CERCA

Péguy “modernità vuole rendere l’uomo come Dio”/ Carrón: “genio che amava la libertà”

La nuova antologia di testi di Charles Péguy: “la modernità vuole rendere l’uomo come Dio”. La prefazione di Don Carrón: “un genio cristiano che amava la libertà disarmata”

Il terzo giorno è risuscitato secondo le Scritture

Purtroppo, spesso si è cercato di oscurare la fede nella Risurrezione di Gesù, e anche fra gli stessi credenti si sono insinuati dubbi. Un po' quella fede “all'acqua di rose”, come diciamo noi; non è la fede forte. E questo per superficialità, a volte per indifferenza, occupati da mille cose che si ritengono più importanti della fede...

Anno della fede: al via!

«La celebrazione di oggi ‚Äì ha spiegato Fisichella ‚Äì è fortemente impregnata di segni che evocano il Concilio. In apertura della funzione, verranno letti alcuni brani dalle quattro Costituzioni conciliari che hanno segnato i lavori del concilio e il rinnovamento nella vita della Chiesa (Sacrosanctum Concilium, Lumen Gentium, Dei Verbum e Gaudium et Spes)...».

La vera rivoluzione sociale: formarsi per la gloria del Signore

La Dottrina Sociale della Chiesa è il miglior antidoto alle derive relativistiche...

«Celebrare la fede in Gesù Signore»

L'espressione «nuova evangelizzazione» è progressivamente passata da neologismo a indiscusso programma ecclesiale. Avere il coraggio di riportare la domanda su Dio dentro questo mondo; avere il coraggio di ridare qualità e motivi alla fede di molti delle nostre Chiese di antica fondazione, questo è il compito specifico della nuova evangelizzazione.

Legalizziamo la nostra ipocrisia

Quando il gioco si fa duro ognuno spara a destra e a manca senza badare troppo a chi colpisce, quel che conta è fare muovere le pedine in un senso o nell'altro, se poi ci va di mezzo un giovane, risulterà una sofferenza accettabile.

San Giovanni, il teologo

L'amore infatti è nato da Dio, e non può riposare se non in Dio al di là di tutte le cose create. Colui che ama vola, corre e gioisce, è libero, e non è trattenuto da nulla. Dona tutto per tutti e ha tutto in ogni cosa, poiché trova riposo nel Solo grande che è sopra tutte le cose, dal quale scaturisce e proviene ogni bene”

Cari studenti e genitori...

Nelle prossime settimane sarete chiamati a esprimervi sulla scelta di avvalersi dell'Insegnamento della religione cattolica (Irc). Sono proprio i giovani che con il loro entusiasmo e la loro spinta ideale, possono offrire una nuova speranza al mondo. Essere attenti al mondo giovanile...

SIATE SANTI !

Chi è allora il santo? Colui che nella sua vita ha imitato la bontà, la pazienza, l'accoglienza, il dono di sè, la misericordia, la gioia di Dio! Colui che ha speso la sua vita amando!

Etty Hillesum, un percorso di interiorità

Alcuni suoi brani e frasi che ci dicono l'esperienza spirituale che questa donna ha compiuto in un tempo storicamente drammatico...

Sei testimoni viventi del Concilio

Timore ed emozione nei giovani protagonisti del Sinodo dei Vescovi. Nei loro racconti la grandezza dell'evento. "Ero un teologo giovane, senza grande importanza invitato chissà perché. Ero in compagnia di tanti grandi", ha tenuto a sottolineare Ratzinger dando voce a una sensazione che mezzo secolo dopo sembra unire tutti i testimoni.

Imminente ormai l'apertura dell'Anno della fede

È ormai imminente l'apertura dell'“Anno della fede” indetto da Benedetto XVI con la lettera apostolica Porta fidei. Obiettivo principale dell'Anno della fede sarà quello di «sostenere la fede di tanti credenti che nella fatica quotidiana non cessano di affidare con convinzione e con coraggio la propria esistenza al Signore Gesù».

«Ma io vi dico...!». Omelia della Domenica

«Il brano di questa Domenica presenta Gesù come il nuovo Mosè, il Maestro che non abolisce quanto scritto nella Legge, ma lo perfeziona...». L'omelia della Domenica scritta da don Gianni Ghiglione.

Quella Porta le nostre porte

Nel giorno che ricorda, cinquant'anni dopo, l'inizio del Concilio si apre l'Anno della fede. Le due aperture vogliono essere comprese in sintonia e sostenersi a vicenda. Fede. È una parola forte, se ci pensate, che riassume una transizione e porta in campo l'autentica svolta che ne doveva maturare.

Elodie: «Io, cresciuta al Quartaccio fra droga in famiglia e amiche incinte a 15 anni. Ma si può venirne fuori»

La cantante: il mio passato nel Quartaccio è la mia fortuna, non ho subìto la vita. E già da piccola provavo a proteggere mia sorella Fey

Messaggio del Rettor Maggiore al MGS

Vi invito, cari giovani, a bere alla fonte della spiritualità salesiana, che in modo concreto ci porterà a Gesù, a stretto contatto con il cuore di Don Bosco...

Due repliche per la Serata della Luce

Dopo il successo delle prime due serate, la compagnia teatrale "Il Resto d'Israele" riporta in scena la Serata della Luce, con lo spettacolo "Believe: credere di credere, credere e non cedere"...

Suor Rosemary: «Ho visto l'inferno negli occhi delle ragazze di Gulu»

Cosa avrà mai fatto una piccola suora cattolica per finire nell'elenco stilato da Time delle cento donne più influenti del mondo, dove abitualmente entrano personaggi come Angela Merkel o Ivanka Trump?

“Voi siete la luce del mondo”. Omelia

«Il pericolo è diventare insipidi. Quando questo capita? Quando si fa perdere al Vangelo il suo sapore, la sua integrità, la sua forza dirompente». L'omelia della Domenica scritta da don Gianni Ghiglione.

San Matteo Apostolo ed Evangelista

Non abbiamo più il Vangelo scritto da Matteo in ebraico o in aramaico, ma nel Vangelo greco che abbiamo continuiamo a udire ancora, in qualche modo, la voce persuasiva del pubblicano Matteo che, diventato Apostolo, séguita ad annunciarci la salvatrice misericordia di Dio e ascoltiamo questo messaggio di san Matteo, meditiamolo sempre di nuovo per imparare anche noi ad alzarci e a seguire Gesù con decisione.

Messaggio del Papa per la Giornata della Pace

Messaggio di Benedetto XVI per la Giornata Mondiale della pace.In ogni persona il desiderio di pace è aspirazione essenziale e coincide, in certa maniera, con il desiderio di una vita umana piena, felice e ben realizzata. L'uomo è fatto per la pace che è dono di Dio.

Scuola e 8 marzo

Ci sono ragazze che durante la giornata fanno le indifferenti, ma alla prima occasione fanno notare ai compagni che almeno un rametto di mimosa avrebbero potuto portarlo; ve ne sono alcune che entrano a scuola con un sorriso luminoso che scopri solo dopo che il volto si libera dal grande mazzo di fiori con palloncino...

Il Papa aprirà la prima Porta Santa in Africa

Francesco annuncia che anticiperà l'apertura dell'Anno Santo nella cattedrale di Bangui...

Mio figlio in coma "rinato" dopo 10 anni

«Sentiva tutto ma era prigioniero del corpo». Max vittima di un incidente stradale: la madre lo porta a casa malgrado la denuncia di un medico. Alla fine, attorno a Max, ad aiutarlo a muoversi, ad alzarlo, a nutrirlo a frullati con enorme fatica, per 10 anni saranno 50 giovani, tra i 20 e i 21 anni...

Fede, ombrello...

"Fede" è fidarsi di Dio e guardare all'uomo con fiducia e carità, cioè mettersi nella prospettiva del Padre misericordioso. "Fede" è credere che l'impossibile accadrà, che tutto è possibile a Dio, che in Gesù si è figli amati, chiamati e mandati per essere segno di speranza nel mondo.

San Paolo si racconta - prima parte

Ogni volta che racconto la mia storia sento riemergere in me, come torrenti in piena, gli stati d'animo, le emozioni, le passioni, i sentimenti vissuti allora... Gli anni e i secoli non hanno potuto cancellare l'impronta lasciata sulla mia vita da Gesù di Nazareth, il Cristo morto su una croce e risorto dai morti, soprattutto se ripenso al momento in cui mi sono sentito afferrato sulla via che portava a Damasco...

Testo della conferenza dei professori Mauro Magatti e Chiara Giaccardi

Riportiamo qui sotto il testo della conferenza dei professori Mauro Magatti e Chiara Giaccardi tenutasi in occasione della Giornata della Scuola e della Formazione Professionale il 2 settembre 2020

Avere fede è un dono di Dio e un atto di libertà dell'uomo

La fede è un “dono soprannaturale”, ma anche un libero atto dell'uomo che decide consapevolmente di affidarsi all'amore di Dio, che cambia la vita. Benedetto XVI ha ripetuto questa “verità elementare” all'udienza generale in Piazza San Pietro.

Che errore ignorare la scuola

Oggi la scuola interessa l'opinione pubblica per le agitazioni sindacali o studentesche...

Giornata della Memoria: L'opinione di Moni Ovadia

«La Giornata della Memoria non si deve fare per fare piacere agli ebrei. Gli ebrei hanno la loro memoria “interna”. Io, la Shoah la ricordo tutti gli anni quando vado in Sinagoga...».

Mistero della Mucca pazza

Gioco

Per una scuola della società civile attraverso l'autonomia e la parità

La Commissione Scuola della Conferenza Episcopale Triveneto ha emanato il documento “Per una scuola della società civile attraverso l'autonomia e la parità". Si vuole sollecitare ad agire per la parità nei confronti dei candidati alle prossime elezioni politiche.

Il «diritto alla vita degli scartati».

Sulla solita «pessima legge ispirata dal fanatismo» dei cattolici (la 40 sulla

Serata della Luce, il 15 e 16 dicembre a San Donà

La Compagnia "Il Resto D'Israele" è lieta di invitarvi al nostro nuovo spettacolo di teatro che, attraverso magia e comicità, vi inviterà a riflettere sul tema dell'appartenenza...

Fabrice Hadjadj

Fabrice Hadjadj, filosofo, drammaturgo, scrittore, conosce bene il nichilismo. Si professava tale da giovane, brillante studente alla Sorbona, prima di un incontro, sconvolgente, con il cristianesimo, avvenuto nella bellissima chiesa di Saint Severin, in pieno centro a Parigi. Un ex marxista ed ex nicciano.

Giubileo. Papa Francesco: "Tutti i sacerdoti potranno assolvere l'aborto"

In una lettera il Pontefice illustra le novità per l'Anno Santo...

Omelia di conclusione della GMG a Cracovia

Ecco il testo della bellissima omelia che Papa Francesco ha pronunciato...

Loreto attende il Papa

Il 4 ottobre prossimo, a 50 anni dalla visita di Giovanni XXIII, Benedetto XVI si recherà in visita a Loreto. Il Santo Padre si recherà al Santuario della Santa Casa per raccomandare alla Madonna la celebrazione dell'Anno della Fede.

San Pietro Apostolo

“Voi lo amate, pur senza averlo visto; e ora senza vederlo credete in lui. Perciò esultate di gioia indicibile e gloriosa, mentre conseguite la meta della vostra fede, cioè la salvezza delle anime”.

Denunciare i mali catturare i cuori

Ecco la ricetta del sociologo Pierpaolo Donati per il successo della raccolta di firme europea a tutela dell'inizio della vita: puntare sui contatti personali per invitare a firmare la petizione e illustrare i guasti derivanti dal mancato rispetto dell'embrione umano

Il Papa ai ginecologi: la vita è sempre sacra e inviolabile

Un tempo, le donne che aiutavano nel parto le chiamavamo “comadre”: è come una madre con l'altra, con la vera madre. Anche voi siete “comadri” e “compadri”, anche voi. Ogni bambino non nato, ogni anziano ha il volto di Gesù Cristo...

Razzismo: la memoria non basta, serve un'assunzione di responsabilità

Mi preoccupa tanto il fatto che è sempre più evidente che nella nostra società manchi quasi completamente l'assunzione di responsabilità. Se davvero la maggior parte delle persone pensa che sia normale approfittarsi delle sofferenze altrui a proprio beneficio...

Per una cultura della vita

In questi giorni, dopo la sentenza della Corte Costituzionale, proponiamo una raccolta di riflessioni sul tema del fine vita. Come orientarsi?

La "quarta via" per diventare santi

Finora c'erano tre possibilità per avviare una canonizzazione. Ora c'è anche "l'offerta della vita"

San Pietro: la roccia su cui Cristo ha fondato la Chiesa

Nell'ultima di quindici giorni fa, avevo parlato di Pietro come del primo degli Apostoli; vogliamo oggi tornare ancora una volta su questa grande e importante figura della Chiesa.

Divorzio e salute pubblica

Dalla ricerca di Vezzetti emerge quindi una verità scomoda, ovvero che i bambini soffrono terribilmente se vengono separati dalla madre o dal padre...

Giovanni Lindo Ferretti

«Do¬≠po aver cercato il senso in mille modi senza trovar¬≠lo l'ho trovato tornando a casa. Al mio mondo di quando ero bimbo: i monti, il rosario [..] - Ma Giovanni Lindo Ferretti oggi chi è? - Nel Te Deum può scoprirlo. Sono uno che iniziò a curiosare tra i libri dell'allora cardinal Ratzinger per capire perché molti ne parlassero male. E ora che so¬≠no tornato a casa, Benedetto XVI è il mio maestro».

Programma Scuola di Spiritualità Giovanile Salesiana

Ecco come si svolgerà l'incontro di questo weekend...

DOCAT, il catechismo voluto dal Papa

Un singolare “riassunto corale” della dottrina sociale della Chiesa...

Forse non è la memoria che ci salva

Forse non è la memoria che ci salva. Penso ai sommersi della storia, quelli che non hanno avuto voce per raccontarcelo...

Sant'Andrea, il Protoclito

L'apostolo Andrea, dunque, ci insegni a seguire Gesù con prontezza a parlare con entusiasmo di Lui a quanti incontriamo, e soprattutto a coltivare con Lui un rapporto di vera familiarità, ben coscienti che solo in Lui possiamo trovare il senso ultimo della nostra vita e della nostra morte.

Sinodo: fede e carità

La fede ha un contenuto: Dio si comunica, ma questo Io di Dio si mostra realmente nella figura di Gesù ed è interpretato nella “confessione” che ci parla della sua concezione verginale della Nascita, della Passione, della Croce, della Risurrezione. “Confessio” è la prima colonna dell'evangelizzazione, mentre la seconda è la “caritas”.

Un figlio e i suoi "Padri"

A pochi giorni dalla Pasqua mi volto indietro e provo a vedere quanta strada ho percorso ed in che modo. Com'è stata la mia Quaresima?

La sfida di Auschwitz ai giovani senza memoria

"Il tema 'Auschwitz' non può essere compreso, senza che esso colpisca nel centro la tua persona". Cronaca e riflessioni su un viaggio di istruzione nel lager...

La croce della GMG da Giovani per i Giovani

√â stata data ai giovani, affinché la portassero in tutto il mondo, in ogni luogo e in ogni tempo. Questa è la sua storia.

Stand OL3 - Nè indignati, nè rassegnati

Ecco la descrizione del primo dei "nuovi" stand ospiti alla Festa dei Giovani!

Nella Giornata Missionaria Mondiale, Benedetto XVI ha celebrato sette canonizzazioni

La seconda domenica dell'Anno della Fede è stata segnata dalla canonizzazione di sette nuovi beati: Jacques Berthieu, Pedro Calungsod, Giovanni Battista Piamarta, Maria Carmen Salles y Barangueras, Marianne Cope, Kateri Tekakwitha e Anna Sch√§ffer.

Apertura GMG: carità, giustizia e pace

Il cardinale Dziwisz prega per padre Hamel e chiede ai presenti un impegno...

La casa dei miracoli

L'associazione Insieme Onlus inaugura in Sicilia una nuova casa famiglia che vive di donazioni di beni materiali. Niente offerte in denaro o contributi eppure non manca mai nulla...

Io prete e l'umanesimo delle macerie

La lettera di un sacerdote che vive il suo servizio pastorale ad Amatrice..

I colori della vita: Nero

Decine di zainetti colorati corrono da una parte all'altra, lungo le scale, entrano ed escono dalle stanze. A volte si fermano, fisso lo sguardo su una scritta, una qualunque...

Un'iniziativa solidale per i Corsi Animatori 2016!

La Casa della Carità di Milano ci coinvolge...e noi siamo certi della vostra generosità!

Jean-Claude Guillebaud

Il giornalista ed editore Jean-Claude Guillebaud ci racconta la sua storia di conversione. Nato nel 1944 ad Algeri, è un giornalista e saggista francese. Grazie alla vicinanza con pensatori cristiani, si è riavvicinato al Cristianesimo attraverso un lavoro culturale di rilettura...

Anno della fede. Il desiderio di Dio.

Il desiderio di Dio è inscritto nel cuore dell'uomo, perché l'uomo è stato creato da Dio e per Dio. Ogni bene sperimentato dall'uomo protende verso il mistero che avvolge l'uomo stesso; ogni desiderio che si affaccia al cuore umano si fa eco di un desiderio fondamentale che non è mai pienamente saziato.

Veglia con i giovani al Campus Misericordiae

Un discorso che ha scosso e commosso profondamente i giovani e tutto il mondo...

La fede e le religioni

Il nesso fra la fede e la gioia è molto stretto. Ed è convincente! La fede dà gioia e si manifesta nella gioia, perché credere è il frutto dell'incontro con l'amore di Dio e rende capaci di amare dell'amore di Dio. Non a caso il Rettor Maggiore richiama il “vangelo della gioia” come uno degli aspetti che caratterizza tutta la storia di Don Bosco.

San Simone il Cananeo e San Giuda Taddeo

Oggi prendiamo in considerazione due dei dodici Apostoli: Simone il Cananeo e Giuda Taddeo (da non confondere con Giuda Iscariota). Li consideriamo insieme, non solo perché nelle liste dei Dodici sono sempre riportati l'uno accanto all'altro, ma anche perché le notizie che li riguardano non sono molte, a parte il fatto che il Canone neotestamentario conserva una lettera attribuita a Giuda Taddeo.

Inizia l'Anno della fede: ecco il vantaggio di essere cristiani

Vi do una notizia un po' riservata. Vi rivelo un segreto; ma, mi raccomando, resti tra noi. La notizia è questa: grande è la fortuna di noi credenti. Grande è la fortuna di chi è «cristiano»; cioè appartiene, sa di appartenere, vuole appartenere a Cristo. Però non andate a dirlo agli altri: non la capirebbero.

Le sante patrone d'Europa

Lettera Apostolica per la proclamazione di Santa Brigida di Svezia Santa Caterina da Siena e Santa Teresa Benedetta della Croce Compatrone d'Europa.

Il cammino spirituale in San Giovanni della Croce

L'anima non può essere posseduta dall'unione divina, finché non si sia dispogliata dell'amore delle cose create. S. Giovanni della Croce traccia un vero e proprio “percorso dell'anima”, valido per tutti e a tutt'oggi attualissimo, per giungere all'incontro e all'unione con il divino.

Maestri perché testimoni

Chi si forma all'interno dei gruppi ecclesiali ha il dovere di testimoniare con il suo agire la verità del vangelo nel settore dove opera, fosse la carica più alta dello Stato, piuttosto che l'insegnante di una classe plurima nel più piccolo paese di montagna...

Città, numeri e occhiali giusti

Le statistiche e i numeri sono importanti per le democrazie. Dobbiamo però usare occhiali teorici più sofisticati, capaci di vedere e raccontare le relazioni insieme agli individui, i luoghi insieme al reddito...

Eventi Jesolo Scuole 2015

Mercoledì 4 marzo una giornata di formazione per le scuole e i CFP dell'ispettoria...

Anna: da grande voglio curare tutti gratis

Anna Balbi vive a San Giovanni a Teduccio, quartiere degradato di Napoli, e domani sarà nominata Alfiere della Repubblica Italiana dal presidente Mattarella...

La storia dei 70 ragazzi ebrei salvati dai salesiani

In piena persecuzione nazista una porta aperta verso la salvezza. Fu quella dell'Istituto salesiano Pio XI a Roma che tra il 1943 e il 1944 nascose in tutto settanta ragazzi ebrei. Il docufilm "Lo scudo dell'altro" interpretato dagli studenti e dai docenti di oggi, ripercorre quei fatti

World Youth Day

La creazione delle Giornate Mondiali della Gioventù è stata una delle scelte profetiche del Beato Giovanni Paolo II. Sono “una medicina contro la stanchezza del credere, un modo nuovo, ringiovanito, dell'essere cristiani, una nuova evangelizzazione vissuta. Il popolo delle GMG è un popolo in movimento, in cammino...

Papa Francesco parla a seminaristi, novizi e novizie. [VIDEO e TESTO INTEGRALE]

Date il vostro contributo per una “Chiesa fedele alla strada indicata da Gesù”; “siate contemplativi e missionari”: così Papa Francesco ai tanti giovani in cammino vocazionale che...

Liliana Segre: "Ho resistito ad Auschwitz perché sono stata amata"

Sono stata così tanto amata, dai nonni, da mio papà, un santo perdente. Un amore che mi serve anche adesso, che è come una pelle fantastica che ripara da tutti i mali del mondo. E ho ritrovato l'amore con mio marito...

Avvalersi o no dell'insegnamento della religione cattolica?

Sono proprio i giovani che con il loro entusiasmo e la loro spinta ideale, possono offrire una nuova speranza al mondo. Essere attenti al mondo giovanile, saperlo ascoltare e valorizzare, non è solamente un'opportunità, ma un dovere primario di tutta la società, per la costruzione di un futuro di giustizia e di pace.

"Io, vescovo nella Svezia senza Dio dove il silenzio evangelizza"

«Viviamo in un mondo molto rumoroso oggi. Allo stesso tempo, però, molti desiderano anche il silenzio: i non credenti vanno nei conventi per uscire dal trambusto moderno. È una vera possibilità di evangelizzazione».

San Giovanni, figlio di Zebedeo, Apostolo ed Evangelista

Il culto di Giovanni apostolo si affermò a partire dalla città di Efeso, dove, secondo un'antica tradizione, avrebbe a lungo operato, morendovi infine in età straordinariamente avanzata, sotto l'imperatore Traiano...

Pentito uno dei killer del giudice Livatino

La giustizia umana farà e ha fatto il suo corso, ma quella di Dio segue altri sentieri...

GMG: un cammino quotidiano

Che i giovani possano trovare contesti fecondi in cui condividere e testimoniare i doni ricevuti...

Il "Credo" contro i falsi dei

Riavvicinare gli uomini all'unico vero Dio. La crisi profonda della Chiesa odierna è una crisi di fede. Da teologo, il papa si fa catechista. Il suo sogno è che tanti maestri tornino a insegnare agli uomini "le verità centrali della fede su Dio, sull'uomo, sulla Chiesa, su tutta la realtà sociale e cosmica".

San Filippo Apostolo

Filippo invece ci insegna a lasciarci conquistare da Gesù, a stare con lui, e a invitare anche altri a condividere questa indispensabile compagnia. E vedendo, trovando Dio, trovare la vera vita.

Perlasca era mio padre

Giorgio Perlasca, che salvò più di 5.000 ebrei, nel ricordo del figlio Franco: «Neanche noi sapevamo. Lo scoprimmo negli anni Ottanta e fummo travolti dalla sua grandezza»

Il giudice Livatino più vicino agli altari

Ucciso dalla mafia il 21 settembre 1990, è stata annunciata per il 3 ottobre la chiusura della fase diocesana della causa di beatificazione

Il Papa visita a sorpresa i bambini del Bambino Gesù di Palidoro

Alla vigilia dell'Epifania Francesco ha voluto andare di persona a visitare i 120 pazienti per salutarli e consegnare a ciascuno un dono e un sorriso

Omelia del Papa all'apertura dell'Anno della fede

Se oggi la Chiesa propone un nuovo Anno della fede e la nuova evangelizzazione, non è per onorare una ricorrenza, ma perché ce n'è bisogno, ancor più che 50 anni fa! In questi decenni è avanzata una «desertificazione» spirituale. Ma è proprio a partire dall'esperienza di questo deserto, da questo vuoto che possiamo nuovamente scoprire la gioia di credere!

Mentre noi stiamo aspettando una sola parola del grande Obama... ecco la voce di Papa Francesco!

Parla il Papa, parlano Patriarchi e vescovi, parlano innumerevoli testimoni, parlano analisti e persone di esperienza, parlano persino gli oppositori del regime... E tutti noi stiamo qui, aspettando una sola parola del grande Obama?

San Paolo si racconta - seconda parte

Non passò molto tempo quando un giorno mi imbattei in una specie di rissa: tanta gente usciva da una delle porte della città, c'erano volti a me ben noti, dottori della legge, farisei... I loro gesti comunicavano rabbia, come del resto le loro parole e i loro visi infuocati e sudati. Trascinavano un giovane, un discepolo di quel Gesù.

813 Cristiani decapitati, un dopo l'altro, perchè non vollero rinnegare Gesù.

Ma noi siamo ancora un popolo? Abbiamo ancora un'identità nazionale, un vero senso di appartenenza? E' ancora permesso parlare di “identità”?

San Giacomo, il Minore

La lettera di Giacomo ci esorta ad abbandonarci alle mani di Dio in tutto ciò che facciamo, pronunciando sempre le parole: “Se il Signore vorrà”. Così egli ci insegna a non presumere di pianificare la nostra vita in maniera autonoma e interessata, ma a fare spazio all'imperscrutabile volontà di Dio, che conosce il vero bene per noi.

I colori della vita: Grigio

Il grigio è una nebbia viscida che ti si appiccica addosso e toglie il respiro. Ti avvolge, imprigionando il tuo sguardo e impedendoti di vedere oltre. Accade così tutte le volte che alzi la testa...

Come il sale

«E tu, piccola mia, come mi ami?», chiese teneramente. La ragazza lo guardò fisso negli occhi e rispose senza esitare: «Padre, io ti amo come il sale da cucina!». Il re rimase interdetto. La collera del re tuonò terribile: «Insolente! Come osi, tu, luce dei miei occhi, trattarmi così? Vattene! Sei esiliata e diseredata!». La povera Carlotta, piangendo tutte le sue lacrime, lasciò il castello...

San Paolo lo «slavo»

Oggi l'annuncio cristiano può essere convincente solo se i cristiani lo incarnano nella propria vita. È proprio questo che ci insegna l'apostolo Paolo, quando scrive nella Lettera ai Galati: «Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me».

San Tommaso Apostolo

Un'ultima annotazione su Tommaso ci è conservata dal Quarto Vangelo, che lo presenta come testimone del Risorto nel successivo momento della pesca miracolosa sul Lago di Tiberiade (cfr Gv 21, 2). In quell'occasione egli è menzionato addirittura subito dopo Simon Pietro: segno evidente della notevole importanza di cui godeva nell'ambito delle prime comunità cristiane.

Il popolo della pace si dà appuntamento all'Arena di Verona il 25 aprile

A un quarto di secolo dallo storico grido di Tonino Bello “In piedi costruttori di pace”, una galassia di sigle si radunerà per dire no alle guerre...

San Bartolomeo

La figura di san Bartolomeo, pur nella scarsità delle informazioni che lo riguardano, resta comunque davanti a noi per dirci che l'adesione a Gesù può essere vissuta e testimoniata anche senza il compimento di opere sensazionali. Straordinario è e resta Gesù stesso, a cui ciascuno di noi è chiamato a consacrare la propria vita e la propria morte.

San Giovanni, il veggente di Patmos

Per questo motivo l'Apocalisse di Giovanni, benché pervasa da continui riferimenti a sofferenze, tribolazioni e pianto - la faccia oscura della storia -, è altrettanto permeata da frequenti canti di lode, che rappresentano quasi la faccia luminosa della storia.

I colori della vita: Verde

«Adoro camminare. Camminare e camminare nella natura. Sono andato camminando in tanta parte del mondo e penso che non smetterò mai. E' una sensazione incredibile».

I colori della vita: Blu

Luca arriva defilato con il suo inseparabile motorino. «Scusami se non potrò trattenermi a lungo. Ho giusto mezz'ora da passare con te poi devo scappare. Ho un appuntamento»...

I colori della vita: Giallo

Alessio vuole chiacchierare e si vede. Un bimbo pieno di energia, un'energia che non sa dove indirizzare. Abbandona subito il videogioco fiammante al quale sembrava incollato...

Sergio Mattarella è il nuovo Presidente della Repubblica

Vediamo un po' chi è il nuovo inquilino del Colle...

La fede e la ragione

Si dà quasi per scontato che per ragionare non serve credere, e che credere è rinunciare a ragionare. È triste constatare che in questo conflitto non ci sono vincitori: la ragione è ridotta a calcolo, la fede a salto nel buio, entrambe risultano incapaci di cogliere la verità.

Un gesto per la pace: le adesioni al digiuno

L'invito del Papa a osservare, il 7 settembre, una giornata di digiuno e di preghiera per la pace in Siria, lanciato domenica all'Angelus in piazza San Pietro, è stato accolto con grande rispetto ed attenzione nel mondo.

I colori della vita: Rosso

Poi un incontro fortunato all'università. Un professore ci ha insegnato che che il mondo migliore che volevamo nascesse non aveva bisogno di violenza, che il sangue rende la terra sterile e non feconda.

Papa Francesco: insegnate ai bambini il segno della croce

Il Santo Padre si è soffermato ulteriormente sull'importanza di vivere bene la Santa messa: «L'Eucaristia è un avvenimento meraviglioso nel quale Gesù Cristo si fa presente»...

Su e Zo per i Ponti 2015, manca poco!

Ecco ciò che è accaduto alla conferenza stampa dello scorso 9 aprile...

I colori della vita: Marrone

Guarderò sempre le cose con stupore, non dimenticherò mai la meraviglia e esplorerò la vita con garbo e rispetto, ma sarò ferma sui miei obiettivi e determinata a trasformare in realtà i miei sogni.

Una domenica delle Palme inedita

La Settimana Santa ci viene incontro come la risposta cristiana al desiderio di speranza, di vita, di respiro che tutti cerchiamo in questo tempo.

IL BALLO DELLA FRUTTA