La pandemia e il torpore a cui reagire. Vedere bene le emergenze

n tutti gli italiani, più giovani e più vissuti, c’è in qualche modo la consapevolezza che il cristianesimo ha ritmato l’alternarsi delle stagioni: la primavera porta a Pasqua, l’inverno a Natale...

Andrà tutto bene?

La storia di Carlo e Alberto e della loro amicizia ci ha accompagnato lungo quest’anno durante la preparazione degli eventi Jesolo, e mi ha colpito molto quanto questa relazione avesse da dire alle vite dei ragazzi con cui ne parlavo. Ma forse avevamo sorvolato sulla fine.

Aiuto! Non so più per cosa devo pregare!

Tutto è iniziato verso la fine di aprile, quando si è diffusa la voce che il Papa avrebbe proposto nel mese di maggio la maratona di preghiera per la fine della pandemia. Ho iniziato anch'io a snocciolare il rosario e...

Lettera di una professoressa dal Brasile

Il Brasile è tra i Paesi più colpiti dal coronavirus. L'Amazzonia è in pericolo, così come i popoli indigeni. Pubblichiamo la lettera di una professoressa di São Gabriel da Cachoeira a padre Roberto Cappelletti, missionario in Brasile da più di 7 anni per Missioni Don Bosco

African News - Abba Filippo ci scrive

"Tutta l’Etiopia è un po' in ansia con l’aumentare dei casi di coronavirus, ad oggi siamo a 3.345, quasi 200 al giorno soprattutto nella capitale e 57 deceduti. Gli uffici pubblici e le scuole sono chiuse, ma il resto della vita continua, almeno qui a Lare."

Atto di Affidamento della Famiglia Salesiana a Maria Ausiliatrice

Ogni comunità, ogni gruppo della Famiglia Salesiana, ogni famiglia trovi modi e tempi opportuni per concretizzare questo Atto di affidamento a Maria Ausiliatrice.

Lo strano caso del pangolino - di Anita Marton

Mi ricordo la prima volta che ho sentito la paura di quel virus che ormai da mesi vive con noi e che ha cambiato le nostre vite.

Coronavirus in Lombardia, i 22 ragazzi di Varese e la "bolla sociale" in parrocchia: "Sport, compiti e pasti insieme: qui ritroviamo la vita normale"

Don Gabriele Colombo racconta il progetto pilota di tre settimane sperimentato dai giovani tra i 16 e i 18 anni che dal 7 marzo stanno vivendo insieme nell'oratorio di Biumo Inferiore

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 10

Un mare rosso attira cuori doloranti. I loro occhi gonfi di pianto attirano il mare. Parlano, insieme. Il mare non conosce ancora la forza della preghiera.

CRONISTORIA: Maria infermiera

Il parroco sa di ottenere tutto da Maria. Ai grandi gesti d’amore non ci si improvvisa; l’obbedienza nelle piccole cose forgia il cuore e solo un umile amore salva.

IL RIASSUNTO - Eventi Jesolo Digital (FdG)

Nel giorno e negli orari in cui ci sarebbe stata la Festa dei Giovani, cioè dalle 8.15 del mattino fino alle 16.15 di Domenica 8 marzo, su tutti i canali di donboscoland si sono susseguiti video e proposte per vivere almeno un po’ e in modo “Digital” la gioia di stare insieme!

Preghiera del Rosario - San Giuseppe - ore 21.00

Carissimi la Chiesa italiana reciterà la preghiera del rosario questa sera 19 marzo alle ore 21.00, Solennità di San Giuseppe, Custode della Santa Famiglia e Patrono di tutta la Chiesa.

CRONISTORIA: Da infermiera a inferma

“Ho sempre fatto del bene, perché questo castigo?” E’ la domanda sul male che ognuno di noi si porta dentro.

CONTRAVIRUS - Diario della resistenza

Qui dentro potrete trovare le vostre esperienze suddivise in quattro grandi aree: la dimensione della carità, la dimensione della cultura, quella della preghiera e quella dell’animazione.

Le sei suore che diedero la vita nella lotta all’Ebola

Riconosciute le virtù eroiche di sei religiose italiane, infermiere missionarie nell’ex Zaire, che fronteggiarono l’epidemia di Ebola del 1995, con uno dei più alti tassi registrati di letalità (81%). Consapevoli del rischio cui andavano incontro, non si risparmiarono e collaborarono a individuare i...

La luce dentro al tunnel di Anita Marton

Un anno fa il mondo non era tanto diverso da quello in cui siamo oggi. Mancano solo i canti dai balconi e i post motivazionali. Il “finirà presto” si è trasformato in un “ma quando finisce?” a cui si tenta di dare una risposta approssimativa.

Don Filippo ci scrive...- è mancato il Vescovo di Gambella

La comunità salesiana piange la scomparsa del vescovo di Gambella (Etiopia), mons. Angelo Moreschi

Diario di prof - niente fuoco amico nella scuola

Puntiamo a ricercare il bene più grande cioè la cura degli studenti, così davvero serviremo il nostro Paese.

Non potevamo iniziare la Quaresima in modo migliore

Ci hanno chiesto di stare in casa e di uscire il meno possibile, almeno a noi che abitiamo nel grigio Nord est. Ora, anche la quaresima ci invita a fare altrettanto: “quando tu preghi, entra nella tua camera, chiudi la porta e prega il Padre tuo”, sempre di raccoglimento si tratta. Ma mentre uno si ...

CRONISTORIA: Il tifo in Mornese

Anche nella vita di Maria Mazzarello viene un momento di prova fortissima: l’epidemia di tifo in tutta la regione.

La dolorosa privazione dell’Eucaristia

Nello spirito di Papa Francesco che lotta contro ogni forma di clericalismo, è più che mai necessario, in questa situazione drammatica, ricordare che noi sacerdoti, siamo ministri, cioè servitori dell'Eucaristia per il Popolo di Dio, e non padroni e proprietari.

Diario di prof - inizio DaD parola ad uno studente

Non è la prima volta (e non sarà l’ultima!) in cui diamo spazio alla voce degli studenti, alle loro opinioni, alle riflessioni, ai dubbi, alle idee

CRONISTORIA: Lento ritorno alla vita

Ci sono momenti nella vita in cui si arriva sull’orlo del precipizio, la fine (non solo fisica) si delinea. E’ la resa dei conti. Come ho vissuto? Per chi mi sono speso? Cosa lascio? Solo passando per questi momenti bui si può risorgere a vita nuova.

CIRENEI ANCHE OGGI

La testimonianza di Milena, infermiera nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Schiavonia, ci richiama la presenza di Simone di Cirene accanto a Gesù. Un amore silenzioso, che non fugge, che affronta l’impotenza, che rimane fino alla fine

Preghiamo insieme

In questi giorni in cui il mondo vive un po' in fatica, il Papa ci invita a continuare la nostra preghiera, implorando l'aiuto di Dio, tutti assieme, tutti i credenti del mondo.

Il video speciale di Papa Francesco per pregare per la fine della pandemia

Il padre non evapora

È morto per Covid nella stanza di una Rsa. Aveva una sola malattia pregressa, i 96 anni, vissuti intensamente uno per uno

Coronavirus, il testamento del medico cristiano che per primo ne comprese la gravità

Prima di morire”, ricorda Biavaschi, “il dottor Li Wen Liang ha lasciato uno scritto nel quale, in modo profondamente toccante, ha detto come gli sarebbe mancata la sua famiglia, la sua amata Wuhan, ed ha citato 2 Tim 4,7-8”. Quello splendido passo biblico che dice: “Ho combattuto la buona battaglia...

QUADERNI Festa dei Ragazzi

Abbiamo pensato di mettere tutto il materiale del quaderno a disposizione per chi ne avesse bisogno.

#pretipersempre. «Prima gli altri»: don Giuseppe Berardelli e lo "stile" bergamasco

Aveva detto che se ci fosse stato bisogno si doveva dare la precedenza ad altri. L'amatissimo prete della Val Gandino è morto dando una lezione di altruismo

CRONISTORIA: Durante la convalescenza

Convalescenza significa riprendere forza ma anche acquistare valore. Quando si è stati ad un passo dalla morte, la vita non può più essere come prima. E’ bene ridefinire la rotta, rianimare i desideri, rendere più essenziali e radicali le scelte…perché si è scoperto che il tempo non è nostro e che v...

Una giovane illustratrice emoziona le reti sociali con i suoi disegni della Vergine

Pati Trigo ha un dono per il disegno, e le sue immagini cattoliche inteneriscono migliaia di followers su Instagram

Cari ragazzi...

Stiamo assistendo ad un momento di grande incertezza che ci mette di fronte alla nostra fragilità, cerchiamo di farne tesoro per imparare che nulla deve mai essere dato per scontato.

CONTRAVIRUS - Diario della resistenza

Come donboscoland in questi giorni, abbiamo tentato di fare da eco alle vostre proposte; ora ci piacerebbe raccogliere in modo ordinato ciò che si sta facendo, perché diventi materiale utile per tante persone e famiglie.

Quando il tormentone estivo è un inno sacro

Il testo della canzone che impazza in queste settimane estive, Jerusalema, è un inno a Gerusalemme dal sapore biblico, un omaggio alla Città Santa come tanti che ha elevato il popolo di Israele nei secoli della propria millenaria storia.

Via Crucis