GMG

Verso la GMG di Lisbona

L’incontro dei giovani a Padova

Sabato 17 giugno, la città di Padova è stata testimone di un evento straordinario che ha riunito giovani provenienti da ogni angolo del Triveneto e del Nord Est Italia.


Sabato 17 giugno, la città di Padova è stata testimone di un evento straordinario che ha riunito giovani provenienti da ogni angolo del Triveneto e del Nord Est Italia. Nell'ambito della preparazione per la Giornata Mondiale della Gioventù (GMG), che si terrà a Lisbona dal 1 al 6 agosto, ben 120 giovani del Movimento Giovanile Salesiano Triveneto si sono uniti a quasi 1600 giovani provenienti dalle diverse diocesi.

L'incontro si è svolto nella magnifica cattedrale di Padova, un luogo intriso di storia e spiritualità. Qui, i giovani hanno avuto l'opportunità di ascoltare intense testimonianze che hanno ispirato e toccato i loro cuori. Inoltre, hanno avuto l'occasione di conoscere più da vicino la figura di Sant'Antonio da Padova, il santo patrono della città, che ha lasciato un'impronta indelebile nella vita di molte persone attraverso la sua santità e la sua dedizione al servizio degli altri.

Dopo l'incontro nella cattedrale, i giovani hanno intrapreso un pellegrinaggio verso la Basilica del Santo, situata nel cuore di Padova. Lungo il percorso, con tanta energia ed entusiasmo hanno cantato e camminato mostrando alla città il volto gioioso di una fede giovanile che sa farsi sentire.

Dopo il pellegrinaggio, il Prato della Valle è diventato il luogo perfetto per un pranzo conviviale. Le risate, le chiacchierate e le amicizie che si sono create durante quel pranzo hanno reso l'atmosfera ancora più calorosa e accogliente.

Nonostante le diverse provenienze geografiche e le storie di vita differenti, i giovani hanno avuto l'opportunità di condividere le motivazioni che li hanno spinti a partecipare alla GMG. La condivisione di questi pensieri ha creato un legame ancora più forte tra di loro, dimostrando che, nonostante le differenze, esiste una comune ricerca di significato e di spiritualità che li unisce.

La giornata si è conclusa con un buon gelato offerto dalle suore dell’Istituto di Maria Ausiliatrice. In un clima di gioia e spensieratezza, i giovani hanno avuto la possibilità di rilassarsi e godersi l'esperienza nel migliore dei modi possibili. Balli, canti e momenti di condivisione hanno animato la giornata, creando ricordi indelebili che accompagneranno i partecipanti nella loro preparazione per l'attesissima GMG di Lisbona.

L'incontro a Padova è stato il punto di partenza per un'avventura spirituale che i giovani porteranno nel loro cuore, pronti a condividere con il mondo intero. Ognuno di loro è stato arricchito da questa esperienza unica, pronti a mettere in pratica ciò che hanno imparato e a vivere la propria fede con passione e impegno.

La GMG di Lisbona si avvicina rapidamente, e i giovani del MGS Triveneto e delle diocesi del Nord Est Italia si stanno preparando a vivere un'esperienza indimenticabile. Insieme, attraverso la condivisione della fede e della spiritualità, si preparano ad abbracciare la diversità e a costruire un mondo migliore, un passo alla volta, sull’esempio di Maria che “in fretta” si mise in cammino verso Elisabetta, mettendosi al suo servizio quando ne aveva bisogno.

Versione app: 3.13.7.0 (2d544e0)