Attualità

Inizia la Primavera. E tu? Vivi?

Oggi, 21 marzo, inizia ufficialmente la stagione di Primavera che ci invita a far germogliare sogni e far fiorire speranze.


Oggi, 21 marzo, inizia ufficialmente la stagione di Primavera che è la stagione dell'anno in cui la Terra riceve più luce solare e il clima diventa più caldo e umido, favorendo la crescita delle piante e degli animali. 

Da sempre la Primavera, dopo il freddo, buio e lungo inverno, porta luce, calore e vita, è il periodo dell'anno in cui tutto sembra rinascere. Le piante riprendono a crescere, gli alberi si coprono di foglie e i fiori sbocciano. Questo è il momento in cui la natura ci mostra il potere della vita e della rinascita. 

La primavera ci ricorda anche che la vita è un ciclo di morte e rinascita e ci invita a riflettere sulla nostra vita spirituale. Come la natura ha bisogno di una certa quantità di tempo per riprendersi e rinascere, anche la nostra anima ha bisogno di essere rinnovata. La primavera ci ricorda che possiamo sempre rinascere e rinnovarci, anche dopo i momenti più difficili della vita.

Gesù stesso ha detto: "In verità, in verità vi dico: se il chicco di grano, caduto in terra, non muore, rimane solo; se invece muore, produce molto frutto" (Giovanni 12:24). Questo passaggio ci insegna che la morte è necessaria per la rinascita e la crescita. Ed è appunto in questo periodo di Primavera che contempliamo il mistero pasquale, di passione, morte e Resurrezione del Signore. La stessa risurrezione di Gesù rappresenta la vittoria sulla morte e il potere della vita eterna per coloro che credono in Lui.

La primavera ci invita a guardare avanti alla vita eterna che ci è stata promessa. Come la natura si risveglia dopo un lungo inverno, così la nostra anima può risvegliarsi alla vita eterna attraverso la fede in Cristo.

Questo periodo, più di ogni altro, ci invita a mettere in pratica quanto disse papa Francesco ai giovani nel discorso di apertura del Sinodo a loro dedicato, ovvero a: 

“far germogliare sogni, suscitare profezie e visioni, far fiorire speranze, stimolare fiducia, fasciare ferite, intrecciare relazioni, risuscitare un’alba di speranza, imparare l’uno dall’altro, e creare un immaginario positivo che illumini le menti, riscaldi i cuori, ridoni forza alle mani, e ispiri ai giovani – a tutti i giovani, nessuno escluso – la visione di un futuro ricolmo della gioia del Vangelo” (Papa Francesco, Discorso di apertura del Sinodo dei giovani, Mercoledì, 3 ottobre 2018).

Allora, buona primavera a tutti! Scoprite la bellezza e la freschezza della Vita, abbiate vita in voi, per donarla a chi vi sta accanto, per fiorire assieme nella Luce del Risorto.
 

Versione app: 3.13.7.0 (2d544e0)