News 3

A Sydney stando a casa... > 2° giorno (domenica 13 luglio)

“Lo Spirito Santo.... non basta conoscerlo; occorre accoglierlo come guida delle nostre anime, come il “Maestro interiore” che ci introduce nel Mistero trinitario.


A Sydney stando a casa... > 2° giorno (domenica 13 luglio)

da Teologo Borèl

del 11 luglio 2008

 

2° giorno

Spirito, Maestro interiore...

 

 

 

 

 

 

Voce dei giovani

Quante volte ogni giorno devo fare delle scelte, per non parlare dei momenti in cui guardandomi allo specchio non mi capisco, chi sono, cosa voglio?

Si, a volte raggiungo i miei obiettivi, ma è come se improvvisamente mi ritrovassi ad avere semplicemente occupato il mio tempo.

Chi mi aiuterà a fare chiarezza dentro alle mie fragilità e incertezze?

 

 

La voce di Dio

Gv 16,12-15

 

Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento non siete capaci di portarne il peso. Quando però  verrà lo Spirito di verità, egli vi guiderà alla verità tutta intera, perché non parlerà da sé, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annunzierà le cose future.

Egli mi glorificherà, perché prenderà del mio e ve l’annunzierà. Tutto quello che il Padre possiede è mio; per questo ho detto che prenderà del mio e ve l’annunzierà.

 

 

La voce del Papa

 

“Lo Spirito Santo…. non basta conoscerlo; occorre accoglierlo come guida delle nostre anime, come il “Maestro interiore” che ci introduce nel Mistero trinitario, perché Egli solo può aprirci alla fede e permetterci di viverla ogni giorno in pienezza.

Egli ci spinge verso gli altri, accende in noi il fuoco dell’amore, ci rende missionari della carità di Dio.”

 

 

Una domanda per riflettere

Hai mai pensato a una persona, un adulto che ti possa aiutare a capire, cosa vive dentro di te?

 

 

Una preghiera

 

Salmo 27

 

Il Signore è mia luce e mia salvezza,

            di chi avrò paura?

            Il Signore è difesa della mia vita,

            di chi avrò timore?

            Egli mi offre un luogo di rifugio

            nel giorno della sventura.

            Mi nasconde nel segreto della sua dimora,

            mi solleva sulla rupe.

             

 Ascolta, Signore, la mia voce.

            Io grido: abbi pietà di me! Rispondimi.

            Di te ha detto il mio cuore:

“Cercate il suo volto”;

            il tuo volto, Signore, io cerco.

 

Mostrami, Signore, la tua via,

            guidami sul retto cammino…

Sono certo di contemplare la bontà del Signore

            nella terra dei viventi.

            Spera nel Signore, sii forte,

            si rinfranchi il tuo cuore e spera nel Signore.

 

 

Post-it, mi impegno a...

...chiedo consiglio su una cosa, un aspetto in cui riconosco umilmente di non farcela da solo

2° giorno: Spirito, Maestro interiore…

 

Canto: Il testo dell’inno dell’agorà a Loreto

 

Rit. Luce di verità,

fiamma di carità,

vincolo di unità,

Spirito Santo Amore.

Dona la libertà,

dona la santità,

fa’ dell’umanità

il tuo canto di lode.

 

Cammini accanto a noi lungo la strada,

si realizzi in noi la tua missione.

Attingeremo forza dal tuo cuore,

si realizzi in noi la tua missione rit.

 

Come sigillo posto sul tuo cuore, ci custodisci, Dio,

nel tuo amore.

Hai dato la tua vita per salvarci,

ci custodisci, Dio, nel tuo amore. (Spirito, vieni) rit.

 

Dissiperai le tenebre del male, esulterà in te la

creazione.

Vivremo al tuo cospetto in eterno, esulterà in te la

creazione. (Spirito, vieni) rit.

 

2° giorno: Spirito, Maestro interiore…

 

 

 

Esame di coscienza

Rivedo umilmente la mia giornata. Ho avuto il coraggio di chiedere aiuto? Perchè faccio fatica ad affidarmi a qualcuno?

 

Una parola di speranza

Si, lo so, non sono uno che sempre ci azzecca con il capire le cose, eppure oggi ho avuto la strana necessità di chiamare il don per confessarmi. E’ stato molto importante per me, non glielo avevo mai chiesto.

Dopo essermi confidato, ho percepito un senso di serenità e di liberazione, e così mi sono chiesto, che cosa, chi mi ha ispirato di confessarmi dopo tanto tempo.

Sette giorni per ispirarsi

Un sms a Dio in preghiera

Guidami, dolce luce,nelle tenebre che mi sommergono,guidami verso l'alto.La notte è fonda e sono lontano da casa:guidami verso l'alto!Dirigi i miei passi, perchè non vedo nulla;fà che veda a ogni mio passo.Un tempo non ti avrei pregato per farlo.Da solo volevo scegliere il cammino,credendo di poterlo determinarecon la mia luce, malgrado il precipizio.Con fierezza elaboravo i miei obiettivi. Ma ora dimentichiamo tutto ciò.Tu mi proteggi da tanto tempo e accetterai di guidarmi ancora:oltre le paludi,i fiumi e gli scogli che mi attendono al varco,fino alla fine della notte,fino all'aurora in cui gli angeli mi faranno segno.Ah! Io li amo da molto tempo,solo per un pò li avevo dimenticati

 

(Cardinale John Henry Newman)

Pastorale Giovanile del Nord Est

Mucha Suerte Versione app: 513c99e