CERCA

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia

“Oltre al suo nome, non so nient’altro, di questo Alberto. Non chiedetemi perché ho tanta voglia di conoscere la sua storia, non capireste.”

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 19

C’è chi sa ascoltarti fino al cuore, chi ti sa dire quello che non sai di te. Si chiama amico.

Su e Zo per i ponti di Venezia | 2020

Ecco finalmente in anteprima il Poster della Su e Zo per i Ponti di Venezia 2020 che ci ricorda la data della 42° edizione della “Passeggiata di Solidarietà”: 19 Aprile 2020! Mancano esattamente 6 mesi al grande evento ed è bene organizzarsi per tempo!

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 25

Un uomo si avvicina. Non parla, ma dice tantissime cose. Petra ascolta, adesso sa come si fa.

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 33

Casa: un luogo o un sentimento? Nei giorni piatti in cui nulla sembra essere al posto giusto, una casa può salvare.

Andrà tutto bene?

La storia di Carlo e Alberto e della loro amicizia ci ha accompagnato lungo quest’anno durante la preparazione degli eventi Jesolo, e mi ha colpito molto quanto questa relazione avesse da dire alle vite dei ragazzi con cui ne parlavo. Ma forse avevamo sorvolato sulla fine.

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 36

Nostos, in greco, vuol dire “ritorno”.

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 23

Alcune amicizie accadono, arrivano e ti cambiano la vita. Quando se ne vanno, lasciano una crepa nel cuore, ed è da lì che entra la luce. Perenne.

Animazione missionaria

Proposte missionarie per l'anno 2019-2020

CRONISTORIA: Introduzione

Da oggi nasce una nuova Rubrica dedicata a Santa Maria Domenica Mazzarello! Ogni giorno per 10 giorni troverete un articolo dedicato.

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 37

Ha seguito la sua strada... la voce nel sole... si è lasciato plasmare... anch'io posso?

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - RACCOLTA

Di seguito troverai tutte le storie pubblicate fino ad oggi da "Cronache dalla Scogliera - Storia di una pietra che imparò l'amicizia"

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 26

E poi, arriva una luce, una promessa di una vita nuova, diversa, piena. Anche per una pietra.

IV DOMENICA DI QUARESIMA - A

«Tu, credi nel Figlio dell’uomo?» Chiediamo al Dio dell’amore che ci dono occhi puri e limpido cuore!

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 34

“Petra, sono io. Senti, io credo di doverti chiedere scusa, non sono…”. Ci sembra di non saper perdonare.

Corso Alta Formazione in Learning By Doing - Sviluppo personale e dinamiche di gruppo

Il Corso ha come obiettivo quello di offrire competenze legate alla conduzione di gruppi con diversi ruoli secondo la metodologia del Learning By Doing (LBD)

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 29

Petra è immersa nella solitudine, solo fragili sorrisi penetrano in lei dandole serenità. Ma è un soffio, e torna la tristezza.

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 24

E io sento che le voglio tanto bene, ma adesso che mi ha lasciato sola… Come si fa a voler bene ancora?

Carissimo Ministro dell’Istruzione,

Lettera aperta da parte di un prof.

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia

«La pietra aspetta, nella sua monotona vita. E l’inaspettato viene a farle compagnia, senza avvisare, senza chiedere permesso. Senza venire accettato.»

EESS GxG Allegria

Bibliografia per prepararsi al Pellegrinaggio

Brani utili in preparazione al Pellegrinaggio in Terra Santa

Formazione salesiani cooperatori

Poster Pellegrinaggio - Date

GO special 28.03.2020

Poster Pellegrinaggio in Terra Santa

Animazione missionaria

volantino

Poster Generale 2019-20

Tutte le date e i luoghi dell'Animazione Vocazionale 2019-20

Diario di prof - San Valentino 2020

«L’amore è semplicità, meraviglia, emozione, paura. Toglie il fiato, fa sognare, stacca i piedi da terra e ti fa volare. È ogni bacio, litigio, abbraccio, in realtà non si può definire»

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 32

Kyma è lontana. Petra è arrabbiata, delusa, triste… cos’ha detto di sbagliato? Perché le sue amiche non tornano?

III DOMENICA DI QUARESIMA - A

"Chissà, forse anche per noi questo è il tempo di fare un incontro che ci cambi la vita" Vangelo e commento al Vangelo della terza domenica di Quaresima

L’appello missionario 2020 del Rettor Maggiore

All’inizio del video dell’appello missionario per il 2020, che arriva a pochi mesi di distanza dalla 150° Spedizione Missionaria, il Rettor Maggiore mostra quello che lui stesso definisce “un vero gioiello”: il libro dove si trovano i nomi di tutti i confratelli salesiani che negli anni sono partiti come missionari. Proprio tenendo in mano questo prezioso libro, Don Á.F. Artime, fa il suo appello, “un appello missionario entusiasta e con una forte convinzione”

L’idea di “sinodalità missionaria”

Quello che è successo nel triennio 2016-2019 non può e non deve passare come se niente fosse. Che cosa ci ha insegnato questo cammino? “Insegnare” significa “lasciare il segno”: se davvero al Sinodo è successo qualcosa di significativo deve lasciare il segno. E se un Sinodo non lascia il segno e non ci segna, significa che è stato insignificante.

I DOMENICA DI QUARESIMA - A

"Gesù digiuna per quaranta giorni nel deserto ed è tentato" Vangelo e commento al Vangelo della prima domenica di Quaresima

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 20

Poi, inaspettato, in mezzo al grigio, esplode il colore di un incontro casuale. La fragilità della vita è colorata come settembre.

Non potevamo iniziare la Quaresima in modo migliore

Ci hanno chiesto di stare in casa e di uscire il meno possibile, almeno a noi che abitiamo nel grigio Nord est. Ora, anche la quaresima ci invita a fare altrettanto: “quando tu preghi, entra nella tua camera, chiudi la porta e prega il Padre tuo”, sempre di raccoglimento si tratta. Ma mentre uno si deforma in un barricarsi nell’isolamento e nella protezione, l’altro diventa spazio di incontro, intimo sussurro, dialogo cuore a cuore con una Presenza viva.

Interroghiamoci sul nuovo anno, tra dubbi, domande e quel verbo "sperare" - con Giacomo Leopardi

Con Giacomo Leopardi ed un estratto del suo "Dialogo di un venditore di almanacchi e di un passeggere"

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 31

Vorrei fare un dono a Kyma… ma cosa si regala a un’onda?

Servizio Civile Nazionale 2019/20

Informazioni per il Servizio Civile Nazionale 2019/20

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 27

Come può una pietra come me aiutare gli altri, testimoniare che si può vivere in modo diverso?

II DOMENICA DI QUARESIMA - A

“Ti vedo ‘trasfigurato’: cos’è successo”? Vangelo e commento al Vangelo della seconda domenica di Quaresima

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 21

Se io fossi fuoco, arderei il mondo. Se io fossi vento, accarezzerei gli alberi. Se tu fossi stella alpina, se tu fossi agave…

Pellegrinaggio in Terra Santa 2020

CRONISTORIA: Il tifo in Mornese

Anche nella vita di Maria Mazzarello viene un momento di prova fortissima: l’epidemia di tifo in tutta la regione.

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 8

La pietra non conosce molte cose; e questo le dispiace. Come fa una stella marina a sapere così tanto della vita, lei che non ha mai sentito il vento e il sole?

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 16

Quando niente ha più senso. Quando resti impotente davanti alla malattia e al dolore. Allora, bisogna rimanere in cordata.

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 35

Tutto è buio, forse anche dentro. Un ritorno, ma senza saluti e senza sorrisi. Il bene esiste ancora; solo, non si vede.

CONTRAVIRUS - Diario della resistenza

Come donboscoland in questi giorni, abbiamo tentato di fare da eco alle vostre proposte; ora ci piacerebbe raccogliere in modo ordinato ciò che si sta facendo, perché diventi materiale utile per tante persone e famiglie.

Pellegrinaggio in Terra Santa - Programma

Scopri il programma del Pellegrinaggio in Terra Santa 2020. Dentro la news troverai anche il poster con le info aggiornate.

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 30

Gesù abbandona chi sceglie la sua via, è così? Forse è così…

Percorso formativo Salesiani Cooperatori

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 11

Che vuol dire Stella Maris? Cosa c’entra una stella marina con un ragazzo che non c’è più? La pietra non lo sa. Allora, ascolta.

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 9

È sottile la differenza tra ascoltare e sentire; la pietra se ne accorge solo ora. Le ali della città iniziano a raccontare delle storie. La pietra, adesso, ascolta.

Animazione da Palco w/ con Paolo Franceschini, Andrea Nicoletti e Marco De Stasio

Il workshop aiuterà i giovani ad apprendere alcune soluzioni e tecniche per organizzare e gestire momenti di animazione di massa. Ma non solo...

V DOMENICA DI QUARESIMA - A

“Vieni fuori!”; vieni fuori dall’ingorgo della tristezza senza speranza!

Week End Universitari e Missionari 2019-2020

Proposte Missionarie per l'anno 2019/20

Info Passaporto Campo in Terra Santa

Piccola ma fondamentale informazione riguardante il passaporto per poter venire al campo in Terra Santa 2020.

CRONACHE DALLA SCOGLIERA - Storia di una pietra che imparò l’amicizia - giorno 28

Il Pescatore dà ancora il pane a Ochin, come dono. E ricorda Alberto e quel pane per tutti…

RULA JEBREAL E IL VIGILE SUICIDA, IL POTERE A DOPPIO TAGLIO DELLA PAROLA

Troppo spesso le parole diventano sassi scagliati contro vetri. E purtroppo, quasi mai sappiamo chi c’è dietro quel vetro. Rula Jebreal ieri ci ha fatto vedere che i sassi lanciati contro il suo vetro non l’hanno scalfitta, ma nel caso di un altro uomo quelle parole lo hanno portato a togliersi la vita (di Alberto Pellai

1° Incontro - Ero in carcere e siete venuti a trovarmi