Sezione principale

La preghiera degli sposi e la potenza di Dio

Io e mia moglie un giorno stavamo pregando le lodi mattutine, eravamo preoccupati per alcune piccole questioni economiche, dopo la lettura breve, dico a lei...


La preghiera degli sposi e la potenza di Dio

del 21 settembre 2018

Io e mia moglie un giorno stavamo pregando le lodi mattutine, eravamo preoccupati per alcune piccole questioni economiche, dopo la lettura breve, dico a lei...

 

Riprendo un mio post di poco tempo fa perché voglio sottolineare l’importanza della preghiera in coppia. È facile pensare che basti la preghiera personale, pregare per il coniuge…si giusto, ma la preghiera in coppia si aggiunge ad essa e la completa, perché in quel momento, in quel luogo che gli sposi hanno scelto per loro stessi, il Signore parla con potenza e stare in coppia davanti a Lui ci permette di conoscersi a vicenda, di parlare in profondità del sacramento, affrontare con maggiore serenità le sfide della vita quotidiana.

“Non dire: Dio è silenzioso, se la tua Bibbia è chiusa.”

(Anonimo)

Posso confermare questa frase che mi piace molto con una piccola testimonianza, io e mia moglie un giorno stavamo pregando le lodi mattutine, eravamo preoccupati per alcune piccole questioni economiche, dopo la lettura breve, dico a lei: “vogliamo leggere anche il Vangelo del giorno?” Abbiamo preso la Parola e il passo era il seguente:

Perciò vi dico: per la vostra vita non affannatevi di quello che mangerete o berrete, e neanche per il vostro corpo, di quello che indosserete; la vita forse non vale più del cibo e il corpo più del vestito? Guardate gli uccelli del cielo: non seminano, né mietono, né ammassano nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre. Non contate voi forse più di loro? E chi di voi, per quanto si dia da fare, può aggiungere un’ora sola alla sua vita? E perché vi affannate per il vestito? Osservate come crescono i gigli del campo: non lavorano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro. Ora se Dio veste così l’erba del campo, che oggi c’è e domani verrà gettata nel forno, non farà assai più per voi, gente di poca fede? 31 Non affannatevi dunque dicendo: Che cosa mangeremo? Che cosa berremo? Che cosa indosseremo? Di tutte queste cose si preoccupano i pagani; il Padre vostro celeste infatti sa che ne avete bisogno. Cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta.  Non affannatevi dunque per il domani, perché il domani avrà già le sue inquietudini. A ciascun giorno basta la sua pena.” (Mt 6,25-34)

Non vi dico le nostre facce appena richiusa la Bibbia!

Lode a Dio!

 

Marco Cavini

https://it.aleteia.org

  • testo
  • articolo
  • marco cavini
  • preghiera
  • coppia
  • sposi
  • matrimonio
  • amore
  • fede
  • bibbia
  • parola di dio
  • giovani
  • adulti
  • animatori
  • educatori

 

Versione app: 3.13.7.0 (2d544e0)