CERCA

Crisi azera, Mons. Minassian (Yerevan): “La vita umana è molto più preziosa del petrolio e del gas”

Situazione sempre più difficile lungo i confini del Nagorno-Karabakh tra Armenia e Azerbaigian. Sono almeno 320 le vittime cadute sul fronte, anche se si contano morti tra le popolazioni civili di entrambi i Paesi.

Le Pussy Riots non sono eroine.

Il sociologo Introvigne esprime il suo parere circa la condanna per teppismo religioso delle tre componenti della punk band russa. Tutti a difendere le Pussy Riots (ma dare della “puttana” al patriarca ortodosso è un gesto di libertà?).

Il lato oscuro del testamento biologico

La legge sul testamento biologico, approvata dal Senato lo scorso 14 dicembre, considera trattamenti sanitari anche nutrizione e idratazione artificiali. Questo è uno dei punti più critici del provvedimento...

Fede e carità, vincolo indissolubile

Se pero è vero che per il cattolico non c'è vera carità senza fede, è vera anche l'affermazione reciproca: la fede autentica fiorisce necessariamente nella carità. Oggi il rischio prevalente è forse quello opposto: «sostenere un'esagerata supremazia della carità e della sua operosità, pensando che le opere sostituiscano la fede.

La «rivoluzione» dell'evangelizzazione

In Ecuador Il Papa ha parlato della tragedia del mondo contemporaneo, cui ha offerto come soluzione...

Benedetto XVI alla conquista dei social

I buoni effetti dei social network non sono automatici: le persone che vi partecipano devono sforzarsi di essere autentiche, perché in questi spazi non si condividono solamente idee e informazioni, ma in ultima istanza si comunica se stessi. I collegamenti possono maturare in amicizia, le connessioni agevolare la comunione...

L'amore? Si è liquefatto

La nozione di Bauman di «società liquida» fu citata anche da Benedetto XVI. È una società dove non ci sono più relazioni solide, stabili, ma tutto è effimero e tutto si cambia.

VOLONTARIO, SAI CHI SEI?

Tre tracce di riflessione attorno all'esperienza del volontariato: cercherò di svolgere questa riflessione considerando la radice, la ragione ultima del “fare” proprio del volontario[...]. Esperienza del volontariato, quando autentica, non è mai buonista o pietistica, ma sempre protestataria, perché la sofferenza, l'ingiustizia e la morte sono sempre uno scandalo. Vogliamo che il male non ci sia, prima ancora che porvi rimedio (di Massimo Cacciari).

Il cuore breve

Dunque si potrà divorziare consensualmente in sei mesi. In teoria un pazzo, un serial-lover, un collezionista di scalpi emotivi potrebbe sposarsi dieci volte in cinque anni. Scandalo?

Europa: culle vuote, la crisi di cui non si parla

I tassi di fecondità sono molto diversi tra Paese e Paese, tuttavia a partire dal 2008 il crollo delle nascite è diventata una tendenza che riguarda tutte le età e tutti i livelli di reddito...

Massimo Recalcati, «Il complesso di Telemaco»

Siamo stati tutti Telemaco. Abbiamo tutti almeno una volta guardato il mare aspettando che qualcosa da lì ritornasse. E qualcosa torna sempre dal mare...

Vedere, giudicare, agire: l'insegnamento di Maria

Il 31 maggio Papa Francesco ha concluso il mese mariano partecipando alla recita del Rosario in Piazza San Pietro e proponendo una meditazione sulla festa della Visitazione.

Grazie don Silvio e Suor Francesca! Benvenuti don Massimo e suor Paola

È tempo di dire un grande GRAZIE a don Silvio e suor Francesca, rispettivamente delegati di Pastorale Giovanile per l’Ispettorie INE e ITV.

Restare umani

"Non posso star qui senza far nulla per quelli che ho lasciato. Io sono cristiano"...

Demografia: l'Italia non ha un futuro

Se non aumentano le nascite l'Italia muore. Muore per tutti, cattolici e laicisti, credenti e non credenti, perché saranno i portafogli di tutti a doversi aprire per mantenere legioni di pensionati, italiani e immigrati, e fare fronte a tante crisi economiche determinate dalla denatalità.

La porta stretta della salvezza è sempre aperta

«Sforzatevi di entrare per la porta stretta» sono le parole con cui Gesù risponde, nel Vangelo della domenica, a un uomo che gli aveva chiesto se sono pochi quelli che si salvano.

'Il Codice Da Vinci': ma la storia è un'altra cosa

«Molti obiettano a qualunque critica del romanzo che si tratta, appunto, di fiction che in quanto tale non è tenuta a rispettare la verità storica. Questi critici hanno semplicemente dimenticato di leggere la pagina 'Informazioni storiche', dove Brown afferma che «tutte le descrizioni [...] di documenti e rituali segreti contenute in questo romanzo rispecchiano la realtà» (3), e si fondano in particolare sul fatto che «nel 1975, presso la Bibliothèque Nationale di Parigi, sono state scoperte alcune pergamene, note come Les Dossiers Secrets» (4) con la storia del Priorato di Sion.Forse in risposta alle molte controversie, a partire dalla sesta ristampa la pagina Informazioni storiche, pagina 9 dell'edizione italiana Mondadori, è sparita sostituita da una pagina 9 interamente bianca: ma naturalmente rimane nell'edizione inglese (e nelle prime stampe italiane, per chi ha acquistato il volume nelle prime settimane di diffusione)».Solo fantasie, buone per vendere romanzi più o meno appassionanti, ma che dal punto di vista strettamente storico devono essere considerate autentica spazzatura. Articolo di Massimo Introvigne.

Siria, una guerra senza «buoni»

Perché è scoppiata la guerra in Siria? Quali sono gli attori internazionali coinvolti? Cosa possono fare, ormai, le minoranze cristiane prese tra due fuochi? Intervista al professor Sami Aoun.

Parole per sperare

Gesù chiede il perdono e noi cerchiamo la vendetta, chiama beati coloro che fanno la pace con il sangue della Croce, figli a misura del figlio. Dalla pace il perdono...

Le persecuzioni dei cristiani non si arrestano, almeno 70 mila uccisi nel 2013

Oggi la Chiesa ricorda Santo Stefano, il primo martire, che morì lapidato chiedendo a Dio di non imputare questo peccato ai suoi assassini. Non solo nei secoli passati ma ancora oggi tanti cristiani...

La comunione dei santi va oltre la morte ed è eterna

I santi, in questa espressione, non sono solo quelli canonizzati o coloro che praticano le virtù in un grado eroico. Sono tutti «coloro che credono nel Signore Gesù e sono incorporati a Lui nella Chiesa mediante il Battesimo. Per questo i primi cristiani erano chiamati anche “i santi”».

Legalizzazione delle droghe, argomenti stupefacenti

Un argomento fra i più usati è: legalizzare i comportamenti sociali più diffusi. Dunque dobbiamo legalizzare anche la corruzione?

Capitano Ultimo

L'avere trasformato la normalità in comportamento eroico è il frutto di una società dello spettacolo che si nutre di cattivi esempi e se talvolta ne sbandiera di buoni è per la necessità di variare la trama.

Incontro dei giovani al Circo Massimo con Papa Francesco

Per quelle “mille strade”, nei diversi volti, in ogni storia, fuori e dentro le comunità, nei sogni e nella realtà, è Gesù che dice “sono qui”! E noi dove saremo?

Elton John a Sanremo 2016. Non si strumentalizzi il festival!

Chiediamo fermamente che ci si limiti alla sua performance canora...

L'inferno dell'Uguale: le tesi del filosofo coreano Byung-Chul Han

Il messaggio di Han è che solo di fronte alla morte si scopre finalmente l'importanza dell'Altro. Per il cristiano, questa verità la scopriamo di fronte al Crocefisso, di fronte al Cristo morto per amore di tutti.

Beato Pio IX: un Papa esemplare

Le grandi riforme dello Stato Pontificio, il dogma dell'Immacolata Concezione, l'Osservatore Romano, il Sillabo, la condanna del comunismo e del liberalismo, il Concilio Vaticano I, il dogma dell'infallibilità del Papa, san Giuseppe patrono della Chiesa Universale... e molto altro per il più longevo successore di Pietro.

L'Onu dichiara guerra alla Chiesa

Nella mattinata di mercoledì 5 febbraio, Kirsten Sandberg, presidente della Commissione ONU per i diritti dei minori, ha letto un rapporto durissimo nei confronti della Santa Sede. In pratica l'ONU ha dichiarato esplicitamente guerra al cattolicesimo, e non è semplice immaginare un attacco più diretto e violento alla Chiesa e, di conseguenza, a tutti i valori in cui crediamo.

Il Diavolo non ci rubi la speranza

Gioia, Croce e giovani. Papa Francesco ha iniziato con un quadro molto vivo della Domenica delle Palme: «Folla, festa, lode, benedizione, pace: è un clima di gioia quello che si respira. Gesù ha saputo comprendere le miserie umane, ha mostrato il volto di misericordia di Dio e si è chinato per guarire il corpo e l'anima.

Vecchioni: «Con Dio è ripartito il dialogo»

«Il mio dialogo con Dio è (ri)partito ormai da tanto tempo, perché tutti abbiamo bisogno di una presenza stimolatrice. Provo un gran senso di pace nel sapere che, come dice Papa Francesco».

Segni dell'amore di Dio. Don Massimo Giacomazzo di Marghera da Giovani per i Giovani

In questi mesi, vari giovani del MGS stanno compiendo delle scelte definitive dicendo il loro sì per sempre al sogno di Dio per loro. Alcuni si uniranno nel matrimonio cristiano, altri diranno il loro sì per sempre a Dio nella professione religiosa perpetua, altri nel sacerdozio... tutti con il desiderio di essere segni dell'amore di Dio. Ne abbiamo intervistati alcuni.

Intervista a Massimo Palombi

Finita la leva, anche il servizio civile sarà volontario. «Ma le domande restano tante». Formazione cattolica oggi Massimo Palombi dirige l'Ufficio nazionale per il servizio civile, istituito presso la Presidenza del Consiglio dei ministri. All'obiezione di coscienza riserva attenzione e riconoscimenti. Non solo, par di capire, per dovere d'ufficio.

La moglie del campione

In questi giorni di famigliole mediamente orrende, il pensiero corre alla camera d'ospedale in cui Corinna Schumacher assiste l'involucro di suo marito. C'è un'energia che emana da quella donna...

I cristiani non cadano nel tranello della censura

I cristiani libanesi protestano contro il film turco "Feith 1453" definito offensivo e oltraggioso per la loro religione. Un film che secondo chi l'ha visto mostra i cristiani come persone "grottesche e origine di tutti i mali, mentre i musulmani sono dipinti come perfetti e incorruttibili".

Gli angeli del fango nella città sott'acqua

Tanti giovani così, nella città più vecchia d'Italia, non s'erano mai visti. Spalano, spazzano, trascinano secchi e strizzano stracci...

Se la pornografia uccide il desiderio

Il fascino per la nudità è stato distrutto dalla sua mercificazione. Una riflessione di Massimo Recalcati...

Zamagni: «La bioeconomia una questione vitale»

Di bioeconomia è sempre più necessario parlare, alla luce di una crisi che si è manifestata innanzitutto come deriva di senso, nella prassi di sacrificare l'umano al «primato economicista». Ne è convinto l'economista Stefano Zamagni, d'accordo nel leggere che vi sia ormai un sistema...

San Donà: tre incontri sui principi non negoziabili

All'Oratorio don Bosco di San Donà di Piave, come da tradizione, il mese di gennaio è dedicato a una serie di incontri sui temi dell'educazione e della famiglia. Tra i relatori Costanza Miriano e Massimo Gandolfini...

Pier Giorgio Frassati: una storia di bellezza e santità

Il 4 luglio si ricordava questo giovane santo...

E adesso cominciano con l'abortofobia

Ormai messa in sicurezza la legge sull'omofobia, le lobby e i poteri forti europei si sono chiesti: ma se è reato parlare male del «matrimonio» omosessuale, perché invece è permesso parlare male dell'aborto?

Caso Allam, una conversione incompiuta

Gli insegnamenti di Papa Ratzinger e di Papa Francesco sull'islam non sono novità. Si trovano nel «Catechismo della Chiesa Cattolica» che per il cattolico fedele è la norma prossima della fede. Il Catechismo invita al dialogo perché "il disegno della salvezza abbraccia anche coloro che riconoscono il Creatore, e tra questi in primo luogo i Musulmani..."

Selfaggi

La reazione ai selfie, per lo più sorridenti, scattati dai turisti davanti alla cioccolateria di Sydney dove un esaltato islamico stava tenendo in ostaggio decine di persone.

Il grave errore dei nipotini di Voltaire.

Professore, chi sbaglia mestiere? «Tutti quelli, come Piergiorgio Odifreddi, per esempio, che io definisco comici nipotini di Voltaire, che non intendono assolutamente compiere alcuna fatica intellettuale per comprendere che anche i cristiani hanno cittadinanza e dignità culturale».

The Sun, una canzone per Mosul

Uscito il singolo che anticipa "Cuore Aperto", il nuovo ispirato e luminoso album dei The Sun...

«Senza Cristo saremmo una Ong pietosa»

L'allora cardinale Bergoglio si è occupato di moltissimi problemi nel suo ministero pastorale a Buenos Aires. È stato un padre per i poveri nella crisi economica e ha denunciato l'«eutanasia coperta» praticata negli ospedali argentini dove pure non è legale, dichiarando che in realtà «in Argentina c'è la pena di morte» contro i bambini non nati...

Concepimento: dove la vita ha inizio

Il vero percorso formativo del nuovo essere umano incomincia, propriamente, con il concepimento. Qui siamo di fronte ad un mistero immenso, soprannaturale, insondabile...

Schiavi di un desiderio realizzabile

Le festività natalizie, devastate dall'offerta maniacale di gadget, evidenziano l'infelicità che si crea quando viene bruciata la distanza tra il desiderio e il suo appagamento. L'euforia del consumo può distrarre dalla depressione. Ma la psicoanalisi insegna che la passione del volere non si esaurisce nel consumo di nessun oggetto: perché l'oggetto del desiderio è, come tale, da sempre perduto. In luogo della mancanza subentra allora un senso di soffocamento, l'ottundimento del pensiero il ripiegamento su di sé che taglia via la dimensione sociale della relazione con l'altro. E il godimento diventa routine.

Gender a scuola: decalogo per i genitori

I dieci consigli del Comitato “Difendiamo i nostri figli” per aiutare mamme e papà a contrastare l'introduzione...