News 3

BUON ONOMASTICO, “papà” !

Il 24 giugno si festeggia la natività di San Giovanni Battista; in molte famiglie il giorno dell'onomastico di un membro evidenzia i rapporti affettivi che legano i componenti e permette di esprimere i propri sentimenti e di pregare perché il santo di cui si porta il nome possa essere il suo protettore e prenderlo come esempio di virtù da imitare.


BUON ONOMASTICO, “papà” !

da Attualità

del 24 giugno 2009

In occasione del 150° della fondazione della Congregazione Salesiana, siamo invitati a ricordare questa data perché il 24 giugno a Valdocco si celebrava l’onomastico di Don Bosco e la festa  della riconoscenza.

Questa festa oggi vuole essere un momento  per sentirci più famiglia, per coltivare rapporti di figli verso il padre,  per rinsaldare una fraternità calda tra di noi, per riconoscerci  uniti in un’unica missione, per costruire un progetto comune per i giovani, perché questo seme è diventato albero e successivamente bosco attraverso tutta la Famiglia Salesiana.

In questo giorno esprimiamo il nostro ricordo affettuoso e la nostra gratitudine al Signore perché ci ha donato San Giovanni  Bosco,  in lui celebriamo uno splendido accordo di natura e di grazia fusi in un unico progetto di vita.  Anche noi come il nostro Padre, Maestro ed Amico, vogliamo impegnarci in questo cammino di santità per seguire la scia del nostro Santo, perché la santità non è più un cammino solo per  preti e suore, ma per noi tutti, perché consiste nell’unione con Cristo, che come Verbo Incarnato e nostro Salvatore, è unico mediatore tra Dio e gli uomini ed è fonte di grazia e di santificazione. Pertanto, imitare i santi, l’essere santi non è un privilegio per pochi, ma una meta per tutti. Non esiste neppure un limite di età, tant’è vero che i primi santi che festeggiamo sono proprio i santi Innocenti, segue san Tarcisio, Santa Maria Goretti, la Beata Laura Vicuňa, Antonietta Meo, Fernando Calò ecc.

Pertanto la festa onomastica di Don Bosco ci deve impegnare a conoscere ancora meglio il santo di cui portiamo il nome, ma soprattutto ad imitarne le virtù e invitare i ragazzi che in questo periodo incontreremo a farlo. Penso che ci siano tanti modi per festeggiare una persona cara, e questo può esserne uno accessibile a tutti e gradito al nostro festeggiato. 

Ancora tanti auguri al nostro festeggiato.

 

sr Assunta Di Rosa

http://www.mgssicilia.it

Mucha Suerte Versione app: 513c99e