwww.sdb.org

Mucha Suerte Versione app: 4e9c9ca