CAMMINI MISSIONARI

 

Don Bosco intuì l'enorme tensione spirituale e la straordinaria forza apostolica che l'ideale missionario avrebbe suscitato nei suoi ragazzi. Le intuì e le utilizzò con zelo e con intelligenza. Ai ragazzi parlava delle missioni e dei missionari, li teneva informati delle loro attività, dei loro bisogni, li faceva pregare, li incoraggiava a partecipare al sogno missionario.

 

Nell’ispettoria salesiana del Triveneto, SDB ed FMA collaborano assieme per una animazione missionaria condivisa, cercando di formare i giovani alla sensibilità missionaria, ad essere cioè giovani “in uscita”, attenti “alle periferie”, attenti cioè a quei ragazzi che ancora non hanno conosciuto il Vangelo e che hanno bisogno di essere evangelizzati.

L'animazione missionaria e il volontariato missionario salesiano, sono espressioni della missionarietà e della spiritualità della Congregazione salesiana.  La specificità missionaria, in particolare per noi salesiani, emerge quando si focalizza l’attenzione sulla necessità di far giungere la bella notizia del Vangelo a coloro che non hanno conosciuto Gesù e quando è unita all’attenzione per i giovani più poveri, gli ultimi, gli abbandonati. I temi tipici dell’animazione missionaria sono: la mondialità, l’apertura all’altro, la multiculturalità, la solidarietà, l’aiuto ai più poveri e il sostegno ai confratelli in missione.

L’animazione missionaria salesiana promuove l’attenzione alla missione nel mondo giovanile, collaborando alla crescita di vocazioni mature. L’animazione missionaria è una dimensione trasversale di tutta la PG, caratterizzata dal coinvolgimento di giovani con intenzione missionaria e promossa dal loro costante contributo.

 

Info
E
zofemanuelesdb@donboscoland.it  |  bertosilvia@gmail.com

 


Associazione Donboscoland // Via dei Salesiani, 15 - 30174 Venezia Mestre – VE
C. F. 91013720288 - P. i. 04151280270 // Codice Registro Regionale Organizzazioni di Volontariato "VE0230"

  Made with love by us.     Powered by