Sarajevo rinasce dopo le bombe

Il dialogo è decisivo per voltare pagina. Ma dialogare vuol dire accettare l'altro, rispettare chi è differente da noi. Dialogo è vivere insieme. È il contrario della guerra...

Dj Fabo: sospeso il processo a Marco Cappato

Rinviato al 24 settembre del 2019 il processo per istigazione al suicidio di dj Fabo. Nel frattempo? Il Parlamento sarà chiamato a esprimersi. Un invito implicito a formulare una legge ad hoc?

Rosario Livatino: guarigioni e fatti straordinari

Conclusa la fase diocesana del processo di beatificazione del giudice ucciso dalla mafia. Ora la pratica arriva in Vaticano...

Un carcere più umano, ecco le condizioni

Il carcere toglie o limita di molto la libertà fisica dell'uomo, è uno strumento contro la libertà umana. Parlare di violenza in carcere non è muovere un'accusa, ma descrivere la realtà dei fatti; si tratta di uno strumento in se stesso anti-umano. Fin qui la teoria. Ma come si vive in carcere?

Il cappellano: «Il mio sogno: abbattere il pregiudizio».

«Un trasloco è sempre segno di un cambiamento non solo materiale e i nostri ragazzi hanno bisogno di ri-orientare la loro vita, in alcuni casi di ricominciare da capo».

Giustizia e pace, rapporti nord e sud del mondo da Giovani per i Giovani

Scuola di Mondialità, 1-2 Febbraio 2003. Quando diciamo che alla scuola si respira un' aria veramente mondiale, non si scherza affatto, in questo terzo incontro abbiamo avuto l'immenso piacere e onore di accogliere il gruppo scout di Conegliano guidato da Giuseppe e di conoscere e chiacchierare con...

Etica e Politica

La società raggiunge il suo compimento solo quando al centro viene messa la persona...

"Ero in carcere e mi avete visitato"

Il 30 dicembre un gruppo di 10 ragazzi di varie realtà salesiane si è recato nell'Istituto Penitenziario Minorile di Treviso per un incontro con i ragazzi detenuti sul tema del sogno...

Tim Cook ai laureati: "Servire l'umanità"

Il discorso del numero uno di Apple spinge i giovani laureati del MIT a riflettere su "Qual è il mio scopo?"...

Don Pino? Sapeva ascoltare

Lo racconta Rosaria Cascio, assieme a Salvo Ognibene, nel volume "Il primo martire di mafia. L'eredità di padre Pino Puglisi"...

Caso Stamina: è patteggiamento

Gli indizi che fin dal principio spingevano a diffidare del cosiddetto “metodo Vannoni” erano tantissimi...

Paolo Borsellino. L'uomo giusto

In tutte le testimonianze emerge la figura di un uomo che mostra a tutti lo stesso volto: in compagnia di un alto magistrato e di un amico, di un criminale e di un testimone di giustizia, tenendo sempre presente il rispetto della persona umana.

Con la scuola sui passi dei testimoni della legalità e della giustizia

Ci sono storie di vita che non vanno dimenticate e il cui racconto rinnovato serve per non perdere di vista il vero senso della realtà e dei problemi. Ci sono vite che devono essere conosciute da vicino, nei loro luoghi, dove sono diventate grandi testimonianze.

La carta dei giovani del Sermig

Il 5° appuntamento mondiale dei giovani del Sermig a Padova è stata l'occasione per presentare il documento: l'impegno a ripartire dall'amore...

Enciclica "Laudato sì": un breve riassunto

In 192 pagine e 246 paragrafi, attraverso la “Laudato sì”, il Papa parla di ecologia...

La logica perdente della vendetta

Ma quanto tempo è trascorso da quel pomeriggio nei giardini vaticani? Sono secoli o solo una manciata di settimane, da quando cristiani, ebrei e musulmani si sono ritrovati a pregare per la pace in Medio Oriente?

«OGNI INGIUSTIZIA COMPIUTA SUI LAVORATORI È CALPESTARE LA DIGNITÀ UMANA»

Francesco a Santa Marta invoca San Giuseppe nella giornata del Primo Maggio: «A nessuno manchi il lavoro e la giusta retribuzione. Oggi ci sono tanti schiavi che lavorano solo per sopravvivere». E prega per quegli «imprenditori buoni che portano avanti il lavoro con giustizia, anche se loro ci perdo...

Secondo Weekend Universitario - Mogliano

La beatificazione di Rosario Livatino è scomoda

La beatificazione di Rosario Livatino è scomoda, perché il messaggio che ne deriva è forte, nuovo e chiaro: un giudice “credente credibile” agli onori degli altari in virtù del martirio per mano della mafia (Stidda), riconosciuto in odium fidei.

Reggio Emilia: minori manipolati per affido a pagamento

Se l'abuso, in tutte le sue pervasive e distruttive forme, a danno dei minori e delle persone vulnerabili, non trova cura, orientamento e umanità, assistiamo alla distruzione degli ultimi barlumi di luce in coloro che hanno bisogno dell'altro...

Discorso del Papa in visita alla comunità di Varginha

"Non è, non è la cultura dell'egoismo, dell'individualismo, che spesso regola la nostra società, quella che costruisce e porta ad un mondo più abitabile; non è questa, ma la cultura della solidarietà!".

2° Weekend Universitario

In dialogo con noi Gianmaria Fresia (avvocato e docente di Diritto ed Economia) e Emanuela Biffi (membro del Forum europeo sulla Giustizia Riparativa).

Poveri, giustizia, famiglia: le tre parole chiave di Francesco

In una società segnata dalle disuguaglianze sociali, il pontefice è tornato a parlare di poveri, giustizia e famiglia...

Di chi è la colpa?

Che cosa sta succedendo in questo maledetto paese? Parafrasando il pensiero dell'Innominato non sono pochi i momenti in cui questa frase viene alla mente...

Apertura GMG: carità, giustizia e pace

Il cardinale Dziwisz prega per padre Hamel e chiede ai presenti un impegno...

Il discorso del Papa alla Veglia per la pace

Quando l'uomo pensa solo a sé stesso, ai propri interessi e si pone al centro, quando si lascia affascinare dagli idoli del dominio e del potere, quando si mette al posto di Dio, allora guasta tutte le relazioni, rovina tutto; e apre la porta alla violenza, all'indifferenza, al conflitto.

I rabdomanti della politica di Bruno Forte

Sogno politici che siano "rabdomanti", «con l'orecchio incollato alla terra, per captare il mormorio delle sorgenti nascoste», capaci cioè di leggere i segni dei tempi, di avvertire le urgenze reali, di corrispondere al grido silenzioso dei poveri...

Bambini e adolescenti hanno bisogno di adulti più responsabili

Sottolineare la responsabilità degli adulti non significa sollevare i minorenni da qualsivoglia dovere. Al contrario, è precisa responsabilità degli adulti saper affidare loro, in modo progressivo e proporzionato all’età, compiti e sfide via via più impegnative...

Un uomo accusato di pedofilia assolto perché la bambina era “consenziente”. Don Di Noto: «È una cosa inaudita»

«Se fosse vera, la sentenza della Cassazione è un aborto giuridico». Intervista al presidente dell'Associazione Meter, che ha appena ricevuto un telegramma da papa Francesco.

Per non dimenticare: cosa è rimasto di Giovanni Falcone?

A 24 anni dalla sua uccisione l'Italia ha reso omaggio ricordando e meditando le sue parole: “La mafia non è invincibile"...

LE VIE CRUCIS DI OGGI 25 ABORTI AL SECONDO IN CINA.

Quattrocento milioni più uno, cartolina dagli aborti forzati in Cina. Quattrocento milioni sono gli aborti eseguiti in trent'anni da Pechino. Tredici milioni all'anno. Millecinquecento all'ora. Venticinque al secondo.

Chi crede in Lui non è condannato (Omelia)

Il Padre ha tanto amato l'umanità da mandare il Figlio suo su questa terra. Egli, il Figlio unigenito, si è fatto uomo, ha condiviso la nostra condizione in tutto fuorché nel peccato. Già questo ci deve far comprendere la grandezza del suo amore...

Beatificato l'altoatesino Giuseppe Mayr-Nusser

Gli fu chiesto di prestare il giuramento al Führer ma egli rifiutò, per la sua fede. Disse un ‘no’ frontale a Hitler...

Liberi dalle mafie, il sogno si fa realtà

La lotta alla mafia non deve essere soltanto una distaccata opera di repressione, ma un movimento culturale e morale, anche religioso, che coinvolga tutti...

Giornata di preghiera per il Venezuela

Il 21 maggio una giornata di preghiera affinchè si ponga fine alla violenza e all'oppressione da parte dello Stato e si promuova il dialogo e la riconciliazione...

Aiuti allo sviluppo: Italia maglia nera

Nel 2018 secondo l’OCSE si registra un calo negli aiuti del 2,7%, a farne le spese sono i paesi più poveri del pianeta. Italia maglia nera su 30 paesi con una diminuzione del 21% di risorse stanziate...

La parola sicurezza non basta, serve la commozione di De Gasperi e La Pira

l mantra di questo inizio settembre è “ripartire in sicurezza”, Ma la frase ha il fiato corto se poggia sulle emozioni. Serve un di più costitutivo: la commozione

Lotta contro la mafia: bonificare, trasformare, costruire

Il punto di partenza rimane sempre il cuore dell'uomo, le sue relazioni, i suoi attaccamenti. Non vigileremo mai abbastanza su questo abisso, dove la persona è esposta a tentazioni...

"Ho ucciso Livatino. Oggi lo prego e non mi do pace"

Quella mattina, Livatino, in auto, senza scorta, stava andando al lavoro, al tribunale di Agrigento, quando la sua Ford Fiesta rossa fu affiancata dall’auto e da una moto dei malviventi...

Secondo Weekend Universitario