Articoli 2002
3. VOCAZIONE COME DISPONIBILITÀ TOTALE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Tutta la fecondità del suo operare e soffrire era racchiusa nell'illimitatezza della sua obbedienza...

Articoli 2002
MEDICI CATTOLICI: L’OLANDA PERMETTE DI UCCIDERE SENZA CONSENSO, BAMBINI E ADUTI

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
“Ciò si verifica in una società, come quella olandese, in cui, per ammissione di studi ufficiali, l’eutanasia sugli adulti viene già praticata anche per casi trattabili come i pazienti depressi ed in cui viene eseguita, a giudizio del medico, con procedure illegali, ma tollerate, anche su pazienti non consenzienti...”.

Articoli 2002
4. I CONSIGLI EVANGELICI DELLA DISPONIBILITÀ

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
L'“abbandonare tutto” degli Apostoli, archetipo ed eseguito alla lettera, di cui si parla in Matteo, viene esigito in Luca dalle “grandi folle”

Articoli 2002
MIRACOLO...?! IL DOSSIER: «NON C'È SPIEGAZIONE UMANA».

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Dieci anni fa la Madonnina pianse lacrime di sangue. Una serie di relazioni e di documenti, quasi tutti inediti, che fanno il punto del «caso» da ogni prospettiva, da quella teologica a quella giudiziaria, pastorale, medica

Articoli 2002
5. CONSIGLI EVANGELICI

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
La povertà del chiamato deve raffigurare soprattutto in maniera convincente la povertà del popolo di Dio nel mondo che è per lui “terra straniera” e “deserto”.

Articoli 2002
IRAQ: LE ONG NON RIENTRANO E NON TRATTANO

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Sergio Marelli, ha smentito quanto riportato oggi da organi di stampa precisando che ''il mondo del volontariato italiano non ha alcuna intenzione di lasciare l' Iraq''. “Proprio due giorni fa - spiega - sono partiti per Bassorah due volontari di Intersos. Non vogliamo assolutamente che passi l' idea che le ong italiane scappano, perche' non e' vero...

Articoli 2002
IL DONO DELLE LACRIME

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
L’uomo delle lacrime: sprofondare nella miseria.È una vera fortuna avere come maestro e amico un uomo che ha molto pianto. Forse solo i bambini e i santi piangono senza provarne vergogna. “Se tu non arrivi a versare lacrime sui tuoi peccati – dice Giovanni Climaco -, piangi almeno per non esservi giunto!”. Sì, tale rivelazione è frutto di una vera e propria grazia di Dio, che i nostri padri non esitavano a chiedere con insistenza, domandando nel contempo il dono delle lacrime.

Articoli 2002
6. VOCAZIONE, CONSIGLI E CARISMA

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Grazie alla loro donazione totale essi sono, in maniera invisibile, qua e là forse anche visibile, lievito...

Articoli 2002
L'11 SETTEMBRE 2001 UN'OMBRA MINACCIOSA...

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Il quotidiano ufficiale del Vaticano ha affermato che l’11 settembre del 2001 è stata “un'ombra minacciosa” che “si è allungata sulla storia dell'umanità”, ma che “i nemici dell'uomo non potranno prevalere”.

Articoli 2002
DON BOSCO E LA VOGLIA DI TESTIMONIARE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Fin da piccolo ha la passione di cercare i ragazzi delle cascine vicine alla sua, di incontrarli, di metterli insieme per passare allegramente il tempo; ed è lui il capo banda, l’animatore, il centro di ogni piccola o grande impresa; ha il temperamento del leader. Ma non manca mai di suggerire una parola, di fare una riflessione, di offrire un consiglio che, chiaramente, si ispirano alla fede. Comunica Dio con semplicità, nel linguaggio dei ragazzi e in un clima di gioia.

Articoli 2002
CHIESA NEW AGE: CRISTIANI PRIVATI DI INTERIORITÀ FRA PATOLOGIE DELL’IO E DELLA TV

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Se analizziamo la situazione del cristianesimo nel nostro occidente in questo inizio di terzo millennio, non possiamo non rilevare gli ostacoli che si frappongono alla pratica della vita interiore e della vita spirituale cristiana, ostacoli annidati nel clima culturale che si respira e ormai ben insediati anche al cuore della vita ecclesiale. Si pensi innanzitutto al narcisismo, sigillo che segna la nostra società, vero e proprio stile di vita dell’uomo contemporaneo...

Articoli 2002
AFRICA

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Nella vitasemplice e povera degli africanisi trovanosentimenti gesti e paroleche suscitano in noiechi di una esistenzache ci appartienee di cui abbiamo ancoranostalgia.Sentiamo checerti valorinon dovrebbero scomparire.

Articoli 2002
LA PREGHIERA, UNA RELAZIONE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
All’interno di ogni tradizione religiosa la preghiera, nelle sue forme e nei suoi modi, appare essere direttamente connessa al volto del Dio che essa intende raggiungere. E il Dio della rivelazione biblica è il Dio vivente che non sta al termine di un nostro ragionamento, ma...

Articoli 2002
7. NON VI È CHE UNA VOCAZIONE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
La perfezione consiste per ognuno in questo: fare la volontà di Dio su di lui...

Articoli 2002
RINGRAZIAMENTI E INTRODUZIONE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
a quando mi hai chiesto di scrivere per te e i tuoi amici, sulla vita spirituale, mi sono chiesto se potesse esserci una parola che, alla fine della tua lettura, riassumesse tutto ciò che desidero dirti. Nel corso di quest'ultimo anno, la parola speciale, che io cercavo, si è fatta lentamente strada dal profondo del mio cuore. La parola è "Amato". Sono sicuro che questa parola mi è stata data per amore tuo e dei tuoi amici. Come cristiano, ho scoperto per la prima volta questa parola nella storia del battesimo di Gesù di Nazareth.

Articoli 2002
DON BOSCO E LA VOGLIA DI SERVIRE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Don Bosco non vede altro che questo: dare la vita per servire la vita. E inventa di tutto, e fa di tutto, e si consuma giorno dopo giorno, per restare fedele a questo compito; non perché qualcuno glielo comanda come dall’esterno (‘chi te lo fa fare?’ sarà la domanda che tanti gli rivolgono), ma perché gli è nato dentro e se lo porta dentro...

Articoli 2002
SENZA UN LUOGO NÈ MEMORIA

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
La banale domanda “dove vai per l’ultimo dell’anno?”, diviene la domanda che ciascuno rivolge a se stesso: “Dove voglio essere quest’anno? Dove mi colloco, dove cerco di vivere, quale luogo può aiutarmi a ritrovare senso e voglia di vivere?”. E l’ansia o la svogliatezza con cui abbozziamo una risposta a questi interrogativi ci riconducono a un antico vizio, che i greci chiamavano akedía...

Articoli 2002
IL DIO VERO

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Il Dio che incontriamo dev'essere vero tanto quanto lo siamo noi che andiamo alla sua ricerca. Ma Dio non è sempre vero? Non è forse sempre uguale a se stesso, immutabile? Certo che lo è!

Articoli 2002
JEAN VANIE, LA COMUNITÀ TRAMPOLINO VERSO L’UMANITÀ

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Siamo fatti gli uni per gli altri, fatti della medesima terra, membri di uno stesso corpo. L’espressione “mio popolo” non significa che io sono in uno stato di superiorità nei loro confronti, che io devo dare e gli altri ricevere. Significa che loro appartengono a me come io appartengo a loro.

Articoli 2002
8. QUESTIONI TEOLOGICO-PASTORALI

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
La vocazione è, per natura, feconda di nuove vocazioni, impone però anche il dovere cosciente dell'apostolato vocazionale...

Articoli 2002
«DONNA, NON PIANGERE!»

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
«Donna, non piangere!». Che cosa inimmaginabile è che Dio - 'Dio', Colui che fa tutto il mondo in questo momento -, vedendo e ascoltando l'uomo, possa dire: «Uomo, non piangere!», «Tu, non piangere!», «Non piangere, perché non è per la morte, ma per la vita che ti ho fatto! Io ti ho messo al mondo e ti ho messo in una compagnia grande di gente!».Foto riguardante i fatti accaduti in Ossezia (Beslan, settembre 2004)

Articoli 2002
RELIGIOSITÀ: A CHE PUNTO SIAMO?

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Inchiesta Demos. Sempre centrale nella vita del Nordest Italia, ma l’influenza della Chiesa appare sempre più limitata.Da rivisitare il rapporto tra i giovani e la Chiesa? 'La relazione sfumata con le nuove generazioni è certamente un dato preoccupante e, al tempo stesso, comprensibile dal momento che tutti i ragazzi tendono a rifiutare ogni forma di autorità e comando. Ma non vuol dire che essi non credano. I giovani hanno bisogno di trovare riparo nella spiritualità, ma la loro è una religiosità a bassa intensità'.

Articoli 2002
UMBERTO VIVARELLI, A TU PER TU CON DIO

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
La fede potrebbe essere presentata così: una vita che rischia l' «a solo» con Dio. Fino a che manca questo incontro unico «faccia a faccia» col mistero di Dio, che si rispecchia nel mistero del nostro essere e fare l'uomo, non si entra nella fede.

Articoli 2002
«LIBERTÀ DI CULTO VIOLATA IN CINA»

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
DENUNCIA DELLA SANTA SEDECondannato l’arresto di otto sacerdoti e due seminaristi, incarcerati senza motivazione. «Leso un diritto fondamentale dell’uomo». Due presuli sono detenuti in assenza di processo ormai da otto anni. E si teme una nuova «stretta» contro i cattolici.Approfondimento in Quaderni Cannibali

Articoli 2002
DON BOSCO E LA VOGLIA DI FIDARSI

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
E don Bosco si fida; anche quando non vede come tutto questo possa realizzarsi constatando le difficoltà alle quali va incontro man mano che cresce e si prepara alla sua missione, anche quando i primi collaboratori lo abbandonano pensando che sia matto, anche quando i primi ragazzi gli rubano tutto e lo lasciano senza niente...

Articoli 2002
SCIENZA E FEDE IN CONFLITTO?

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
E’ dovuto all’amore e alla libertà del Dio al quale si aderisce, del quale si fa esperienza nella vita quotidiana. Questa fede che abita i credenti è razionale, ma non deriva unicamente dalla ragione, ma dall’iniziativa di Dio.

Articoli 2002
IL MONDO HA FAME DI GRANO E DI TENEREZZA

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Se avete voglia di mangiare, non dite: «Ho fame». Ma pensate ai 400 milioni di giovani che oggi non potranno mangiare. Si tratta di prender coscienza, e di non più accettare.Non più accettare di essere felici da soli.Voi che siete il domani, pretendete la felicità per gli altri, costruite la felicità degli altri.

Articoli 2002
ESSERE AMATO - DIVENTARE AMATO

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Fred, quello che voglio dirti è che "Tu sei l'Amato", e quello che spero è che tu possa ascoltare queste parole come fossero dette a te con tutta la tenerezza e la forza che l'amore può avere. Il mio unico desiderio è che queste parole possano risuonare in ogni parte del tuo essere — "Tu sei l'Amato".

Articoli 2002
LA POPOLAZIONE ROM E LA 'SOLUZIONE FINALE'

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Zingari: è stata l’unica altra popolazione, insieme agli ebrei, ad essere obbiettivo di uno sterminio su basi razziali programmato nella logica della “Soluzione Finale” del Nazismo. La storia dell’olocausto rom, “Porrajmos” secondo la lingua zingara, è forse una delle pagine della seconda guerra mondiale meno conosciute ed analizzate. Su una popolazione che, secondo il censo molto approssimativo del 1939 del partito nazista, contava circa 2 milioni di individui, sparsi in 11 paesi d’Europa, ne furono sterminati almeno 500 mila.

Articoli 2002
L'ESSENZA DELLA COMPASSIONE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Noi non possiamo fare tutto: dobbiamo lasciar parlare Dio, lasciarlo divenire presente. Allora lasciare l’altro non è soltanto una presa di coscienza dolorosa che noi non possiamo far tutto, lasciare è la gioiosa celebrazione di una certezza: Dio è colui che rimane mentre noi ce ne andiamo.


Ispettoria Salesiana San Marco // Via dei Salesiani, 15 - 30174 Venezia Mestre – VE
C. F. 
80007770268 - P. I. 02360500264 // Codice Registro Regionale Organizzazioni di Volontariato "VE0230"
 Made with love by   /  Powered by 

PRIVACY