Articoli 2002
6. IL RITORNO DEL FIGLIO MAGGIORE.

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito

Articoli 2002
TOMMASO: VEDERCI CHIARO

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Povero Tommaso. Ti ricordi, Maria? Quando è venuto a dirti che se ne andava anche lui, verso l’India misteriosa, per annunciare ad altri la gioia di una beatitudine che lui non era stato capace di sperimentare, non sapeva staccarsi dal tuo collo, e ti ha chiesto mille volte perdono per quell’affronto fatto a Gesù. Fu allora che prendesti a consolarlo dicendogli che anche tu, in fondo, volevi vederci chiaro...

Articoli 2002
QUESTO SERVIZIO SERVE ALLA VITA

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Lettera aperta del neo presidente dell'Anpas. Caro amico, non rinunciare a quello che ieri era un obbligo e oggi è un diritto. Quei 15 mesi mi hanno fatto diventare uomo.

Articoli 2002
3.7 PRIMATO DELLA CONTEMPLAZIONE DELLA FEDE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Si vede ora come la vita contemplativa è indispensabile e centrale nel complesso della Chiesa. Non c’è azione esterna senza contemplazione interiore...

Articoli 2002
AI GIOVANI: MORDETE LA VITA!

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Vivete la vita che state vivendo con una forte passione. Non recintatevi dentro di voi circoscrivendo la vostra vita in piccoli ambiti egoistici, invidiosi, incapaci di aprirsi agli altri. Appassionatevi alla vita perché è dolcissima. Mordete la vita! Non accantonate i vostri giorni, le vostre ore, le vostre tristezze con quegli affidi malinconici ai diari. Non coltivate pensieri di afflizione, di chiusura, di precauzioni...

Articoli 2002
MATURITÀ, LE MATERIE DELLA SECONDA PROVA

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
«Più spazio alle materie coerenti con le nuove professionalità richieste dal mondo del lavoro all'esame di Stato 2005»: così il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Letizia Moratti, ha commentato la scelta delle materie oggetto della seconda prova scritta.

Articoli 2002
SAN SIMONE IL CANANEO E SAN GIUDA TADDEO

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Oggi prendiamo in considerazione due dei dodici Apostoli: Simone il Cananeo e Giuda Taddeo (da non confondere con Giuda Iscariota). Li consideriamo insieme, non solo perché nelle liste dei Dodici sono sempre riportati l'uno accanto all'altro, ma anche perché le notizie che li riguardano non sono molte, a parte il fatto che il Canone neotestamentario conserva una lettera attribuita a Giuda Taddeo.

Articoli 2002
3.8 IL SENSO DELL'IRREVOCABILE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
A questo punto quel prudente riserbo nell’impegno, che si può incontrare così frequentemente in giovani cristiani moderni, diventa pericoloso.

Articoli 2002
A CHI NON HA IL CORAGGIO DI CAMBIARE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Ce l’ho con te, Mario, che non hai voluto confessarti, perché non te la sei sentita di rompere quella relazione disonesta... Ce l’ho con te, Gigi, che hai girato le comunità di mezza Italia, e benché ti sia stata offerta tante volte la possibilità di seppellire il passato... Ce l’ho con te, Gemma, che non hai il coraggio di uscire dall’ambiguità, e ti rifiuti di staccare la presa da quell’assurda passione. Ieri mi hai detto che non sai farne a meno... Ce l’ho con te, Chiesa che ho l’onore di servire, che fai tanta fatica a consegnarti al vento dello Spirito...

Articoli 2002
L’ORA DI RELIGIONE: L’ORA DEL NULLA?

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
L’ora di religione è spesso considerata l’ora del nulla, l’ora di relax. Scopriamone le cause e troviamo una soluzione per rendere proficua un’ora che potrebbe offrire spunti di crescita.

Articoli 2002
VERSO IL CONVEGNO ECCLESIALE DI VERONA

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
«Dobbiamo essere onesti e ciascuno deve assumersi le proprie responsabilità: se il cristianesimo è declinato come religione civile, se i suoi valori culturali ed etici sono difesi anche da Cesare, se ha una funzione sociale ridotta al semplice fornire un supplemento di anima alla società, allora si troverà progressivamente svuotato della capacità di pronunciare parole profetiche e di annunciare la venuta del regno di Dio».

Articoli 2002
SVEGLIATI, ALZATI!

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
All'alba la luce stessa di Dio viene a rompere il nostro sonno. Il sonno profondo di tutta la notte si rompe in un momento. Ma chi può spezzare le illusioni della sera? Come potrò togliere dall'animo l'involucro magico che il lavoro e le preoccupazioni del lungo giorno hanno gettato su di esso e condurlo in mezzo alla pace pura e tranquilla?

Articoli 2002
3.9 CHI È IL CRISTIANO MATURO?

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Che cosa potrebbe significare quest’espressione nel campo della rivelazione biblica? Ci sono, ad esempio, nell’ Antico Testamento dei giudei maturi? Cristo, obbediente al Padre fino alla morte, è stato maturo?

Articoli 2002
INTRODUZIONE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Un uomo ha la sua crescita, e il vigore della sua chiamata si conserva nella fedeltà al dono ricevuto, al primo dono

Articoli 2002
9. IL PADRE ESIGE CHE SI FACCIA FESTA.

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito

Articoli 2002
IL PAPA: IL DONO PIÙ GRANDE PER LA CHIESA E IL MONDO È LA SANTITÀ

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Ecco il testo dell'omelia di Giovanni Paolo II in occasione della Beatificazione di Alberto Marvelli (ex-allievo salesiano), Pina Suriano, Pietro Tarrés.

Articoli 2002
GIUDA ISCARIOTA E SAN MATTIA

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Alla grandezza di questa sua fedeltà si aggiunse poi la chiamata divina a prendere il posto di Giuda, quasi compensando il suo tradimento. Anche se nella Chiesa non mancano cristiani indegni e traditori, spetta a ciascuno di noi controbilanciare il male da essi compiuto con la nostra limpida testimonianza a Gesù Cristo, nostro Signore e Salvatore.

Articoli 2002
DONNE CHE SI BENEDICONO

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Benedirsi a vicenda può avvenire attraverso un gesto, per esempio tracciando una croce sulla fronte dell' altra persona. Ma può anche semplicemente avvenire attraverso una parola.

Articoli 2002
3.10 VIVERE DELLA MISSIONE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Questa vita di libertà al servizio di Dio può essere designa come esistenza nella missione. Per venirne a capo, bisogna consacrarvi una volta per sempre.

Articoli 2002
1. EVOLUZIONE DEL SIGNIFICATO DI VOCAZIONE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
La vocazione del “singolo” si verifica a favore di tutto il mondo, poiché la volontà del re é “conquistare tutto il mondo e tutti i nemici"

Articoli 2002
E' DI NUOVO LA PIETÀ DI MICHELANGELO. L'ABBANDONO DI QUEL CORPO ADDOSSO ALLA MADRE...

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Nello scatto di un fotoreporter della Cnn una donna regge fra le braccia un figlio forse svenuto, forse morto, e l'abbandono di quel corpo addosso alla madre è di nuovo, una volta ancora nei secoli, la Pietà di Michelangelo, e pare ancora Cristo, quel bambino esanime e immoto...

Articoli 2002
RUINI SUL REFERENDUM: 'QUESTA LEGGE NON VA PEGGIORATA'

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
«Per raggiungere l'obiettivo, sceglieremo quelle vie che appariranno più efficaci». E la via dell'astensione «è una delle possibilità», che «non delegittima né i cattolici né le istituzioni, perché è prevista dalla legge». Andrà a votare? «Il mio comportamento sarà, ovviamente, quello che riterremo di proporre, non solo noi vescovi, ma anche chi avrà le responsabilità specifiche in questa circostanza».

Articoli 2002
TRISTE LA VITA DI CHI INVIDIA...

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Un costume sociale venutosi a creare attorno al periodo natalizio e affrancatosi dal riferimento alle celebrazioni proprie dei cristiani ci porta a rileggere il nostro rapporto con gli altri, a cercare di appianare o per lo meno sospendere le tensioni e le litigiosità, a ripensare ai nostri comportamenti quotidiani...

Articoli 2002
3.11 L’AMORE, FORMA DELLA VITA CRISTIANA

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Il lettore diventa impaziente. Com’è possibile parlare così a lungo del cristiano, senza menzionare il comandamento principale dell’amore di Dio e del prossimo?

Articoli 2002
2. VOCAZIONE IN FUNZIONE DELLA SALVEZZA UNIVERSALE

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Si può e si deve formulare molto semplicemente: ogni chiamata in senso biblico è tale per amore dei non chiamati...

Articoli 2002
EPILOGO. VIVERE IL DIPINTO.

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito

Articoli 2002
2° CAPITOLO. INFANZIA E MAGGIORE ETÀ: FRANCESCO DI SALES E LA SUA «GRANDE FIGLIA»

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Il sentimento grande della natura nacque certamente in Francesco durante quelle passeggiate: se fosse stato un bimbo di città, non avrebbe amato tanto l'azzurro e la natura. E un'altra cosa nacque: quel gusto straordinario della immagine piccina, domestica, il bisogno di rivelar cose alte dell'anima, e segrete, attraverso simboli umili.

Articoli 2002
BIOGRAFIA DI PASCUAL CHÁVEZ

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Don Chavez è messicano, nato a Real de Catorce (San Luis de Potosì), zona mineraria nel cuore del nord del Messico, il 20 dicembre del 1947. Dopo alcuni anni, la famiglia si trasferisce a Saltillo (stato di Coahuila) dove Pascual frequenta la scuola salesiana “Colegio Mexico”...

Articoli 2002
DON BOSCO E LA 'VOGLIA DI FAMIGLIA'

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Ecco un altro segreto per crescere e maturare: non dimenticare la lingua della propria madre; il che significa non strappare le radici dalle quali provieni; anzi, coltivarle quelle radici perché è da lì che può continuare a passare la vita. Don Bosco aveva perso il padre da piccolo... Fu talmente segnato da questa esperienza che, quando pensò ad una istituzione educativa per i suoi ragazzi non volle altro nome che quello di ‘casa’ e definì lo spirito che avrebbe dovuto improntarla con la definizione di ‘spirito di famiglia’.

Articoli 2002
3.12 CHE SIGNIFICA 'PRATICARE'?

del 01/01/2002, sezione Vecchio sito
Sia per la parola che per il senso significa ‘esercitare’, tradurre in atto una capacità professionale o altra. Un medico, ad esempio, pratica: applica la sua arte a favore degli ammalati.


Ispettoria Salesiana San Marco // Via dei Salesiani, 15 - 30174 Venezia Mestre – VE
C. F. 
80007770268 - P. I. 02360500264 // Codice Registro Regionale Organizzazioni di Volontariato "VE0230"
 Made with love by   /  Powered by 

PRIVACY