CERCA

«In politica, con un'identità cattolica forte»

Quanto più i principi non negoziabili sono vissuti come la coscienza sociale elementare della fede, tanto più diventano il criterio con cui si valutano persone e situazioni, e si affrontano delle questioni sociali secondo l'ottica di una possibilità di confronto, di dialogo, al limite di collaborazione.

L'esame di maturità: l'esatta simulazione della vita

A scuola ci sono geni che la vita dichiara poi incapaci, anche solo umanamente; la stessa vita che, a scuola conclusa, mostra come l'ultimo della classe tenesse in serbo quella capacità intuitiva che nella vita l'ha poi premiato.

Corsi Animatori: l'esperienza come staff !

Non avrei mai pensato che partecipare come membro dello staff ai Corsi animatori mi avrebbe così profondamente aperto un mondo...

Digiuno, carità e preghiera. Ecco perché!

Lasciamoci guidare dal Signore e mettiamoci tutto il nostro impegno affinché non accada che, anche quest'anno, la Quaresima passi invano...

Compito per casa

Per vivere ovunque la vita cristiana è necessario l'esercizio quotidiano di tutte le virtù...

Simone, l'egiziano che regala il kebab a chi non ha nulla

Dice: “Non faccio niente di speciale, se qualcuno ti chiede da mangiare è come se lo chiedesse Gesù. Mio padre mi ha sempre detto di mettermi al posto di chi è povero”

Vivienne, la bambina di 8 anni che ha raccolto un milione di dollari vendendo limonata per «aiutare i bambini schiavi

L'americana Vivienne Harr voleva «abolire la schiavitù dei bambini» e il suo banchetto a Doc Edgar Park è diventato così famoso che ha raccolto un milione in un anno. «Servire è la cosa più bella del mondo».

Grazie alla scuola ho capito che...

Coraggio, dunque, la campanella deve farsi sentire ancora per qualche giorno ed noi abbiamo da suonare i pezzi finali, quelli che strappano l'applauso...

"Scopri cosa c'è dietro il marchio": Oxfam dà le pagelle alle multinazionali

Il bilancio di un anno della campagna. Nestlè, Coca-Cola e Unilever sono quelle che hanno ottenuto i cambiamenti più significativi per i diritti dei lavoratori, la riduzione di Co2 e la trasparenza dell'attività.

Novate Mezzola, un paese in mano ai giovani: il sindaco ha 23 anni e la vice pure

Fausto Nonini e Elena Caligari guidano il Comune dopo la scomparsa del primo cittadino Pierangelo Nonini (i due non sono parenti), morto a marzo a 71 anni a causa del Covid: «Ogni giorno impariamo qualcosa»

Wuerl: “Il `sogno¬¥ di Martin Luther King vivo dopo 50 anni”

Il «sogno» di Martin Luther King «continua a essere vivo anche dopo cinquant'anni». Anche il cardinale arcivescovo di Washington, Donald William Wuerl, ricorda i cinquant'anni del grido «I have a dream» di Martin Luther King.

L'arte dell'amicizia: fare il 1° passo

Tutti sogniamo un'amicizia vera e grande, ma la maggior parte di noi non ha idea di come trovarla...

I incontro - Nobili di cuore

La Chiesa, per poter essere a disposizione di chi ha bisogno, deve essere composta in prevalenza da chi è disposto a offrire gratuitamente le proprie potenzialità ed esperienze

Il mito della favola romantica. Tu che amore cerchi?

Quanti sono i volti dell'amore che ci vengono raccontati? Dall'idea del principe azzurro all'“usa e getta”, qual è la verità sull'amore? Ci troviamo di fronte ad una sfida, quella di imparare ad amare...

Cambiare Paese o cambiare il Paese?

Dammi pure dell'illusa, della donna all'antica, della patriota poco oggettiva, ma niente che possa accadere in questo Paese riuscirà a farmene sentire meno fiera, né a uccidere i miei sogni...

Ed ora tocca di nuovo a te prof/maestro!

Una mia amica e collega dice spesso che "facciamo il lavoro più bello del mondo" e, se non fosse proprio il più bello, certamente è ai primi posti!

«Ho fatto un gol alla cocaina»

Le porte del calcio si aprono e chiudono velocemente. Basta passare al momento sbagliato per sbatterci contro la faccia e ritrovarsi a terra, con le speranze finite in mille pezzi...

L'allenatore di un "bimbo scarso" scrive alla madre...

Questa che vi proponiamo è la lettera di Mister Andrea Checcarelli pubblicata sul sito della Real Virtus, destinata alla madre di un ragazzino non proprio tra i migliori della squadra, diciamo pure "scarso".

Capire la Quaresima

Questo itinerario di 40 giorni è un tempo di cambiamento interiore e di pentimento...

Quel Nobel per la Pace che ci fa credere ancora nei giovani

Ci vuole coraggio a usare violenza in tre contro un ragazzo - hanno detto alcuni -, io credo invece che il vero coraggio sia quello di una bambina pachistana che offre la sua giovinezza per un ideale concreto.

Il "bello" di tradurre dal latino

Non è questione di strumenti, è questione di scopo. Insegnare a tradurre significa convincere dei ragazzi che la torta finale sarà mille volte più buona di quella che trovano in frigo...

Il rito si addice all'amore?

Che l'amore sponsale di un uomo e di una donna debba necessariamente esprimersi in un rito, non è un'ovvietà; o almeno, non lo è più...

Esperienza missionaria in Etiopia

Il racconto dell'esperienza missionaria in Etiopia vissuta da un gruppo di giovani grazie alla partecipazione alla Scuola di Mondialità!

E come Esami!

E come esami. Non esame, al singolare, ma al plurale. Magari fosse solo uno. In realtà, come si dice, gli esami non finiscono mai. Sono davvero tanti: parziali e progressivi, scritti, orali, a crocette...

L'alfabeto del 2019: scegli a tua lettera

Per il nuovo anno scelgo la “O” dell'oggi: voglio vivere ogni giorno con passione e dedizione. E tu? Cosa vuoi per il 2019?

Il futuro dei giovani è nell'impegno

Oggi i giovani devono confrontarsi con il bombardamento di messaggi ingannevoli. Se mamma e papà lasciano un vuoto formativo, cominciano i guai.

Quelli che volevano essere come Totti

Il film ha per protagonisti tre ex talenti, tutti classe 1977, che con Totti hanno giocato nelle giovanili della Roma. Ma legge spietata del circo professionistico del pallone, vuole che solo “uno su mezzo milione ce la fa”.

Alla «difesa della patria» 100mila giovani

E' una correzione di rotta non da poco: il servizio civile diventa «universale», su base volontaria, ma aperto veramente a tutti, maschi e femmine. Oggi solo un terzo di chi fa domanda la vede accolta.

Valeria e la passione per la robotica

Classe 2001, una ragazza fuori dal comune. A soli undici anni costruisce il suo primo robot, grazie all'aiuto di tutorial trovati su YouTube, scoprendo in sé una passione e un talento per la robotica che l'ha portata lontano...

Come Papa Francesco (Messaggio del Rettor Maggiore)

Diventa una necessità assoluta la testimonianza di giovani per i quali il Signore è veramente il Signore della loro vita

Come un albero piantato nel silenzio

Nadia e Lorenzo, lei è avvocato, lui psicologo e docente, tutta l’adolescenza e la giovinezza impegnata con passione nel mondo salesiano.

1° weekend di Animazione Missionaria

Un’esperienza all’insegna dell’accoglienza e del lavoro, della gioia e della testimonianza...

Cari ragazzi...

Stiamo assistendo ad un momento di grande incertezza che ci mette di fronte alla nostra fragilità, cerchiamo di farne tesoro per imparare che nulla deve mai essere dato per scontato.

La Pira: una figura che ridona senso all'impegno

Giorgio La Pira: un uomo che ha scritto tanto, di cui hanno scritto e scriveranno tanto. Quali parole possiamo aggiungere, allora?

Il decalogo della quotidianità di papa Giovanni XXIII

Dieci punti attraverso i quali papa Giovanni XXIII (che sarà proclamato Santo il 27 aprile assieme a Giovanni Paolo II) ci ricorda che per cambiare... Bisogna partire dal quotidiano!

A chi ama e cerca la pace!

Care amiche e amici, ho deciso di scrivervi e ricorrere a voi vedendo le tante situazioni di guerra e di conflitto sociale e politico che fanno soffrire popoli e nazioni nel mondo... (di sr Maria del Carmen Canales).

Tiziano Torresi, «Alfredo Carlo Moro. Vivere nella storia»

Carlo Alfredo Moro nel 1998 dedicò ai molti punti oscuri del sequestro un saggio fortemente polemico, le cui argomentazioni sono riprese nel brano che pubblichiamo in questa pagina...

Workshop 2013.. Per non dimenticare!

Da un paio d'anni, a qualche giorno dalle Feste dei Giovani e dei Ragazzi, ogni ragazzo che ha partecipato ai Workshop ha ricevuto una lettera. Diventa un modo per ringraziarli della loro presenza, per invitarli a riflettere su quello che hanno vissuto. Ecco alcune riflessioni che ci hanno inviato.